E-R | BUR

n. 177 del 07.12.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

L.R. 18 maggio 1999, n. 9 (Titolo II) come modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, integrata dal DLgs 152/06 come modificato dal DLgs 4/08. Procedura di verifica (screening).Procedura di verifica (screening) relativa al progetto denominato “Prosecuzione dell’attività estrattiva di argilla nell’area Bolga-Ambito 1, localizzato nel comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole. Avviso di deposito degli atti

Ai sensi del Titolo II della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 come modificata dalla L.R. 16 novembre 2000, n. 35, integrata dal DLgs 152/06 come modificato dal DLgs 4/08, sono stati depositati presso il Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole - Area Urbanistica, Edilizia ed Ambiente, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening) relativi al progetto denominato “Prosecuzione dell’attività estrattiva di argilla nell’area Bolga-Ambito 1, localizzato nel comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, via Rio Cozzi, sui terreni identificati catastalmente al foglio 12 particella 31 parte, presentato dal dott. Fiorino Fiorentini in qualità di legale rappresentante della società Terme di Castrocaro SpA. 

Il progetto prevede la prosecuzione dell’attività estrattiva, esistente da tempo, finalizzata all’estrazione di argille destinate alla produzione di fanghi che saranno utilizzati all’interno dello stabilimento termale di Castrocaro per scopi terapeutici.

L’escavazione interessa una superficie di circa mq 4.243 con un volume massimo di materiale da estrarre di mc 4.612 nell’arco di 5 anni. 

Il progetto è sottoposto alla procedura di verifica (screening) in quanto appartiene alla categoria B3.4 “Cave e torbiere” ed interessa il territorio del comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, provincia di Forlì-Cesena. 

L’ Autorità competente, ai sensi dell’art. 5 della L.R. 9/99, è il Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, con sede in viale G. Marconi n.81 - Castrocaro Terme (FC). 

Il responsabile del procedimento è il geom. Di Lorenzo Fabrizio, responsabile dell’Area Urbanistica, Edilizia ed Ambiente del Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole. 

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening), presso la sede dell’Autorità competente, Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Area Urbanistica, Edilizia ed Ambiente ubicata a Castrocaro Terme e Terra del Sole in viale G. Marconi n.81, nei seguenti orari: lunedì e giovedì dalle ore 11 alle ore 13, martedì dalle ore 15 alle ore 18, nonché sul sito web del Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole (www.comune.castrocarotermeeterradelsole.fc.it) nella home page. 

Gli elaborati sono depositati per 45 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna e precisamente dal 7 dicembre 2011 al 21 gennaio 2012.

Entro lo stesso termine di 45 giorni, chiunque abbia interesse può far pervenire le proprie osservazioni in forma scritta all’Autorità competente, Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, ai seguenti recapiti:

  • indirizzo: Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, viale G. Marconi n.81 - 47011 Castrocaro Terme (FC);
  • fax: 0543/768301;
  • posta elettronica certificata: protocollo@pec.comune.castrocarotermeeterradelsole.fc.it

Ai sensi dell’art. 20, comma 4 del DLgs 152/06 la procedura di screening deve concludersi nei 45 giorni successivi alla scadenza del periodo di deposito (90 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna).

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it