E-R | BUR

n.104 del 09.04.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Primo provvedimento organizzativo 2014. Riduzione della dotazione organica dirigenziale ed assestamento dell’assetto organizzativo

IL COMITATO DI INDIRIZZO

(omissis)

delibera:

1) di approvare le modifiche dell’assetto organizzativo dell’Agenzia, consistenti ne:

  • la riduzione della dotazione organica dirigenziale, da 17 a 12 posizioni;
  • l’assestamento dell’assetto organizzativo medesimo, come riportato in All. A) alla presente deliberazione, ed in coerenza al numero di posizioni stabilito;

2) di disporre - una volta valutata la possibilità di corretta destinazione della quota di risorse - stabilmente ridotte a carico del fondo della dirigenza, l’utilizzo a favore di un incremento corrispondente delle risorse stabili del fondo per il personale non dirigente;

3) di confermare sia l’assetto organizzativo di dettaglio che la dotazione di personale non dirigente necessaria alla sua completa e funzionale implementazione;

4) di affidare al Direttore le incombenze immediate, derivanti dal presente provvedimento e di seguito specificate, le quali dovranno essere espletate sentito il Comitato di Indirizzo:

  • graduazione delle posizioni dirigenziali;
  • conferimento eventuali nuovi incarichi dirigenziali;
  • applicazione delle misure così assunte ai fini della contrazione, del ridimensionamento e della ripartizione del “Fondo” incentivante per la dirigenza, a partire dalla contrattazione per l’anno 2014;
  • quantificazione degli impatti positivi che la riduzione di spesa strutturale sul Fondo della dirigenza potrà determinare a favore del Fondo per il personale non dirigente, anche ai fini di emanare urgente atto di indirizzo per la trattativa inerente il corrente esercizio finanziario;

5) di inviare la presente deliberazione alle OO.SS. rappresentative del Comparto e della Dirigenza, nonché alla RSU aziendale.

La presente deliberazione sarà pubblicata nei Bollettini Ufficiali delle Regioni Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto.

Il testo integrale della delibera è reperibile sul sito internet dell’Agenzia http//www.agenziapo.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it