E-R | BUR

n.253 del 29.08.2013 (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 3/2006. Art. 6, comma 4. Approvazione bandi per la concessione di contributi economici alle Associazioni di emiliano-romagnoli all'estero, ad Associazioni di promozione sociale attive nel campo dell'emigrazione e ad Enti Locali

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

1. di richiamare tutto quanto espresso in narrativa come parte e integrante del presente dispositivo;

2. di approvare i seguenti allegati relativi ai bandi per l’assegnazione dei contributi regionali per i progetti da realizzare nell’annualità 2013:

  • ALLEGATO A “Bando per l’assegnazione dei contributi alle associazioni di cui all’art. 6, comma 2 della L.R. n. 3/2006 (Associazioni e Federazioni all’estero, iscritte nell’elenco regionale) che presentino progetti da realizzare nell’annualità 2013”, completo, a sua volta, degli allegati A1, A2, A3, A4, A5, A6;
  • ALLEGATO B “Bando per l’assegnazione dei contributi agli Enti Locali ed alle associazioni di cui all’art. 2, comma 1, lettera c) della L.R. n. 3/2006 (Enti Locali ed Associazioni con sede in Emilia-Romagna) che presentino progetti da realizzare nell’annualità 2013”, completo, a sua volta, degli allegati B1, B2, B3, B4, B5, B6;

ai sensi dell’art. 6, comma 4 della L.R. n. 3/2006 e s.m. ed in applicazione della deliberazione dell’Assemblea Legislativa
n. 135 del 24 luglio 2013 “L.R. n. 3/2006, art. 9. Approvazione del Piano triennale regionale degli interventi in favore degli emiliano-romagnoli all'estero per gli anni 2013-2015" (Proposta della Giunta regionale in data 2 luglio 2013, n. 891);

3. di stabilire che la data di scadenza per la presentazione dei progetti con richiesta di contributo è il 30 settembre 2013;

4. di stabilire che apposito atto del Direttore generale Programmazione Territoriale e Negoziata, Intese. Relazioni Europee e Relazioni Internazionali, determinerà la composizione del Nucleo di valutazione che esaminerà le domande pervenute, ne svolgerà l’istruttoria e ne compilerà le graduatorie finali, entro 80 (ottanta) giorni dal termine concesso per la presentazione delle domande;

5. di stabilire che la concessione dei contributi sarà disposta con propria deliberazione, tenendo conto degli esiti del lavoro del Nucleo di valutazione e facendo riferimento alle disponibilità finanziarie sugli pertinenti capitoli del Bilancio regionale di previsione per l’anno 2013;

6. di stabilire – ai sensi della richiamata L.R. n. 43/2001 e della propria deliberazione n. 2416/2008 - che il responsabile del procedimento è il Responsabile del Servizio Politiche europee e Relazioni internazionali, il quale provvederà con propri atti:

  • all’istruttoria delle domande pervenute;
  • a liquidare i contributi concessi secondo le modalità previste dai bandi allegati alla presente deliberazione, che ne costituiscono parte integrante;
  • all’eventuale revoca dei contributi concessi qualora si verifichino le condizioni e secondo le modalità previste dai bandi allegati alla presente deliberazione, che ne costituiscono parte integrante;

7. di pubblicare per estratto il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it