E-R | BUR

n. 1 del 05.01.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Decisione in merito alla procedura di verifica (screening) per il progetto di ribaulatura corpo discarica Molino Boschetti – rifiuti speciali non pericolosi – in comune di S.Agostino. Ditta CMV Servizi srl

Ai sensi del Titolo II della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 e s.m.i., DLgs 152 e smi l’Autorità competente: Provincia di Ferrara, con atto di DGP nn. 322.91198 del 16/11/2010, ha assunto la seguente decisione:

LA GIUNTA

(omissis)

delibera: 

1) di dare atto che quanto espresso in parte narrativa è da intendersi qui interamente richiamato;

2) di assoggettare il progetto di riconfigurazione morfologica della discarica mediante un’ulteriore ribaulatura presentato dalla Ditta CMV Servizi srl, alla ulteriore procedura di V.I.A. in relazione alle valutazioni sopra esposte;

3) di dare atto che, al fine della sottoposizione del suddetto progetto alla valutazione dell’impatto ambientale, il relativo S.I.A. (studio di impatto ambientale) debba contenere approfondimenti atti a chiarire i punti richiamati nelle sopraccitate valutazioni, in particolare per quanto attiene ai seguenti aspetti:

  • interferenze dell’intervento di progetto con la procedura di bonifica ai sensi della parte IV del DLgs 152/06, considerato che ad oggi non risultano ancora poste in atto le misure di messa in sicurezza prescritte;
  • stabilità del corpo di discarica;
  • quantitativo di rifiuti abbancabili in relazione agli atti autorizzativi in essere;
  • adeguamento della rete di gestione delle acque meteoriche e elaborazione di un piano di gestione dei materiali risultanti dalle attività di scavo delle canalizzazioni;

4) di dare atto inoltre che la procedura di VIA dovrà essere coordinata con la necessaria modifica dell’AIA ai sensi del DLgs 59/05, e pertanto gli elaborati tecnici dovranno comprendere anche le specificazioni riguardanti gli aspetti gestionali dell’impianto (CER da autorizzare, gestione coperture, acque meteoriche etc.);

5) di dare atto che la ditta CMV Servizi srl dovrà versare una somma pari allo 0,02% del costo di realizzazione del progetto per le spese istruttorie della procedura di verifica (screening), come citato in premessa, sul Cap. di entrata 0351371 “Rimborso per il rilascio di atti amministrativi e spese di istruttoria” az. 647 “Introiti per diritti di istruttoria relativi alle procedure VIA” del Bilancio 2010, pari a 6,10 €; 

6) di trasmettere ai sensi dell’art. 16, comma 3, della L.R. 9/99 e successive modifiche ed integrazioni, la presente deliberazione al Comune di Sant’Agostino, ARPA Sezione provinciale di Ferrara, AUSL, Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, ATO6;

7) di pubblicare, per estratto, ai sensi dell’art. 10, comma 3 della L.R. 18 maggio 1999 n. 9 e successive modificazioni ed integrazioni, il presente partito di deliberazione, nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;

8) di comunicare che, ai sensi dell’articolo 3 - comma 4 della Legge n. 241 del 1990 e smi, avverso il provvedimento conclusivo testé indicato potrà essere esperito ricorso in sede giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale dell’Emilia-Romagna, entro 60 (sessanta) giorni dalla data di ricevimento del provvedimento stesso; ovvero potrà essere proposto ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 (centoventi) giorni dalla data di ricevimento del provvedimento stesso. 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it