E-R | BUR

n.153 del 12.10.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito elaborati per la procedura di verifica (screening) di cui alla L.R. 9/99 e s.m.i. relativi al progetto di escavazione materiale inerte nell'ambito del Polo estrattivo di Bondeno

Si avvisa che ai sensi del Titolo II della Legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 come integrata ai sensi del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i., sono stati depositati presso l’Autorità competente, Comune di Bondeno - Ufficio comunale Valutazione impatto ambientale – Piazza Garibaldi n. 1 - 44012 Bondeno (FE), per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) relativi al:

 - progetto: escavazione materiale inerte nell’ambito del Polo estrattivo di Bondeno;

 - localizzato: Settepolesini di Bondeno (FE), Via Cavo Napoleonico n. 7/a;

  - presentato da: Orpelli Alvaro in qualità di legale rappresentante della S.E.I. Società Escavazioni Inerti SpA, con sede in Ferrara - Via Darsena n. 67.

Il progetto appartiene alla seguente categoria: B.3. 4) Cave e torbiere.

Il progetto interessa il territorio dei seguenti comuni: Bondeno e della seguente provincia:Ferrara.

Il progetto prevede l’escavazione di un quantitativo di 1.703.648 mc. di materiale (sabbia), così come previsto dal nuovo PIAE. Il PAE comunale suddivide in due quinquenni, dal 2009 al 2013 per un quantitativo di 953.648 mc., dal 2014 al 2018 per un quantitativo di 750.000 mc. Il progetto prevede l’escavazione all’interno dell’area già autorizzata nel 2005, senza aumento di superficie piana interessata dall’intervento. In sintesi il materiale verrà ricavato dall’approfondimento da mt. 20 a mt. 30 dall’attuale p.c. su tutta la superficie attuale di lago, senza variazioni ulteriori rispetto al piano di coltivazione del 2005 autorizzato. L’approfondimento a 30 mt. è già stato in parte attuato con il precedente piano e quello nuovo prevede di omogeneizzare ed escavare tutta l’area sino alla profondità prevista dal PIAE e dal PAE attualmente vigente.

L’Autorità competente è: Comune di Bondeno - Ufficio comunale Valutazione impatto ambientale - Piazza Garibaldi n. 1 - 44012 Bondeno (FE).

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) presso la sede dell’Autorità competente: Comune Di Bondeno - Ufficio comunale Valutazione impatto ambientale, sita inPiazza Garibaldi n. 1 - 44012 Bondeno (FE) - tel. 0532/899242 nei seguenti orari: martedì e giovedì dalle ore 8.30 alle ore 13 e dalle ore 14,30 alle ore 16,30.

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) sono depositati per 45 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 9, comma 4 della L.R. 9/99 e s.m.i., può presentare osservazioni all’Autorità competente: Comune di Bondeno - Ufficio comunale Valutazione impatto ambientale al seguente indirizzo: Piazza Garibaldi n. 1 - 44012 Bondeno (FE).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it