E-R | BUR

n. 8 del 19.01.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di avvenuto deposito ex art. 3, comma 1, L.R. 10/93 del progetto definitivo a corredo dell'istanza di rilascio dell'autorizzazione alla costruzione ed esercizio di un elettrodotto di lunghezza superiore a 500 mt, quale infrastruttura connessa all'impianto minieolico proposto da FRAD Società Elettrica snc in località Serra dello Zanchetto, comune di Camugnano, da autorizzare al termine del procedimento unico ex art. 12 D.lgs. 387/03 già avviato a norma di legge

L’Amministrazione provinciale di Bologna, in persona del Dirigente del Servizio di Pianificazione ambientale, rende noto che a seguito dell’esito positivo di screening, conseguito con deliberazione della Giunta provinciale n. 125 del 6/4/2010, la ditta FRAD Società Elettrica Snc con sede legale in Via Berzantina 30/10, Castel di Casio (BO), con istanza pervenuta alla competente U.O. Energia del Servizio di Pianificazione ambientale in data 20/10/2010 (agli atti del fascicolo P.G. 170401/2010), ha chiesto il rilascio ai sensi dell’art. 12 del decreto legislativo n. 387/2003 e s.m.i., dell’Autorizzazione Unica alla costruzione ed esercizio di un impianto per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile di matrice eolica, della potenza elettrica nominale totale di 165 kW, da ubicare nel comune di Camugnano in località Serra dello Zanchetto - foglio 44, particelle catastali 149, 158 e 161 - che annovera tra le infrastrutture connesse indispensabili per l’esercizio dell’impianto stesso, le seguenti opere elettriche:

-

Linea elettrica a 15 kV in cavo sotterraneo ad elica visibile e in cavo aereo di tipo elicord per l’allacciamento di una nuova cabina denominata “Serra”, con uno sviluppo totale di circa 0,650 Km di linea a media tensione

eglio descritte nella documentazione tecnica depositata con le modalità sotto indicate.

Il Responsabile del procedimento unico ex art. 12 del D.Lgs. 387/03 è il Responsabile dell’U.O. Energia, Luca Piana, che si coordinerà, in sede di Conferenza dei Servizi, con il Responsabile dell’U.O. Elettromagnetismo, Servizio Amministrativo di Pianificazione Territoriale e Trasporti della Provincia di Bologna, per il rilascio a favore di Enel Distribuzione Spa, dell’autorizzazione alla costruzione ed esercizio dell’elettrodotto medesimo, ai sensi dell’art. 2, comma 1 della L.R. 10/93, quale atto abilitativo destinato a confluire nell’Autorizzazione Unica alla costruzione ed esercizio del nuovo impianto eolico.

Si comunica che il rilascio di tale autorizzazione settoriale renderà necessario apportare una variante allo strumento urbanistico comunale vigente, secondo le modalità previste dalla legislazione vigente, senza richiedersi, allo stato attuale, dichiarazione di pubblica utilità per la realizzazione delle infrastrutture elettriche, stante la disponibilità acquisita in via negoziale, a titolo di servitù di elettrodotto, dal proponente Frad presso i proprietari delle aree interessate dalle opere elettriche, a favore del gestore della rete elettrica.

Ai sensi dell’art. 3 della L.R. 10/93, al fine di favorire la massima partecipazione all’endoprocedimento per il rilascio dell’autorizzazione all’elettrodotto in oggetto, gli originali cartacei dell’istanza di avvio del procedimento unico in oggetto e la documentazione progettuale a corredo di essa, comprensiva del progetto definitivo di elettrodotto, resteranno depositati presso:- Servizio di Pianificazione Ambientale della Provincia di Bologna, Via San Felice n. 25 - Bologna, U.O. Energia per un periodo di 20 giorni consecutivi, decorrenti dal 19 gennaio 2011, data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna, in modo tale che, chiunque vi abbia interesse possa prendere visione del progetto entro il giorno 8 febbraio 2011. Nei 20 giorni successivi alla data di scadenza del deposito, ossia entro il 1 marzo 2011, i titolari di interessi pubblici o privati, i portatori di interessi diffusi, costituiti in associazioni o comitati, potranno presentare osservazioni, in carta semplice, al Servizio di Pianificazione Ambientale della Provincia di Bologna, Ufficio Energia, Via San Felice n. 25, 40122 Bologna, da trasmettere in copia al Comune di Camugnano interessato dall’opera in oggetto, per le valutazioni di rispettiva competenza.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it