E-R | BUR

n.354 del 17.12.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Strada Provinciale n. 569 "Di Vignola" - Estratto del decreto di esproprio degli immobili occorrenti per il progetto definitivo per il completamento della variante generale alla S.P. n. 569 e per la realizzazione delle varianti alla S.P. n. 27 “Valle del Samoggia” e alla S.P. n. 78 “Castelfranco-Monteveglio” nei Comuni di Crespellano e Bazzano

Il Dirigente dell’Ufficio per le Espropriazioni rende noto che con i decreti:

  • decreto P.G. n. 161788 del 14/11/2014, è stata disposta a favore dell’Amministrazione Provinciale di Bologna e per i lavori in oggetto, l’espropriazione degli immobili seguenti intestati catastalmente alla defunta Bortolotti Clementina, notificato ai presunti eredi i sigg. Monari Maria Giovanna, Monari Paolo e Monari Giovanni in Comune di Crespellano ora Comune di Valsamoggia piano particellare 55 Foglio 35 Mapp. 938 mq 714, Mapp. 939 mq 148, Mapp. 941 mq 147, Mapp. 942 mq 121 per un totale di mq 1130;
  • decreto P.G. n. 138952 del 25/9/2014, è stata disposta a favore dell’Amministrazione Provinciale di Bologna e per i lavori in oggetto, l’espropriazione degli immobili seguenti di proprietà in ragione di 1/5 della sig.ra Nanni Teresa in Comune di Crespellano ora Comune di Valsamoggia piano particellare 100 Foglio 39 Mapp. 392 per un totale di mq 65;
  • decreto P.G. n. 138953 del 25/9/2014, è stata disposta a favore dell’Amministrazione Provinciale di Bologna e per i lavori in oggetto, l’espropriazione degli immobili seguenti di proprietà in ragione di 1/5 della sig.ra Nanni Marta in Comune di Crespellano ora Comune di Valsamoggia piano particellare 100 Foglio 39 Mapp. 392 per un totale di mq 65;
  • decreto P.G. n. 138958 del 25/9/2014, è stata disposta a favore dell’Amministrazione Provinciale di Bologna e per i lavori in oggetto, l’espropriazione degli immobili seguenti di proprietà in ragione di 1/5 della sig.ra Nanni Giulia in Comune di Crespellano ora Comune di Valsamoggia piano particellare 100 Foglio 39 Mapp. 392 per un totale di mq 65;
  • decreto P.G. n. 138954 del 25/9/2014, è stata disposta a favore dell’Amministrazione Provinciale di Bologna e per i lavori in oggetto, l’espropriazione degli immobili seguenti di proprietà in ragione di 1/5 della sig.ra Nanni Anna in Comune di Crespellano ora Comune di Valsamoggia piano particellare 100 Foglio 39 Mapp. 392 per un totale di mq 65;
  • decreto P.G. n. 138955 del 25/9/2014, è stata disposta a favore dell’Amministrazione Provinciale di Bologna e per i lavori in oggetto, l’espropriazione degli immobili seguenti di proprietà in ragione di 1/5 della sig.ra Nanni Elisabetta in Comune di Crespellano ora Comune di Valsamoggia piano particellare 100 Foglio 39 Mapp. 392 per un totale di mq 65;

Gli immobili di cui sopra diventano di proprietà dell’Amministrazione Provinciale di Bologna liberi da qualsiasi gravame e tutti i diritti antecedenti connessi agli stessi possono essere fatti valere esclusivamente sull’indennità.

I provvedimenti:

  • sono stati notificati alle ditte interessate nelle forme degli atti processuali civili;
  • sono stati eseguiti mediante l’immissione in possesso da parte del beneficiario dell’esproprio;
  • saranno fatti oggetto di voltura nel catasto e nei libri censuari, nonché di trascrizione presso l’Ufficio dei Registri immobiliari, a cura e spese del beneficiario dell’esproprio e senza indugio;
  • verranno pubblicati, per estratto, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Inoltre, sono opponibili da terzi entro trenta giorni successivi alla pubblicazione dell’estratto e comporta l’estinzione automatica di tutti gli altri diritti, reali o personali, gravanti sui beni espropriati salvo quelli compatibili con i fini cui l’esproprio è preordinato.

Dopo la trascrizione dei decreti di esproprio, tutti i diritti relativi ai beni espropriati possono essere fatti valere unicamente sull’indennità.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it