E-R | BUR

n.222 del 24.10.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura di Autorizzazione Unica ex art. 12 del DLgs 387/2003 alla costruzione ed esercizio dell'impianto eolico (infrastrutture ed opere connesse) proposto da Enel Green Power SpA (potenza nominale 16,1 MWe) in località Fontanavidola (comuni di Camugnano e Castiglione Pepoli). Integrazione dell'avviso al pubblico di avvio della procedura per la dichiarazione di pubblica utilità e l'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio/asservimento coattivo/occupazione temporanea ex art. 11, comma 2, DPR 327/2001 e s.m.i. e art. 11, comma 2, L.R. 37/2002 e di deposito dei nuovi elaborati relativi all'apposizione del vincolo espropriativo sulle aree interessate

A seguito della modifiche progettuali consegnate in data 24/8/2012, dal proponente Enel Green Power SpA ai membri della Conferenza dei Servizi presieduta dalla Regione Emilia-Romagna quale Autorità competente per la procedura di VIA relativa al progetto in oggetto, a complemento dell'avviso pubblicato a cura della Provincia di Bologna nel BURER n. 41 del 14/3/2012, il Dirigente del Servizio Tutela Ambientale e Sanzioni della Provincia di Bologna, avvisa che viene pubblicato il piano particellare comprensivo dell'elenco delle nuove proprietà interessate dalla procedura di dichiarazione di pubblica utilità ed apposizione del vincolo espropriativo sulle aree interessate dall'impianto eolico, opere ed infrastrutture connesse.

Si avvisa che, ai sensi dell'art. 11 della L.R. 37/2002, il suddetto piano particellare (Allegato 1) - aggiuntivo a quello già messo agli atti della Conferenza dei Servizi e pubblicato nel Bollettino Ufficiale del 14/3/2012 - e gli altri elaborati di cui al par. 13.1, lett. d) delle Linee Guida Nazionali, sono depositati presso la sede dell'Amministrazione procedente, Provincia di Bologna, U.O. Energia ed Emissioni in Atmosfera (Via San Felice n. 25, 40122 Bologna), il Servizio VIPSA della Regione Emilia-Romagna (Viale Fiera n. 8, 40100 Bologna) e gli Uffici Tecnici del Comune di Camugnano (Piazza Kennedy n. 1, Camugnano) - rispetto al cui strumento urbanistico il provvedimento di Autorizzazione Unica produrrà effetti di variante - e dei Comuni di Castiglione dei Pepoli (Piazza Marconi n. 1, Castiglione dei Pepoli), Vergato (Piazza Capitani della Montagna n. 1, Vergato) e Grizzana Morandi (Via Pietrafitta n. 52, Grizzana Morandi), per 60 giorni decorrenti dalla pubblicazione del presente avviso nella Parte 2 del BURER del 24/10/2012.

Entro lo stesso termine, ossia entro il 24/12/2012, i proprietari delle particelle di cui al presente avviso, e gli altri soggetti eventualmente interessati, potranno presentare le relative osservazioni scritte anche a mezzo pec (prov.bo@cert.provincia.bo.it) all'U.O. Energia ed Emissioni in Atmosfera, nella persona del responsabile del procedimento per il rilascio dell'Autorizzazione Unica, Pier-Luigi Bernardi.

Considerato che i proprietari delle nuove particelle immobiliari interessate dal progetto integrato da Enel Green Power SpA, risultano superiori a 50, in applicazione dell'art. 11, comma 2, DPR 327/2001 e e dell'art. 52 ter, comma 1, la comunicazione di avvio della procedura ablativa è surrogata dal presente avviso, che verrà affisso per l'intero periodo all'Albo Pretorio della Provincia di Bologna, all'Albo Pretorio dei Comuni di Camugnano, Castiglione dei Pepoli, Vergato e Grizzana Morandi, nonché su un quotidiano a diffusione locale, a spese di Enel Green Power SpA.

Il responsabile del procedimento

Pier Luigi Bernardi

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it