E-R | BUR

n.71 del 26.04.2012 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Indirizzi e modalità di coordinamento delle funzioni delegate alle Province nel settore del commercio in materia di concessione dei contributi mediante l'utilizzo dei residui e delle economie derivanti da contributi erogati dalla Regione in attuazione della L.R. 41/97

 LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

 Visti:

- l’art. 74 della L.R. 3/1999, che stabilisce che sono di competenza della Regione i compiti e le funzioni concernenti il coordinamento delle funzioni delegate alle Province ai sensi del capo VIII della legge medesima, ivi compresa l’adozione degli indirizzi relativi alla concessione dei contributi nel settore del commercio;

- l’art. 75 lett. b) della suddetta L.R. 3/99 che delega alle Province la determinazione dei criteri e delle modalità di concessione dei contributi, di presentazione delle domande e di erogazione ai beneficiari finali, nonché la determinazione delle modalità di revoca, nel rispetto della normativa regionale vigente e degli indirizzi regionali succitati;

- la L.R. 41/1997 “Interventi nel settore del commercio per la valorizzazione e la qualificazione delle imprese minori della rete distributiva - Abrogazione della L.R. 7 dicembre 1994, n. 49” e successive modifiche ed integrazioni;

- la L.R. 20/05 e in particolare l’art. 36 con il quale è stata modificata la succitata L.R. 41/97 prevedendo un ulteriore tipologia di intervento ammissibile ai finanziamenti della legge medesima ovvero i Programmi di intervento locali per la promozione e l’attivazione di “Centri commerciali naturali”;

- l’art. 38 della L.R. 20/06 che consente alle Province l’utilizzo dei residui e delle economie relativi ai contributi in conto capitale erogati dalla Regione in attuazione della L.R. 41/97, per il finanziamento di programmi provinciali di intervento ai sensi della legge medesima, negli anni successivi a quello cui il residuo o l’economia si riferisce, previa autorizzazione della Giunta regionale;

Ritenuto di procedere alla definizione degli indirizzi e delle modalità di coordinamento delle funzioni delegate alle Province nel settore del commercio in materia di concessione dei contributi mediante l’utilizzo, ai sensi dell’art 38, L.R. 20/06, dei residui ed delle economie derivanti da contributi in conto capitale erogati dalla Regione in attuazione della L.R. 41/97;

Vista la proposta elaborata dal Servizio regionale competente;

Acquisito il parere delle Amministrazioni provinciali;

Richiamata la propria deliberazione n. 2416 del 29 dicembre 2008, esecutiva ai sensi di legge, avente ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07” e successive modificazioni;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore al Turismo. Commercio;

a voti unanimi e palesi

delibera:

1. di approvare gli indirizzi e le modalità di coordinamento delle funzioni delegate alle Province nel settore del commercio in materia di concessione dei contributi mediante l’utilizzo dei residui e delle economie derivanti da contributi erogati dalla Regione in attuazione della L.R. 41/97 di cui all’Allegato A parte integrante e sostanziale del presente atto;

2. di pubblicare integralmente la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it