E-R | BUR

n. 177 del 07.12.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Decisione relativa alla procedura di verifica di assoggettabilità (screening) - Progetto di realizzazione di impianto non integrato a terra della potenza nominale 2.169,36 KW denominato “FV Ranzano” insistente in località Ranzano presso il Comune di Palanzano (PR). Proponente: ditta Green Energy Group Srl

L’Autorità competente Provincia di Parma comunica la decisione relativa alla procedura di verifica di assoggettabilità (screening) concernente il progetto di un impianto fotovoltaico a terra della potenza nominale di 2.169,36 KW denominato “FV Ranzano” insistente in località Ranzano.

Il progetto è presentato dalla ditta Green Energy Group Srl con sede legale in Viale della Resistenza n. 52 - 54011 Aulla (MS);

il progetto è localizzato in comune di Palanzano (PR), in località Ranzano;

il progetto interessa il territorio dei seguenti comuni: comune di Palanzano (PR) e della seguente provincia: provincia di Parma.

Ai sensi della L.R. 9/99 e s.m.i. (Titolo II) e del DLgs 152/06 e s.m.i. - Parte Seconda, l’Autorità competente Provincia di Parma, con determinazione n. 3187 del 15/11/2011 ha assunto la seguente decisione:

  • sulla base delle valutazioni conclusive della Conferenza di Servizi, che è necessario assoggettare alla ulteriore procedura di VIA (L.R. 9/99 e smi, art.10, c.1 lettera c), Parte Seconda del DLgs 152/06 e smi) il progetto “Impianto non integrato a terra della potenza nominale 2.169,36 KW denominato “FV Ranzano” insistente in località Ranzano presso il Comune di Palanzano” proposto dalla Ditta Green Energy Group srl a causa di incompatibilità alla pianificazione regionale (deliberazione dell’Assemblea legislativa n. 28 del 6 dicembre 2010) come sopra argomentato;
  • di trasmettere la presente determinazione alla ditta Green Energy Group Srl e in copia a: Aeronautica Militare Reparto Territorio e Patrimonio - Ufficio Servitù Militari, Comando Militare Esercito Emilia-Romagna, Soprintendenza Beni Archeologici, Soprintendenza Beni Architettonici e Paesaggistici, Ministero dello Sviluppo Economico Comunicazioni Ispettorato Territoriale dell’Emilia-Romagna, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Comando Provinciale dei Vigili Del Fuoco Di Parma, Ministero dello Sviluppo Economico U.N.M.I.G., Comune di Palanzano, Comune di Ramiseto, ARPA, AUSL, Comunità Montana Unione Comuni Parma Est, Agenzia delle Dogane, ENEL Distribuzione SpA;
  • di informare la Ditta che potrà ricorrere presso tribunale amministrativo Regionale contro il presente provvedimento entro 60 giorni dall’avvenuta pubblicazione nel BUR o ricorrere davanti al Capo dello Stato entro 120 giorni dall’avvenuta pubblicazione nel BUR;

La Ditta ha diritto di accesso e di informazione come previsto dalla Legge 241/90 e smi.

L’Autorità emanante è la Provincia di Parma.

L’Ufficio presso il quale è possibile prendere visione degli atti è il Servizio Ambiente - P.le della Pace n. 1 - 43121 Parma. Il Responsabile del procedimento è la Dott. ssa Beatrice Anelli.

  • di pubblicare, per estratto, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna (BUR), ai sensi dell’art. 10 comma 3 della L.R. 9/99 e s.m.i., il presente atto.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it