E-R | BUR

n.270 del 31.08.2016 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Bando di concorso pubblico per l'assegnazione di n. 2 autorizzazioni per l'esercizio del servizio di "noleggio autovettura con conducente" con veicoli adibiti anche al trasporto disabili e adattati a tale scopo in modo permanente

Il Dirigente, visto il “Regolamento per il trasporto di persone mediante servizi pubblici non di linea - taxi e noleggio con conducente”, approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n.13 del 22/3/2016;

Rilevato che nel comune di Cervia sono disponibili n. 2 (due) autorizzazioni per lo svolgimento del servizio di noleggio con conducente, da assegnare in conformità alle disposizioni di cui al predetto regolamento;

visto la delibera della giunta comunale n. 154 del 9/8/2016 concernente l’approvazione del bando di concorso pubblico per l’assegnazione delle suddette autorizzazioni; rende noto che è indetto un pubblico concorso, per soli titoli, per l’assegnazione di n. 2 autorizzazioni per l’esercizio del servizio di noleggio autovettura con conducente con veicoli adibiti anche al trasporto disabili e adattati a tale scopo in modo permanente.

Gli interessati dovranno inoltrare domanda in carta legale, formulata direttamente sullo schema allegato al presente bando, indirizzata al Comune tramite posta certificata pec: comune.cervia@legalmail.it entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 16 settembre 2016

1. Requisiti per le autorizzazioni 

Le autorizzazioni per l’esercizio del servizio di noleggio autovettura con conducente sono rilasciate a persone fisiche, appartenenti agli Stati della Comunità Economica Europea, a condizione di reciprocità che possiedono i seguenti requisiti: 

a) essere iscritto nel ruolo dei conducenti di cui all’art.6 della Legge 21/92 o in qualsiasi altro elenco analogo di uno Stato della Comunità Economica Europea o di altro Stato che riconosca ai cittadini italiani il diritto di prestare attività per servizi analoghi;

b) essere esente dagli impedimenti soggettivi di cui al successivo punto 2;

c) essere in possesso della patente di guida e del certificato di abilitazione professionale previsti ed obbligatori per la guida dei veicoli secondo le vigenti norme del Codice della Strada;

d) essere proprietari o comunque avere la piena disponibilità (anche in leasing) del mezzo o dei mezzi per i quali è rilasciata dal Comune la licenza o l’autorizzazione di esercizio;

e) avere la disponibilità di una rimessa o spazi adeguati a consentire il ricovero dei mezzi e la loro ordinaria manutenzione nel Comune che rilascia la autorizzazione di N.C.C.;

f) non avere trasferito precedente autorizzazione nei 5 anni precedenti;

g) non essere titolare di licenza taxi

h) non esplicare altra attività lavorativa che limiti il regolare svolgimento del servizio;

i) non essere affetto da malattie incompatibili con l’esercizio della professione comprovato da certificato medico non anteriore a 3 mesi.

2. Impedimenti soggettivi

Costituiscono impedimenti soggettivi per il rilascio dell'autorizzazione:

a) l’essere incorso in condanne a pene che comportino l’interdizione da una professione o da un’arte o l’incapacità ad esercitare uffici direttivi presso qualsiasi impresa, salvo che sia intervenuta riabilitazione a norma degli artt. 178 e seguenti del c.p.;

b) l’essere incorso in provvedimenti adottati ai sensi della Legge 31 maggio 1965, n. 575 e successive modifiche;

c) l’essere stato dichiarato fallito senza che sia intervenuta cessazione dello stato fallimentare a norma di legge;

d) l’essere incorso, nel quinquennio precedente la domanda, in provvedimento di revoca o decadenza di precedente licenza di esercizio sia da parte del Comune al quale la domanda è stata presentata, sia da parte di altri Comuni;

e) l’essere incorso in una o più condanne, con sentenze passate in giudicato, per delitti non colposi, a pene restrittive della libertà personale per un periodo, complessivamente, superiore a due anni e salvi i casi di riabilitazione.

3. Presentazione delle domande

I termini di presentazione delle domande sono perentori e pertanto le domande di partecipazione al presente bando pervenute oltre tale data saranno escluse.

La domanda dovrà contenere, in forma di autocertificazione o con dichiarazione sostitutiva di atto di notorio nelle forme previste dal DPR n.445/2000:

a) generalità, luogo e data di nascita, cittadinanza, codice fiscale, residenza o domicilio al quale inviare le comunicazioni relative al concorso, titolo di studio;

b) dichiarazione di impegno a non esplicare altra attività lavorativa che limiti il regolare svolgimento del servizio;

c) la disponibilità dell’automezzo o l’impegno ad acquistare un’autovettura entro 90 giorni, idonea all’espletamento del servizio con la precisazione della sussistenza di caratteristiche che consentano un più agevole trasporto delle persone disabili;

d) la disponibilità di rimessa nel comune di Cervia o l’impegno ad acquisirne la disponibilità entro 90 giorni;

e) il possesso del certificato di iscrizione al ruolo dei conducenti o in qualsiasi altro elenco analogo di uno Stato della Comunità Economica Europea o di altro Stato che riconosca ai cittadini italiani il diritto di prestare attività per servizi analoghi;

f) il possesso della patente di guida;

g) il possesso del certificato di abilitazione professionale;

h) eventuali titoli di preferenza in conformità a quanto previsto dall’articolo 16 del vigente regolamento comunale per il trasporto di persone mediante servizi pubblici non di linea;

i) dichiarazione di non aver trasferito l’autorizzazione di ncc nei 5 anni precedenti;

j) dichiarazione di non essere titolari di licenza taxi;

k) dichiarazione attestante di non essere affetto da malattie incompatibili con l’esercizio del servizio.

4. Cause di inammissibilità della domanda

Costituiscono cause di inammissibilità della domanda:

  • la presentazione della domanda con modalità diverse da quelle richieste e/o fuori dal termine indicato;
  • la mancata sottoscrizione della domanda, oppure la sottoscrizione della stessa in forme diverse da quelle previste dal D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 per la presentazione delle dichiarazioni sostitutive;

Le cause di inammissibilità della domanda non sono sanabili e comportano l’esclusione dal concorso

5. Titoli di preferenza e criteri di valutazione

Come previsto dall’articolo 14 del citato Regolamento comunale e tenuto conto di quanto disposto dall’articolo 8, comma 4, della Legge n. 21/1992, ai fini della redazione della graduatoria per l’assegnazione delle autorizzazioni, si procederà alla valutazione dei seguenti titoli a cui è assegnato il punteggio a fianco indicato: 

 

Titoli

valutabili

 

Punti

assegnati

Anzianità di servizio risultante da idonea documentazione per aver prestato servizio di noleggio con conducente in qualità di dipendente, socio o collaboratore familiare di un’impresa di noleggio con conducente un periodo di tempo di almeno 6 mesi 

- da 6 a 12 mesi punti 1

- da 12 a 24 mesi punti 2

- oltre 24 mesi punti 3

 

Possesso di veicolo appositamente attrezzato per il trasporto di persone disabili o di contratto di allestimento già sottoscritto 

 3

Dichiarazione di impegno sottoscritta nella domanda all’acquisto o al leasing di veicoli appositamente attrezzati per il trasporto delle persone disabili 

 

1

Veicolo con pedana sollevatrice ad azione meccanica/elettrica/idraulica

1

 

Veicolo con scivolo a scomparsa ad azione meccanica/elettrica/idraulica 

1

Veicolo con sistema di ancoraggio delle carrozzelle con annesse cinture di ritenuta del disabile

- 1 carrozzella punti 1

- 2 carrozzelle punti 2

 

Disponibilità o dichiarazione di impegno all’acquisto di veicoli appositamente attrezzati per il trasporto delle persone disabili con altri adattamenti non elencati purché caratterizzati da un collegamento al veicolo e tali da comportare un suo adattamento effettivo

0,5

Possesso o disponibilità in leasing di veicoli ad alimentazione ibrida o euro 6 

3

 

Possesso o disponibilità in leasing di veicoli euro 5 

1

Conoscenza della lingua inglese

- Attestato di competenza o analogo titolo con superamento di esame finale punti 1

- Attestato di frequenza di corso di durata di almeno 40 ore

punti 0,5

Costituzione di nuova impresa

1

Domicilio fiscale dell’impresa nel Comune di Cervia 

 

1

Impegno ad aderire o conferire l’autorizzazione a società o cooperativa avente domicilio fiscale nel Comune di Cervia

 

1

In caso di parità, verrà data precedenza a chi è stato dipendente, socio o collaboratore familiare di un’impresa di noleggio con conducente per un periodo di almeno 6 mesi.

6. Comunicazione dell’esito della domanda

Documentazione per il rilascio dell’autorizzazione - Termine per il rilascio

La commissione di concorso sarà convocata per la valutazione delle domande presentate entro 30 giorni dalla data stabilita come ultimo giorno per la presentazione delle domande. 

Entro i successivi 30 giorni, il Dirigente del Settore Programmazione e Gestione del Territorio, procede alla redazione, approvazione e pubblicazione all’Albo Pretorio e sul sito Internet della graduatoria.

Al termine del periodo di pubblicazione, qualora non vi siano contestazioni sul merito della graduatoria, il Dirigente procede all’assegnazione delle autorizzazioni. A tal fine lo comunica agli interessati e rilascia nulla-osta per l’immatricolazione del veicolo, assegnando un termine di 90 giorni per la presentazione dei seguenti documenti:

a) Patente di guida;

b) Certificato di abilitazione professionale;

c) Carta di circolazione attestante la proprietà o la disponibilità in leasing dell’autovettura da adibire al servizio;

d) Documentazione comprovante la disponibilità, nel territorio comunale, di una rimessa o spazi adeguati al ricovero del mezzo e alla sua ordinaria manutenzione;

e) Assicurazione dell’autoveicolo;

f) Adesione o conferimento dell’autorizzazione a società o cooperativa avente domicilio fiscale nel Comune di Cervia

Il Dirigente del Settore Programmazione e Gestione del Territorio, ai sensi delle vigenti disposizioni normative, ha facoltà di richiedere verifiche e/o la presentazione di documentazione comprovante le dichiarazioni formulate nella domanda del presente bando.

Il termine può essere formalmente prorogato per un periodo di 30 giorni qualora l’assegnatario dimostri di non avere la disponibilità del mezzo per causa a lui non imputabile.

Qualora l’interessato non presenti la documentazione richiesta nei termini previsti dal presente articolo, verrà escluso dalla graduatoria approvata.

Le autorizzazioni di noleggio con conducente di autovetture per il trasporto di disabili sono rilasciate entro 30 giorni dal ricevimento della documentazione richiesta, qualora ne sia riscontrata la regolarità.

Al termine della fase istruttoria, la graduatoria approvata delle domande sarà affissa all’Albo Pretorio del Comune di Cervia e avrà validità di un anno dalla data di approvazione.

7. Rinvio alle norme regolamentari

Per tutto quanto non previsto dal presente bando si deve fare riferimento alle disposizioni contenute nella Legge n. 21/1992 e al citato regolamento comunale.

L’Amministrazione si riserva la facoltà insindacabile di prorogare, sospendere o annullare il presente bando per ragioni di pubblico interesse.

Il presente bando e la relativa modulistica, nonché il vigente regolamento comunale in materia sono disponibili sul sito Internet del comune www.comunecervia.it

Si informa che il responsabile del procedimento è l’Ing Daniele Capitani - Dirigente del Settore Programmazione e gestione del territorio.

Si informa che la comunicazione di avvio del procedimento, ai sensi dell’art.7 della L. n. 241/1990, si intende sostituita dal presente bando e dall’atto di adesione allo stesso da parte del candidato attraverso la sua domanda di partecipazione.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al Servizio Sviluppo Economico - tel. 0544979162 - 176

Legge sulla privacy

I dati personali acquisiti nell’ambito del presente procedimento saranno utilizzati esclusivamente per finalità istituzionali. Le operazioni di trattamento saranno effettuate con l’ausilio di mezzi informatici e comprenderanno trattamento interno e trattamento esterno. I dati potranno essere comunicati ai soggetti preposti ad accertare l’ottemperanza del presente provvedimento. L’interessato potrà esercitare in ogni momento i diritti riconosciutigli dell’art. 7 del D.Lgs 196/2003. Titolare del trattamento è il Comune di Cervia, il Responsabile è il Dirigente del Settore Programmazione e gestione del territorio, Ing. Capitani Daniele

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it