E-R | BUR

n.354 del 17.12.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di impatto ambientale effettuate ai sensi del Titolo III della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e s.m.i. – Procedura di V.I.A. relativa alla demolizione e ricostruzione di fabbricati a servizio di allevamento avicolo sito in loc. Bagnile, Via Masiera n. 6142, nel Comune di Cesena presentato dalla Soc. Agr. Semplice Ovobi

L'Autorità competente: Provincia Forlì-Cesena avvisa che, ai sensi del Titolo III della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 e s.m.i., sono stati depositati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di Valutazione d’Impatto Ambientale e di Autorizzazione Integrata Ambientale relativa alla demolizione e ricostruzione di fabbricati a servizio di allevamento avicolo sito in loc. Bagnile, Via Masiera n. 6142, nel Comune di Cesena.

Il progetto è presentato dalla Soc. Agr. Semplice Ovobi avente sede legale in Via Redichiaro n. 3630, loc. Ponte Pietra, Comune di Cesena.

Il progetto, complessivamente inteso, appartiene alla categoria A.2.10 della L.R. 9/99 e s.m.i.: “Impianti per l'allevamento intensivo di pollame o di suini con più di: 85.000 posti per polli da ingrasso, 60.000 posti per galline; 3.000 posti per suini da produzione (di oltre 30 kg) o 900 posti per scrofe” ed è soggetto a procedura di V.I.A. in virtù di quanto previsto al punto A.2.22) della medesima legge regionale: “Ogni modifica o estensione dei progetti elencati nel presente allegato, ove la modifica o l'estensione di per sé sono conformi agli eventuali limiti stabiliti nel presente allegato”.

Il progetto interessa il territorio del Comune di Cesena e della Provincia di Forlì-Cesena.

L’intervento in progetto prevede la trasformazione dell'azienda per l'allevamento di n. 260.136 galline ovaiole in aviaro attraverso i seguenti interventi:

  • demolizione di nove capannoni e tre tettoie;
  • ricostruzione di otto capannoni e relativi impianti;
  • nuova costruzione di deposito con sala raccolta uova, uffici e servizi;
  • trasformazione di due magazzini in concimaie;
  • dismissione della cabina ENEL esistente e costruzione di nuova cabina elettrica;
  • nuova costruzione di tettoia per generatori di emergenza e di cabina pompe per la distribuzione dell'acqua;
  • sistemazione generale dell'area con realizzazione di nuova viabilità ed aree verdi.

Si rende noto che la valutazione di impatto ambientale, se positivamente conclusa, comprenderà, ai sensi dell’art. 17 della L.R. 9/99 e s.m.i., l'autorizzazione integrata ambientale, la concessione di derivazione di acqua sotterranea, il permesso di costruire e le eventuali ulteriori autorizzazioni e atti di assenso comunque denominati in materia ambientale e paesaggistico-territoriale.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA presso la sede dell’autorità competente:

Provincia di Forlì - Cesena, Servizio Ambiente e Pianificazione Territoriale - Ufficio V.I.A., sita in Piazza Morgagni n. 2 - 47121 Forlì,

presso il SUAP dell'Unione dei Comuni Valle del Savio in Piazza del Popolo n. 10 - 47521 Cesena

e presso la sede della Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione impatto ambientale e Promozione sostenibilità ambientale, sita in Via della Fiera n. 8 - 40127 Bologna.

I medesimi elaborati sono inoltre pubblicati sul sito web della Provincia di Forlì-Cesena ( www.provincia.fc.it/pianificazione) e sul sito web regionale ( http:\\ippc-aia.arpa.emr.it).

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di valutazione d’impatto ambientale (V.I.A.) sono depositati per 60 (sessanta) giorni naturali consecutivi a partire dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione. 

Entro lo stesso termine di 60 (sessanta) giorni chiunque, ai sensi dell’art. 15, comma 1, L.R. 9/99 e s.m.i., può presentare osservazioni all’Autorità competente: Provincia di Forlì-Cesena, Servizio Ambiente e Pianificazione Territoriale – Ufficio V.I.A. - al seguente indirizzo: Piazza Morgagni n. 9 - 47121 Forlì o tramite posta elettronica certificata all'indirizzo: provfc@cert.provincia.fc.it.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it