E-R | BUR

n. 139 del 14.09.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

(PR-E-926) Lavori di realizzazione di una cassa di espansione per la laminazione delle piene del Torrente Parma in località Marano nel comune di Parma

Si rende noto che l’Agenzia Interregionale per il Fiume Po (AIPO), nell’ambito dei lavori di realizzazione di una cassa di espansione per la laminazione delle piene del Torrente Parma in località Marano nel comune di Parma (PR-E-926), con decreto n. 6 del 29/8/2011 ha imposto, a favore del Demanio dello Stato, la servitù di allagamento sui seguenti beni siti nel comune di Parma:

- Inerti Val Parma Srl - foglio 23, mappali nn. 44, 65, 93, 96, 98, foglio 34, mappali nn 126, 160, 191;

- Venturini Rosaria - foglio 60, mappali nn. 46, 56, 67, 68, 69, 73, 74, 156;

- Cortesi Isotta - Cortesi Venturini Cecilia - Venturini Rosaria - foglio 60 mappali nn. 51, 55, 59, 128, foglio 64, mappali nn. 1, 2, 3, 9, 53, 64, 65;

- Inertida Srl - foglio 60, mappali nn. 149, 151, 153, foglio 64, mappali nn. 4, 5, 7, 69, 82, 83, 84, 57, 58, 66, 74, 77;

- Trascavi di Calestani Luigi e Maria Pia & C. Snc - foglio 67, mappali n. 10, foglio 68, mappali nn. 222, 226, 230, 234;

- Consorzio Imprese Parmensi escavazioni movimenti terra inerti litoide ed affini - foglio 64, mappali nn. 20, 21, 24, 32, 54, 56, 119, 122, 125;

- Cortesi Isotta - Cortesi Venturini Cecilia - foglio 60, mappale n. 160. 

Importi indennità già corrisposti.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it