E-R | BUR

n.308 del 03.10.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adesione alla richiesta di cessione frustoli di terreno facenti parte della ex strada "dai Piani ai Barberini", previa sdemanializzazione e declassificazione, e cessione di frustolo da stralciarsi da maggior corpo in Loc. Barberini e revoca Deliberazione di C.C. n.12 del 26/03/2014. Istanti Paci Paolo, Congregazione Suore Figlie di Nazareth.

IL CONSIGLIO COMUNALE

(omissis)

delibera:

1. di RITENERE la premessa parte integrante e sostanziale del presente atto;

2. di REVOCARE la Delibera di Consiglio Comunale n. 12 del 26/3/2014;

3. APPROVARE la relazione di stima redatta, dall’Ufficio Tecnico Comunale relativa alla valutazione del bene oggetto di cessione, alla quale si fa rimando per una descrizione più analitica e valutazione dei terreni suddetti, depositata presso l’Ufficio Tecnico Comunale che pur non materialmente allegata alla presente, ne forma parte integrante e sostanziale.

4. di ACCOGLIERE la richiesta avanzata dal Sig. Paci Paolo, nato a Rimini il 1/3/1973 ed residente in Sant'Agata Feltria Via Sarsinate n.19, del 16/2/2016, depositata al Protocollo Comunale in data 26/2/2016 e registrata al num. 1133, con la quale viene fatta istanza per la cessione a titolo oneroso di “porzione di strada in disuso in Località Barberini” fronteggiante le particelle 486, 772 e 279 del Foglio 28 del Comune di Sant’Agata Feltria, oltre a frustolo da stralciarsi dalla particella 274 del Foglio 28, al fine di “raddrizzare il confine” fra la proprietà del Comune di Sant’Agata Feltria e la proprietà PACI, il tutto per una superficie complessiva di circa mq. 263, salvo diverse e più precise risultanze in conseguenza della redazione ed approvazione di tipo di frazionamento.

5. di DARE ATTO che per la cessione il Sig. PACI PAOLO, in ragione della stima condotta dall’Ufficio Tecnico Comunale, corrisponderà all’Ente la somma presuntiva di € 11.454,00 (leggonsi euro undicimilaquattrocentocinquantaquattro/00) salvo diversa quantificazione in ragione dell’applicazione dei prezzi unitari determinati dall’Ufficio Tecnico Comunale alle reali superfici derivanti dal tipo di frazionamento.

6. di ACCOGLIERE la richiesta avanzata dalla Congregazione "Suore Figlie di Nazareth" con sede in Pisa Via San Bernardo del 17/10/2016 ed acclarata al protocollo comunale in pari data al numero 6036, con la quale viene fatta istanza per la cessione a titolo oneroso del “tratto di strada di proprietà Comunale posto tra la Cappella esistente e la proprietà della Congregazione, con accesso dalla Via Sarsinate limitatamente alla zona prospicente la suddetta proprietà” ovvero la porzione fronteggiante le particelle 274 e 921 del Foglio 28 del Comune di Sant’Agata Feltria,, il tutto per una superficie complessiva di circa mq. 160, salvo diverse e più precise risultanze in conseguenza della redazione ed approvazione di tipo di frazionamento.

7. di DARE ATTO che per la cessione la Congregazione "Suore Figlie di Nazareth", in ragione della stima condotta dall’Ufficio Tecnico Comunale, corrisponderà all’Ente la somma presuntiva di € 10.200,00 (leggonsi euro diecimiladuecento) salvo diversa quantificazione in ragione dell’applicazione dei prezzi unitari determinati dall’Ufficio Tecnico Comunale alle reali superfici derivanti dal tipo di frazionamento.

8. di DARE ATTO che tutte le spese tecniche - comprese quelle per la redazione di tipo di frazionamento - notarili - imposte - ed ogni altra necessaria e conseguente per il perfezionamento delle vendite sono a totale carico delle Ditte proponenti, ciascuna per quanto di propria competenza, e di conseguenza l’approvazione della presente non comporta, né può comportare spese a carico del bilancio comunale;

9. di DARE ATTO che l’identificazione catastale delle aree da permutare e la loro consistenza reale saranno approvate, successivamente all'approvazione dello specifico tipo di frazionamento da parte della competente Agenzia del Territorio, con determinazione del Responsabile del Settore Tecnico;

10. di PUBBLICARE ai sensi dell’art. 4 comma 1 della L.R. n. 35/1994 il presente provvedimento all’Albo Pretorio per la durata di 15 (quindici) giorni consecutivi, dando atto che entro trenta giorni successivi alla scadenza del predetto periodo di pubblicazione, gli interessati possono presentare opposizione a questo Comune avverso il presente provvedimento;

11. di STABILIRE che trascorso il termine di cui sopra senza opposizioni, la presente deliberazione in estratto sarà trasmessa, ai sensi dell’art. 4 comma 1 della L.R. 35/1994 alla Regione Emilia-Romagna per la successiva pubblicazione nel Bollettino Ufficiale;

12. di DARE ATTO che gli effetti della presente deliberazione hanno inizio dal primo giorno utile del secondo mese successivo alla pubblicazione della stessa nel B.U.R.:

13. di TRASMETTERE il presente provvedimento, una volta divenuto efficace al Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti – Dipartimento per le OO.PP. e l’edilizia – Direzione generale per le strade ed autostrade – Divisione V – Via Nomentana n. 2 – 00161 ROMA, per la registrazione nell’archivio nazionale delle strade di cui all’art. 226 del Codice della strada, ai sensi dell’art. 3, comma 4 del D.P.R. 16/12/1992, n. 495 (Regolamento di attuazione);

14. di PRECISARE che la presente costituisce modifica dell’elenco allegato “B” alla deliberazione consigliare n. 18 del 3 aprile 1966 “Legge 12/02/1958, n. 126 – Classificazione della rete stradale Comunale”;

15. di DICHIARARE E DARE ATTO della cessazione dell’uso pubblico, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 2, commi 8 e 9 del D. Lgs. n. 285 del 30/4/1992 e s.m.i., del tratto di strada denominata “vicinale dai Piani ai Barberini”, già ricompresa nell’elenco allegato “A” alla deliberazione consigliare n. 18 del 3 aprile 1966 “Legge 12/2/1958, n. 126 – Classificazione della rete stradale vicinale”, inutilizzato e inesistente, adiacente alle particelle 274-921-279-486-772 del Foglio 28 di Sant’Agata Feltria, della superficie di mq. 376, circa, rappresentati ed evidenziati in colore giallo sull’elaborato grafico, prodotto dall’istante Paci Paolo, ed allegato alla presente a farne parte integrate;

16. di SDEMANIALIZZARE e DECLASSIFICARE il suddetto relitto stradale e di includerlo tra i beni patrimoniali disponibili di questo Comune;

17. di procedere alla PUBBLICAZIONE dell'atto deliberativo con le modalità e nei tempi come stabiliti dall'art.18 comma 4 del vigente Regolamento per le alienazioni immobiliari, approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n.15 del 28/06/2012, prima della stipula del contratto di compravendita;

18. di NOMINARE responsabile del procedimento ai sensi della legge n. 241/90 e s.m.i. il Funzionario Responsabile Settore Tecnico - Arch. Maurizio Severini, pure incaricato alla stipula del relativo atto di permuta;

19. di RINUNCIARE all’iscrizione ipotecaria legale, con esonero del Conservatore del Registro dei beni immobiliari da ogni responsabilità al riguardo;

20. di DICHIARARE, con separata votazione, la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134, comma 4 del T.U.E.L. di cui al D. Lgs. n. 267/2000 e s.m.i.;

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it