E-R | BUR

n.113 del 20.07.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Prot. n. 10469 del 5/7/2011- espropriazione per la realizzazione di opere di viabilità sostitutiva nei comuni di Casalgrande (RE) E Scandiano (RE) per soppressione passaggi a livello, lungo la linea ferroviaria in concessione Sassuolo – Reggio Emilia - Decreto di esproprio. Ditte: Cocconcelli Giampaolo, Cocconcelli Sandra, Cocconcelli Erio, Mancuso Maria Grazia E Sirna Salvatore

Il Responsabile del Servizio decreta: 

1) a favore del beneficiario dell’espropriazione “Comune di Casalgrande con sede in Piazza Martiri della Libertà n. 1 - Casalgrande (RE), C.F. 00284720356”, per la casuale di cui in narrativa: 

-

l’espropriazione degli immobili descritti nell’allegato A siti nel Comune di Casalgrande autorizzandone l’occupazione permanente con trasferimento del diritto di proprietà; dei terreni di seguito riportati ricadenti nel fg. 19 mapp. nn 858 - 859 - 860.

2) Questa autorità espropriante provvederà:

- ad inviare al promotore dell’espropriazione il presente atto, perché provveda alla notifica, nelle forme degli atti processuali civili e nei termini di legge, ai proprietari ablati e agli eventuali possessori, unitamente all’avviso contenente l’indicazione del luogo, del giorno e dell’ora in cui è stabilita l’esecuzione del decreto medesimo;

- la notificazione dovrà avvenire almeno 7 giorni prima della data fissata per l’immissione in possesso dei beni espropriati. 

3) Il promotore dell’espropriazione e questa autorità daranno atto del presente decreto con apposito verbale da redigere secondo le modalità e i termini di cui all’art. 24 del DPR 327/01 e s.m.i. 

4) Il promotore dell’espropriazione FER Srl - Ferrovie Emilia-Romagna provvederà, senza indugio, a tutte le formalità necessarie per la registrazione, trascrizione e volturazione del presente atto e a tutti i relativi aggiornamenti catastali. 

5) Un estratto del presente decreto, ai sensi dell’art. 23 comma 5 del DPR 327/01 e s.m.i., sarà trasmesso dall’autorità espropriante entro 5 giorni per la pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione (B.U.R.) - Regione Emilia-Romagna. 

6) Gli interessati potranno proporre, nei modi di legge, opposizione entro 30 (trenta) giorni successivi alla pubblicazione dell’estratto nel B.U.R. della Regione Emilia-Romagna; decorso tale termine in assenza di impugnazioni, anche per il terzo l’indennità resta fissata nella misura della somma depositata, come da art. 23 c. 5 del DPR 327/01 e s.m.i. 

7) Avverso il presente provvedimento è possibile proporre ricorso presso il Tribunale Amministrativo Regionale competente entro il termine di 60 giorni dalla ricezione, ovvero dall’avvenuta conoscenza del medesimo, ai sensi di quanto disposto dal D.Lgs. n. 104 del 2 luglio 2010.

In alternativa, è altresì possibile proporre ricorso straordinario al Presidente della Repubblica nel termine di 120 giorni dalla ricezione, ovvero dall’avvenuta conoscenza del medesimo, ai sensi e per gli effetti del DPR n. 1199 del 24 novembre 1971. 

Allegato A

Elenco ditte proprietarie delle aree oggetto di esproprio con le relative indennità definitive di esproprio liquidate:

-

Cocconcelli Giampaolo - proprietario per 1/6,

-

Cocconcelli Sandra - proprietaria per 1/6,

- Cocconcelli Erio - proprietario per 2/6,

-

Mancuso Maria Grazia - proprietaria per 1/6,

-

Sirna Salvatore - proprietario per 1/6; 

immobili interessati dal procedimento espropriativo in epigrafe censiti all’Agenzia del Territorio di Reggio Emilia – Comune di Casalgrande:

- area oggetto di esproprio: fg. 19 mapp. 859 per mq. 510, fg. 19 mapp. 858 per mq. 220, fg. 19 mapp. 860 per mq. 78; 

- indennità definitiva di esproprio Euro. 108.390,08 ivi compresa la ritenuta d’acconto del 20% pari a Euro. 21.678,02 l’indennità di Euro. 18.065,01 (comprensiva della ritenuta d’acconto del 20%) riguardante il sig. Sirna Salvatore è stata depositata c/o la Cassa DD. e PP.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it