E-R | BUR

n.255 del 07.10.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Piano di azione ambientale 2011-2013: "Bando per la rimozione e smaltimento amianto nelle scuole" di cui alla delibera di G.R. n. 646/2013. Concessione contributo a favore della Provincia di Parma per la realizzazione del progetto di bonifica della "Scuola Secondaria II Grado I.A. Solari-Fidenza" e proroga termine di ultimazione lavori. CUP n. D59E14000010002

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

a) di concedere alla Provincia di Parma, in attuazione di quanto previsto dalla propria deliberazione n. 1959 del 16 dicembre 2013 e successive integrazioni di cui alla delibera 786/2014, per le motivazioni di cui in premessa che qui si intendono richiamate, il contributo di €. 32.161,36 per la realizzazione del progetto di rimozione e smaltimento amianto dall’edificio scolastico “Scuola Secondaria II Grado I.A. Solari-Fidenza” - Parma;

b) di imputare la suddetta spesa di €. 32.161,36 registrata al n. 1291 di impegno sul Capitolo 37417 “Interventi per l’attuazione del Piano di azione ambientale per un futuro sostenibile: contributi agli enti locali per la rimozione di amianto da edifici di proprietà a fruizione pubblica (art. 99 e 99 bis, L.R. 21 aprile 1999, n. 3 e artt. 70, 74, 81 e 84, D.Lgs. 31 marzo 1998, n. 112) – Mezzi statali” afferente all’U.P.B. 1.4.2.3.14225 del Bilancio di previsione regionale per l’esercizio finanziario 2015, che presenta la necessaria disponibilità;

c) di dare atto che in attuazione del D.Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii., la stringa concernente la codificazione della Transazione elementare, come definita dal citato decreto risulta essere la seguente:

  • Missione 9 - Programma 08 - Codice economico U.2.03.01.02.002 - COFOG 05.3 - Transazioni U.E. 8 - SIOPE 2232 - C.U.P. D59E14000010002 - C.I. spesa 4 - Gestione ordinaria: 3

d) di dare atto che, come specificato in premessa, al progetto oggetto del provvedimento è assegnato il CUP n. D59E14000010002;

e) di dare atto che alla liquidazione del contributo provvederà con propri atti il Responsabile del Servizio Affari Generali Giuridici e Programmazione Finanziaria della Direzione Generale Ambiente e Difesa Suolo e della Costa ai sensi della normativa contabile vigente e della propria deliberazione n. 2416/2008 e s.m., secondo le modalità specificate dal Bando approvato con propria deliberazione n. 646/2013;

f) di dare atto che secondo quanto previsto dal D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33, art. 26, e succ. mod. nonché sulla base degli indirizzi interpretativi contenuti nelle proprie deliberazioni n. 1621/2013 e n. 57/2015, il presente provvedimento è soggetto agli obblighi di pubblicazione ivi contemplati;

g) di dare atto infine che si provvederà agli adempimenti previsti dall’art. 56, comma 7 del citato D.Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.;

h) di concedere la proroga per l’ultimazione dei lavori, alla data del 15 settembre 2015, fermo restando tutte le altre disposizioni previste nel Bando e nell’Allegato A) parte 2 che è parte integrante della propria deliberazione n. 646/2013;

i) di pubblicare, per estratto, il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it