E-R | BUR

n.170 del 15.07.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione proposta Piano di Classifica

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

(omissis) 

Al terzo punto all’ordine del giorno;

- Richiamati:

  • il R.D. 13 febbraio 1933 n. 215, contenente le norme in materia per la bonifica integrale ed in particolare l’art. 12, che prevede la pubblicazione dei criteri per la ripartizione della quota di spesa tra i proprietari di beni immobili che traggono beneficio dall’attività di bonifica;
  • la L.R. 2 agosto 1984 n. 42, riguardante “Nuove norme in materia di enti di bonifica. Delega di funzioni amministrative” e s.m.; 

- Posto che si è resa necessaria l’elaborazione di un nuovo Piano di Classifica, a seguito della ridelimitazione dei comprensori consortili operata dalla Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell’art. 1 della L.R. 24 aprile 2009 n. 5; 

- richiamate inoltre:

  • la L.R. 6 luglio 2012 n. 7, che all’art. 4 dispone l’elaborazione da parte dei consorzi di bonifica, sulla base dei criteri ed indirizzi deliberati dalla Giunta Regionale, di un piano di classifica degli immobili, al fine di individuare i benefici derivanti dalle opere di bonifica e di stabilire gli indici ed i parametri per la quantificazione dei medesimi;
  • la deliberazione della Giunta regionale n. 2067 del 28 dicembre 2012 di istituzione della Commissione tecnica per le bonifiche;
  • la deliberazione della Giunta regionale n. 385 del 24 marzo 2014 di approvazione del documento contenente le “linee guida” per la predisposizione dei piani di classifica da parte dei consorzi di bonifica, disposto dalla predetta Commissione tecnica;
  • la deliberazione della Giunta Regionale n. 210 del 6 marzo 2015, relativa alle procedure per l’approvazione dei piani di classifica da parte di consorzi di bonifica; 

- visto il nuovo Piano di Classifica per il riparto della contribuenza, predisposto dagli uffici consortili sulla base delle linee guida approvate dalla Regione; 

- richiamata la delibera del Comitato Amministrativo n. 99 in data 21 aprile 2015, di proposta al Consiglio di Amministrazione del nuovo Piano di Classifica; 

- esaminato il nuovo Piano di Classifica e relativi allegati; 

- richiamato l’art. 24 lett. h) dello Statuto Consortile; 

- ritenuto di approvare la proposta del nuovo Piano di Classifica ai fini del riparto delle spese consortili e relativi allegati; 

- visto il parere positivo del Direttore Dr. Meuccio Berselli; 

- dato atto del parere di regolarità amministrativa espresso dal Dirigente dell’Area Amministrativa Dr.ssa Gabriella Olari e del parere di regolarità tecnica espresso dal Dirigente dell’Area Tecnica-Agraria Ing. Mario Cocchi e dal Dirigente dell’Area Informatica e Catastale Ing. Nico Alberti;

- unanime;

delibera (n. 2) 

1) di dare atto che le premesse formano parte integrante e sostanziale della presente deliberazione; 

2) di approvare, ai sensi della Legge, dello Statuto Consortile nonchè della deliberazione della Giunta Regionale n. 210 in data 6 marzo 2015, la proposta del nuovo Piano di Classifica ai fini del riparto delle spese consortili e relativi allegati; 

3) di trasmettere, sempre ai sensi e per gli effetti della D.G.R. n. 210/2015 sopra richiamata, la presente deliberazione nonché il suddetto Piano di Classifica e relativi allegati, entro 10 giorni, al Direttore Generale Ambiente, Difesa del Suolo e della Costa.

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it