E-R | BUR

n.70 del 01.04.2015 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Procedura comparativa per titoli e colloquio, per il conferimento di incarico libero professionale a favore di Medico specializzato in Medicina Legale

In applicazione al Regolamento sulle modalità di instaurazione e gestione dei rapporti di lavoro autonomo approvato con deliberazione n. 45 del 24/4/2013, con determinazione n. RU/79 adottata in data 12/3/2015 dal Direttore dell’U.O. Risorse Umane, si è provveduto all’indizione di procedura comparativa per il conferimento di un incarico libero professionale, della durata di 1 anno, eventualmente rinnovabile fino alla concorrenza massima di 2 anni, con impegno minimo di n. 3 accessi settimanali della durata di 5 ore ciascuno, per lo svolgimento di attività prevalentemente mirata a “Consulenza per la gestione di sinistri aperti su Polizza RCT”

.

I requisiti di ammissione alla procedura comparata, che devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione delle domande, sono:

1) Diploma di laurea in medicina e chirurgia

2) Diploma di specializzazione in Medicina legale

3) Iscrizione all’albo dell’Ordine dei medici chirurghi.

Ai sensi del DL 95/12, art. 5 - comma 9, e dei chiarimenti pervenuti con nota 2012/249228 del 24/10/2012 dall’Assessorato alla Sanità e Politiche Sociali della Regione Emilia-Romagna, è fatto divieto alle pubbliche amministrazioni di attribuire incarichi di studio e di consulenza a soggetti, già appartenenti ai ruoli delle stesse e collocati in quiescenze, che abbiano svolto, nel corso dell’ultimo anno di servizio, funzioni e attività corrispondenti a quelle oggetto dello stesso incarico di studio e consulenza.

La domanda va firmata in calce senza necessità di alcuna autentica (art. 39 del DPR 445/000) e indirizzata al Direttore Generale dell’Azienda U.S.L. di Imola (Ufficio Concorsi) Viale Amendola n. 8 - 40026 Imola (BO). Sulla busta contente la domanda il candidato dovrà esplicitamente indicare il proprio nome, cognome, indirizzo nonché la dicitura: “Contiene domanda di ammissione alla procedura comparativa per il conferimento di n.1 incarico libero professionale riservato a medico specializzato in Medicina legale”. I dati personali trasmessi verranno trattati nel rispetto di quanto previsto dal DLgs 196/03.

Le domande, alle quali dovrà essere allegato unicamente un curriculum formativo in formato europeo e la copia di un documento di identità valido, devono pervenire come sopra specificato in busta chiusa direttamente all’Ufficio Concorsi dell’UO Risorse Umane dell’AUSL di Imola - Viale Amendola n. 8 - 40026 Imola (BO) entro le ore 12 del quindicesimo giorno non festivo successivo alla data di pubblicazione dell’estratto del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna (orario di ricevimento: dal lunedì al venerdì: dalle ore 10.30 alle ore 13, martedì e giovedì dalle ore 15 alle ore 17), ovvero inoltrate entro il termine indicato in calce alla presente al medesimo indirizzo tramite servizio postale; a tal fine non fa fede il timbro a data dell’Ufficio Postale di partenza.

 In applicazione della L.150/09 e della circolare del Dipartimento della Funzione Pubblica n. 12/2010, la domanda di partecipazione all’avviso pubblico e la relativa documentazione possono pervenire per via telematica, entro il suddetto termine, al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: concorsi@pec.ausl.imola.bo.it. La validità della trasmissione e ricezione della corrispondenza è attestata, rispettivamente, dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna. La domanda si intende sottoscritta se prodotta nel rispetto dell’art. 65 del D.Lgs. 82/2005 (Codice dell’amministrazione digitale).

Si precisa che la validità di tale invio è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di casella di posta elettronica certificata. Non sarà pertanto ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzato alla casella di posta elettronica certificata sopra indicata È esclusa qualsiasi forma di presentazione o trasmissione non prevista dalla normativa vigente e dal presente avviso.

Ai fini dell’assegnazione dell’incarico, gli aspiranti dovranno sostenere un colloquio che verterà sulla tipologia delle attività da conferire e che si terrà il giorno di giovedì 23 aprile 2015 alle ore 10.00 presso l’Azienda USL di Imola - Direzione Generale - Viale Amendola n. 2 - Imola. Tale convocazione ha valore di notifica a tutti e gli effetti e non saranno effettuate convocazioni individuali..

L’assegnatario, e comunque coloro che saranno chiamati a prestare la propria attività presso questa Azienda Unità Sanitaria Locale avranno l’obbligo di:

  • cessare ogni rapporto di pubblico impiego eventualmente in corso, nonché regolarizzare eventuali situazioni di incompatibilità/conflitto di interessi con l’attività istituzionale dell’Azienda;
  • rendere dichiarazione in merito allo svolgimento di attività professionali e alla titolarità di cariche in enti di diritto privato regolati e finanziati dalla Pubblica Amministrazione, nonché produrre curriculum vitae nella versione “europea”, in formato aperto.otd di Open office ovvero in formato.doc di word, che verranno pubblicati nel sito aziendale ai sensi dell’art. 15 D.Lgs. 33/2013;
  • iniziare puntualmente, nel termine che verrà notificato, l’attività che verrà affidata;
  • svolgere l’attività connessa all’oggetto dell’incarico secondo le indicazioni fornite dal Direttore competente;
  • osservare le norme interne dell’Azienda USL di Imola;
  • essere in possesso, prima dell’inizio dell’attività, delle polizze che assicurano i rischi infortuni e rivalsa colpa grave.

Il rapporto di collaborazione a carattere continuativo e coordinato sarà di natura autonoma e professionale, a norma degli artt. 2222 e successivi del Codice Civile, senza alcun vincolo di subordinazione e senza inserimento nell’organizzazione aziendale. Per la collaborazione, il titolare dell’incarico utilizzerà le attrezzature ed i materiali messi a disposizione dall’Azienda USL di Imola, impegnandosi a non modificarli e a non farne un uso improprio. Il collaboratore, nell’esercizio della sua attività, è tenuto all’esecuzione contrattuale secondo buona fede e con la massima diligenza ai sensi dell’art. 1375 del Codice Civile.

L’assegnatario che, dopo aver iniziato l’attività, non la prosegue, senza giustificato motivo, regolarmente ed ininterrottamente per l’intera durata dell’incarico, o che si renda responsabile di gravi e ripetute mancanze o che infine, dia prova di non possedere sufficiente attitudine all’attività, potrà essere dichiarato decaduto dall’ulteriore godimento del relativo incarico.

Per ogni eventuale informazione si precisa che l’unità organizzativa responsabile è l’Ufficio Concorsi - telefono 0542/604103 - 604132. Per acquisire copia dell’avviso di selezione pubblica i candidati potranno collegarsi al sito Internet dell’Azienda (www.ausl.imola.bo.it) ovvero richiederne la spedizione via e-mail previa richiesta all’indirizzo di posta elettronica concorsi@ausl.imola.bo.it.

Scadenza: 16 aprile 2015

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it