E-R | BUR

n.266 del 21.10.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Espropriazione delle aree per la realizzazione di un sistema di trasporto pubblico tra l'aeroporto "G. Marconi" e la Stazione Centrale Ferroviaria di Bologna-People Mover. Autorizzazione al deposito delle indennità di asservimento, esproprio

Visti i provvedimenti P.G. n. 149 del 27/12/2011, P.g. n. 150 del 27/12/2011, P.g. n. 113 del 3/8/2011, P.G. n. 3435 del 19/12/2014, con i quali il Consorzio Cooperative Costruzioni (C.C.C.), concessionario dell'opera in oggetto, ha notificato alle ditte interessate dal procedimento ablativo, le indennità di asservimento, esproprio provvisoriamente determinate; considerato che le proprietà catastali S.E.C.I Spa, Monti Tommaso (erede di), Turra Cristina, Cave Reno Srl, Poste Italiane Spa, Emilianauto Group Srl, non hanno ritualmente accettato le indennità provvisoriamente determinate; autorizza il deposito delle indennità provvisoriamente determinate presso l'Ufficio del Ministero dell'Economia e delle Finanze - Regione Emilia-Romagna, come precisato nell'elenco ditte che si allega al presente atto sotto la lettera "A", per formarne parte integrante e sostanziale.

Coloro che abbiano diritti, ragioni, ovvero pretese sulle predette indennità possono proporre opposizione nei trenta giorni successivi alla pubblicazione del presente estratto. Il provvedimento di pagamento, ovvero deposito delle indennità sopra indicate diventa esecutivo decorsi trenta giorni dalla pubblicazione del presente avviso, se non è proposta opposizione da parte di terzi per l'ammontare dell'indennità.

Il Dirigente

Carlotta Soavi

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it