E-R | BUR

n.349 del 23.11.2016 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Avviso pubblico procedura comparativa con colloquio conferimento incarico libero professionale a esperto in materia Tributaria - Fiscale - Contabile

In esecuzione della determinazione del Direttore del Servizio Comune Gestione del Personale n. 1230 del 14/11/2016 esecutiva ai sensi di legge, si procederà all’assegnazione di un incarico libero professionale della durata di 3 anni ad un esperto in materia Tributaria - Fiscale - Contabile per lo svolgimento delle seguenti attività:

- Consulenza in ambito contabile e tributario, con riferimento alle attività istituzionali e commerciali dell’Azienda e nei percorsi collegati alla implementazione del PAC ed del GAAC;

- Attività di formazione in ambito contabile e fiscale dei dipendenti dell’Azienda;

- Redazione di pareri in ambito contabile, tributario e fiscale e predisposizione di circolari informative periodiche sulle novità fiscali e tributarie;

- Assolvimento degli obblighi dichiarativi in materia di imposizione diretta, indiretta e IMU.

Compenso: € 14.400,00 annui lordi comprensivi di IVA e oneri per cassa previdenziale.  

Requisiti specifici di ammissione:

-Diploma di Laurea in Economia e Commercio vecchio ordinamento o equipollente ovvero laurea equiparata del nuovo ordinamento o equipollente

- Iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Dottori Commercialisti da almeno dieci anni;

- Iscrizione al Registro Nazionale dei Revisori Legali da almeno cinque anni

- Documentata esperienza in materia tributaria, fiscale e contabile negli Enti del Servizio Sanitario Nazionale.

 

I requisiti di cui sopra dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente avviso per la presentazione delle domande di ammissione.

Ai fini dell’ammissione alla procedura di cui sopra, si fa presente che ai sensi dell’art. 5, comma 9 del D.L. n. 95 del 6/7/2012 convertito in Legge n. 135 del 7/8/2012 e s.m.i. è fatto divieto alle Pubbliche Amministrazioni attribuire incarichi di studio e di consulenza a soggetti già lavoratori privati o pubblici collocati in quiescenza.

L’Azienda si riserva la facoltà di valutare se eventuali condanne riportate dal professionista o la sottoposizione a misure di sicurezza, procedimenti penali in corso, ovvero l’esclusione dall’elettorato attivo, o la dispensa o il licenziamento dall’impiego presso una pubblica amministrazione, risultino ostativi al conferimento degli incarichi in oggetto.

La domanda in carta semplice e la documentazione allegata devono pervenire tassativamente, a pena decadenza, entro il termine perentorio delle ore 12.00 del 15° giorno non festivo successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna. Non fa fede il timbro a data dell'Ufficio Postale accettante. Pertanto non saranno accolte le domande pervenute oltre tale termine, anche se spedite a mezzo posta entro il termine.

L'Azienda USL non risponde di eventuali disguidi o ritardi derivanti dal Servizio Postale.

Qualora detto termine venga a cadere in un giorno festivo, il termine stesso è prorogato alla stessa ora del giorno successivo non festivo.

La domanda e la documentazione allegata dovranno pervenire all'Azienda USL di Ferrara - Ufficio Protocollo Generale - Via Cassoli n. 30 - 44121 (5° Piano - ore d'ufficio dalle ore 9.00 alle ore 13.00 di tutti i giorni feriali escluso il sabato; martedì e giovedì anche nelle ore pomeridiane dalle ore 14.30 alle ore 16.30)

Ovvero:

Le domande possono essere inviate, nel rispetto dei termini di cui sopra, anche utilizzando la casella di posta elettronica certificata PEC personale del candidato all’indirizzo: risorseumanegiuridico@pec.ausl.fe.it ; si precisa che la validità di tale invio, così come stabilito dalla normativa vigente, è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di casella di posta elettronica certificata personale.

Non sarà pertanto ritenuto valido l'invio da Casella di posta Elettronica semplice/ordinaria anche se inviate all'indirizzo di Posta Elettronica Certificata sopra indicato.

La domanda, sottoscritta e il curriculum devono essere inviati in un unico file in formato PDF, unitamente a fotocopia di un documento valido di identità personale.

L'incarico, oggetto del presente avviso, verrà conferito sulla base di una valutazione comparata dei curricula presentati dai candidati in possesso dei requisiti, con riferimento alle attività di studio, formativa e professionali documentata dai candidati ed e idonee ad evidenziare le competenze acquisite nell'attività oggetto dell'incarico e di un colloquio nelle materie oggetto dell’incarico da conferire.

Alla valutazione dei curricula e del colloquio attitudinale procederà apposito Collegio Tecnico.

I candidati in possesso dei requisiti saranno convocati formalmente circa la data, l’orario e sede dell’espletamento della prova colloquio.

Per tutto ciò che non è previsto dal presente estratto si rinvia al testo integrale dell’avviso pubblico, scaricabile dal sito www.ausl.fe.it bandi e concorsi/borse di studio;

Tutti i dati personali verranno trattati nel rispetto del D.Lgs 196/03; la presentazione della domanda implica il consenso al trattamento dei dati personali, compresi i dati sensibili, a cure del personale assegnato all’ufficio preposto allo svolgimento delle procedure di cui trattasi.

Per informazioni rivolgersi al Dipartimento Interaz.le Gestionale Amm.ne del Personale - Ufficio Giuridico di questa Azienda Unità Sanitaria Locale di Ferrara - Corso Giovecca n. 203 - 1° piano - ex Pediatria - (tel. 0532235718 - Internet: www.ausl.fe.it sezione Concorsi e Avvisi).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it