E-R | BUR

n.300 del 18.09.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Realizzazione di una pista ciclo pedonale in fregio alla Strada Provinciale n. 12 a sud della località di Castellina nel tratto ricompreso fra strada Gazzolo e l’insediamento produttivo esistente in direzione Fidenza – Estratto decreto di espropriazione

In ottemperanza a quanto disposto dall’articolo 23, comma 5, del Testo Unico in materia di espropriazioni (D.P.R. 08 giugno 2001 n. 327 come successivamente modificato), si informa che - con la determinazione n. 208 del 22 agosto 2019 - è stato emanato un decreto di espropriazione come da estratto che segue:

Premesso che:

- in data 16 gennaio 2019 si è positivamente conclusa conferenza di servizi decisoria appositamente convocata sulla base del progetto definitivo dell’intervento per la realizzazione di una pista ciclo pedonale in fregio alla Strada Provinciale n° 12 a sud della località di Castellina nel tratto ricompreso fra strada Gazzolo e l’insediamento produttivo esistente in direzione Fidenza;

- con determinazione della responsabile del settore “Assetto e sviluppo del territorio” n. 17 del 28 gennaio 2019 sono stati approvati gli esiti di tale conferenza nonché il progetto dei lavori da realizzarsi;

- essendo stato esperito il procedimento unico di cui all’articolo 53 della Legge Regionale 21 dicembre 2017, n. 24 l’approvazione del progetto di opera pubblica in questione ha comportato altresì, a mente del comma 2 – lettera c) dell’articolo medesimo - l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio e la contestuale dichiarazione di pubblica utilità in relazioni ai terreni da acquisirsi;

- Il Consiglio Comunale di Soragna - con deliberazione n. 07 assunta in data 26 febbraio 2019 - ha ratificato i richiamati atti, i quali prevedono l’acquisizione al patrimonio indisponibile comunale dei terreni necessari alla realizzazione dell’intervento;

- il termine di efficacia della dichiarazione di pubblica utilità in relazione all’intervento di cui trattasi non è pertanto scaduto.

Evidenziato che:

- il progetto risulta conforme alla pianificazione urbanistica Comunale;

- le ditte catastali proprietarie hanno convenuto la cessione volontaria dei rispettivi beni immobili da occuparsi permanentemente.

Dato atto che:

- in relazione a tali ditte non si è dato seguito alla procedura espropriativa coattiva;

- il saldo degli importi delle indennità di espropriazione convenute è stato erogato.

Considerato che:

- il decreto di espropriazione può essere emanato qualora l’opera sia prevista nello strumento urbanistico generale, sui beni da espropriare sia stato apposto il vincolo preordinato all’esproprio, sia stata dichiarata la pubblica utilità e sia stata determinata l’indennità di esproprio, fattispecie ricorrenti per quanto attiene l’opera in questione;

- ai sensi dell’articolo 20, comma 11, del del D.P.R. 8 giugno 2001, n. 327 - l’autorità espropriante, in alternativa all’atto di cessione volontaria, può emettere il decreto di esproprio, purchè abbia provveduto a corrispondere l’importo concordato;

- sussistono pertanto i presupposti di legge (nonchè le specifiche condizioni di cui all’articolo 23 del D.P.R. 08 giugno 2001 n. 327) per procedere all’emissione ed esecuzione di apposito decreto di espropriazione, in luogo di cessione volontaria.

Il Funzionario preposto all’Ufficio Espropri ha decretato:

- di disporre - a carico delle seguenti proprietà e a favore del Comune di Soragna l’espropriazione degli immobili di proprietà delle sotto indicate ditte catastali, censiti presso nel Comune di Soragna come segue:

A) Ditta catastale CORRADI FRANCO (proprietario per il 50%) – erede CORRADI BRUNO (proprietario per il 50%) Sig. CORRADI FRANCO: catasto terreni foglio 41, particella 144 estesa mq. 87 - indennità erogata € 133,98

B) Ditta catastale CREDEMLEASING S.P.A. (proprietaria per il 100%): catasto terreni foglio 41, particella 148 estesa mq. 114 e particella 146 estesa mq. 102 - indennità erogata € 332,64

C) Ditta catastale EMMEQU DI QUARANTELLI GIUSEPPE & C. S.N.C. (proprietaria per il 100%): catasto fabbricati foglio 41, particella 149 estesa mq. 126 - indennità erogata € 194,04

D) Ditta catastale PARROCCHIA ANNUNCIAZIONE DI MARIA VERGINE E SAN PIETRO IN CASTELLINA (proprietaria per il 100%): catasto fabbricati foglio 41, particella 150 estesa mq. 96 - indennità erogata € 0,00 (cessione gratuita)

- di dare atto che le espropriazioni sono disposte sotto la condizione sospensiva che l’atto sia successivamente notificato ed eseguito;

- di trasmettere un estratto del decreto per la pubblicazione nel B.U.R. della Regione, dando atto che l’opposizione dei terzi sarà proponibile entro i trenta giorni successivi alla pubblicazione;

- di dare atto che avverso il citato provvedimento può essere proposto ricorso al Giudice competente.

Copia integrale del decreto è depositato presso il Comune di Soragna (Piazzale Meli Lupi n. 1 – 43019 Soragna).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it