E-R | BUR

n.326 del 17.10.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito del progetto di variante al P.S.C. e R.U.E., ai sensi dell’articolo a-14-bis della legge regionale 20/2000 s.m.i, per l’ampliamento dello stabilimento sito in Via Portamurata in località Pieve presentato dalla Ditta Padana Tubi e Profilati Acciaio spa

Si avvisa che:

a seguito della richiesta di variante, ai sensi dell’art. A-14-bis delle L.R. 20/2000 s.m.i., al vigente Piano Strutturale Comunale ed al vigente Regolamento Urbanistico Edilizio del Comune di Guastalla, presentata in data 22/12/2017 protocollo n. 29963, e successive integrazioni, dalla ditta Padana Tubi e Profilati in Acciaio spa, inerente lo stabilimento identificato al N.C.T. al Foglio 36 Mappali 71, 582, 583, 531, 654, 448, 649, 84, 479, 480, 481 in località Pieve di Guastalla (RE) in via Portamurata;

preso atto che in data 12/10/2018, è stato redatto il verbale conclusivo della Conferenza dei Servizi in merito al progetto sopra citato, e che la conferenza stessa si è conclusa con esito positivo;

il progetto in oggetto è depositato dal 17/10/2018, data di pubblicazione dell'avviso di avvenuto deposito nel Bollettino Ufficiale della Regione (BURERT), presso l'Ufficio Tecnico Edilizia Privata sito in Guastalla, Via Castagnoli n.7 (sede provvisoria) – Piano Primo, ove può essere visionato liberamente da chiunque nei seguenti giorni e orari: mercoledì e venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00.

Il suddetto progetto può essere consultato anche sul sito web del Comune di Guastalla: www.comune.guastalla.re.it o tramite il link https://drive.google.com/drive/folders/1jo_XGMhAj0M19Pmo15k_24XNDrt6yDtW?usp=sharing.

Entro il 16/12/2018 alle ore 12.00, gli enti, gli organismi pubblici, le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela di interessi d'ufficio e i singoli cittadini, nei confronti del quali le previsioni del progetto depositato sono destinate a produrre effetti diretti, possono presentare osservazioni e proposte sui contenuti del progetto stesso, anche ai fini della Valutazione Ambientale Strategica (VAS), le quali saranno valutate prima dell'approvazione definitiva.

Le osservazioni al progetto dovranno pervenire in carta semplice al seguente indirizzo:

guastalla@cert.provincia.re.it e saranno valutate prima dell’approvazione definitiva.

Entro il medesimo termine, secondo quanto disposto dal comma 3 dell’art. 14 del D.Lgs 3 aprile 2006, n. 152 e s.m. e i., chiunque può esaminare la Valutazione Ambientale Strategica (VAS) e presentare proprie osservazioni anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi.

Le osservazioni alla Valutazione Ambientale Strategica (VAS) dovranno pervenire in carta semplice in duplice copia ai seguenti indirizzi:

Comune di Guastalla (RE): via Castagnoli n.7 (sede provvisoria), 42016 Guastalla (RE) o via pec all’indirizzo guastalla@cert.provincia.re.it, indicando il seguente oggetto: Osservazioni alla VAS del progetto Padana Tubi. 

Il Responsabile del procedimento è l’Arch. Silvia Cavallari nella sua qualità di Responsabile del Settore Territorio e Programmazione del Comune di Guastalla.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it