E-R | BUR

n.170 del 23.11.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 43/1997, come modificata dalla L.R. 17/06, art. 1 comma 2 lett. A). Interventi a favore di forme collettive di garanzia nel settore agricolo. Adozione programma regionale

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Viste:

- la L.R. 12 dicembre 1997, n. 43 “Interventi a favore di forme collettive di garanzia nel settore agricolo. Abrogazione della L.R. 14 aprile 1995, n. 37”, come modificata con L.R. 2 ottobre 2006, n. 17;

- gli Orientamenti comunitari per gli aiuti di Stato nel settore agricolo e forestale 2007-2013, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea C 319 del 27 dicembre 2006;

- la Comunicazione della Commissione europea sull’applicazione degli art. 87 e 88 del trattato CE agli aiuti di Stato concessi sotto forma di garanzie (2008/C155/02);

Viste, altresì, le deliberazioni:

- n. 964 del 25 giugno 2007 recante “Attuazione del comma 881 dell’art. 1, L. 27/12/2006 (Legge finanziaria 2007) nel contesto dei rapporti tra la Regione Emilia-Romagna ed il sistema regionale dei Consorzi fidi dei settori industria, artigianato, cooperazione, turismo e commercio ed agricoltura”;

- n. 1709 del 12 novembre 2007 con la quale, alla luce dei nuovi Orientamenti comunitari per gli aiuti di Stato nel settore agricolo e forestale 2007-2013, sono stati approvati i criteri attuativi della citata L.R. 43/97;

- n. 421 del 31 marzo 2008 con la quale, fra l’altro, sono state apportate modifiche ed integrazioni ai criteri attuativi approvati con la citata deliberazione 1709/07, al fine del loro adeguamento alle previsioni del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 e alle norme applicative previste dal Programma operativo della Misura 121 “Ammodernamento delle aziende agricole”;

- n. 2370 del 28 dicembre 2009 con la quale sono stati modificati i criteri approvati con delibera 421/08 ai fini dell’adeguamento:

- agli Orientamenti per gli aiuti di Stato nel settore agricolo e forestale 2007-2013 sulla base di quanto stabilito al punto 196 degli stessi Orientamenti in relazione alla soppressione degli investimenti per l’acquisto dei terreni;

- alla Comunicazione della Commissione europea sull’applicazione degli artt. 87 e 88 del Trattato CE agli aiuti di Stato concessi sotto forma di garanzie (2008/C155/02);

- n. 662 del 16 maggio 2011 con la quale, tra l’altro, è stato ridefinito il Programma Operativo della Misura 121 del P.S.R. 2007-2013 e Reg. CE n. 1698/2005 - precedentemente approvato con deliberazioni n. 167/2008, n. 631/2009 e n. 992/2010 - a decorrere dall’annualità 2012;

Considerato che i criteri attuativi della L.R. 43/97, approvati quale testo integrale nell’Allegato B della deliberazione 2370/09, prevedono tra l’altro che la Giunta regionale adotti il Programma regionale di attuazione degli interventi e, contestualmente, definisca i criteri per la concessione dei contributi previsti dalle lett. a) e b) del comma 2 dell’art. 1 della L.R. 43/97, come modificata dalla L.R. 17/06;

Ritenuta l’opportunità di attivare con la presente deliberazione l’intervento contributivo per la formazione e l’integrazione dei fondi rischi di cui alla richiamata lett. a) del comma 2 dell’art. 1 della L.R. 43/97 e successive modifiche;

Ravvisata pertanto la necessità:

- di adottare il Programma regionale nella formulazione di cui all’Allegato A parte integrante e sostanziale del presente atto;

- di determinare come indicato nel Programma medesimo le modalità di concessione e liquidazione dell’aiuto in questione;

Viste:

- la L.R. 26 novembre 2001, n. 43 “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna”, e successive modifiche ed in particolare l’art. 37, comma 4;

- la propria deliberazione n. 2416 del 29 dicembre 2008 recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07” e successive modifiche;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore all’Agricoltura, Tiberio Rabboni;

a voti unanimi e palesi,

delibera:

1) di richiamare integralmente le considerazioni formulate in premessa che costituiscono parte integrante del presente dispositivo;

2) di approvare il Programma regionale di attuazione degli interventi previsti dalla lett. a) del comma 2 dell’art. 1 della L.R. 43/97, come modificata dalla L.R. 17/06, concernente interventi a favore di forme collettive di garanzia nel settore agricolo, nella formulazione di cui all’Allegato A parte integrante e sostanziale del presente atto;

3) di disporre che il presente atto venga pubblicato nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell’articolo 7 della L.R. 43/97, come modificata dalla L.R. 17/06.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it