E-R | BUR

n.82 del 04.04.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Autorità Di Bacino Distrettuale dell’Appennino Centrale - Adozione delle deliberazioni nn. 3 e 4 del 14 dicembre 2017 in materia di gestione e tutela della risorsa idrica

Si rende noto che, in attuazione di quanto previsto dalla Direttiva 2000/60/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2000, che istituisce un quadro per l'azione comunitaria in materia di acque, ai sensi degli artt. 63, 65 e 66 del d. lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e dell'art. 12, commi 6 e 7 del DM n. 294 del 25 ottobre 2016, nonché in ottemperanza ai decreti del Direttore Generale per la Salvaguardia del Territorio e delle Acque del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare nn. 29/STA e n. 30/STA del 13 febbraio 2017, la Conferenza istituzionale permanente dell'Autorità di bacino distrettuale dell'Appennino Centrale, nella seduta del 14 dicembre 2017, ha adottato le seguenti deliberazioni:

- deliberazione n. 3, recante Adozione della Direttiva per la valutazione ambientale ex ante delle derivazioni idriche in relazione agli obiettivi di qualità ambientale definiti dal Piano di gestione del distretto idrografico dell'Appennino Centrale (Direttiva derivazioni);

- deliberazione n. 4, recante Adozione della Direttiva per la determinazione dei deflussi ecologici a sostegno del mantenimento/raggiungimento degli obiettivi ambientali fissati dal Piano di gestione del distretto idrografico dell'Appennino Centrale (Direttiva deflussi ecologici). Tali deliberazioni sono pubblicate, unitamente agli allegati, nel sito web istituzionale www.abdac.it e, in particolare, alla pagina: http://www.abdac.it/index.php/it/pianificazione-di-bacino-distrettuale/piano-di-gestione-della-risorsa-idrica/deliberazioni-cip-nn-3-e-4-del-14-dicembre-2017-direttive-derivazioni-e-deflussi-ecologici

Le disposizioni delle citate deliberazioni, concorrendo all'attuazione della direttiva 2000/60/CE al raggiungimento e/o mantenimento degli obiettivi ambientali dei Piani di gestione delle acque afferenti al distretto idrografico dell'Appennino Centrale, sono immediatamente vincolanti nel distretto idrografico dell'Appennino Centrale ai sensi dell'art. 65, commi 7 e 8 del d. lgs. n. 152/2006.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it