E-R | BUR

n.153 del 12.10.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Concessione di derivazione di acqua pubblica superficiale con procedura ordinaria in comune di Rocca San Casciano (FC). Richiedente: Bassi Giordano - Pratica: FCPPA3574

Con determinazione del Dirigente Professional n. 10598 del 5/9/2011 è stato concesso: 

  1. di assentire, al sig. Bassi Giordano il rilascio e cambio di titolarità nella concessione di derivazione di acqua pubblica dal fiume Montone, in comune di Rocca San Casciano, a fronte del mappale 49 del Fg 15 del N.C.T. di detto Comune, da destinarsi ad uso agricolo-irriguo già assentita con determinazione dirigenziale n. 6472 del 3/7/2001 per una portata massima di 8,33 l/s e volume massimo derivabile di 7.200 m³ annui;
  2. di fissare la scadenza della concessione al 31 dicembre 2015 ai sensi del R.R. 4/05, fatta salva la facoltà dell’Amministrazione regionale di disporre, anche prima della scadenza, le opportune prescrizioni o limitazioni temporali o quantitative alla concessione, al fine di tutelare la risorsa idrica, a seguito del censimento di tutte le utilizzazioni in atto nel medesimo corpo idrico, disposto dall’art. 95 del DLgs 152/06 e successive modifiche ed integrazioni nonché dall’art. 48 del R.R. 41/01.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it