E-R | BUR

n.355 del 29.11.2013 (Parte Seconda)

XHTML preview

Nuova direttiva per l'applicazione dell'art. 2 della Legge regionale 29 settembre 2003, n. 19 recante: "Norme in materia di riduzione dell'inquinamento luminoso e di risparmio energetico

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Viste:

- la legge regionale 29 settembre 2003, n.19 “Norme in materia di riduzione dell'inquinamento luminoso e di risparmio energetico", di seguito denominata “legge”;

- la Delibera di Giunta regionale 29 dicembre 2005, n. 2263 “Direttiva per l’applicazione dell’art.2 della legge regionale n.19 del 29 settembre 2003 recante “Norme in materia di riduzione dell'inquinamento luminoso e di risparmio energetico", di seguito denominata “direttiva”;

- la Determinazione del Direttore Generale Ambiente e Difesa del Suolo e della Costa del 12 ottobre 2006, n. 14096 come successivamente modificata dalla Determinazione del 16 febbraio 2010, n. 1431 “Circolare esplicativa delle norme in materia di riduzione dell’Inquinamento luminoso e di risparmio energetico”, di seguito denominata “circolare”;

Rilevata:

- l’esigenza di integrare la direttiva e la circolare, con riferimenti e parametri tecnici che permettano di disciplinare in modo adeguato anche l’utilizzo di nuove tecnologie emergenti per l’illuminazione esterna (ad es. i LED -Light Emitting Diode, le lampade ad induzione, ecc);

- l’opportunità, anche su proposta del gruppo di coordinamento regionale in materia, di recepire le indicazioni del Green Public Procurement (GPP), del Piano di Azione per la sostenibilità Ambientale dei consumi della pubblica amministrazione (PAN GPP) di cui al decreto Interministeriale 11/4/2008 e s.m.i. e dei Criteri Ambientali Minimi(CAM) per gli acquisti verdi in tema di illuminazione pubblica, di cui al DM 22/2/2011;

Preso atto:

- della nota di cui al PG/2013/110722 del 7/5/2013, pervenuta da parte dell’Ing. Matteo Seraceni, componente del gruppo di coordinamento regionale in materia, con cui sono stati trasmessi i risultati degli approfondimenti relativi all’influenza della luce artificiale sull’uomo;

- della nota di cui al PG/2013/171758 del 8/7/2013, pervenuta da parte del Presidente dell’Associazione CieloBuio, Fabio Falchi, componente del gruppo di coordinamento regionale in materia, con cui sono state trasmesse alcune considerazioni e proposte di integrazione al testo della nuova direttiva; tale nota è stata in seguito oggetto della risposta del Responsabile del Servizio Risanamento Atmosferico, Acustico ed Elettromagnetico di cui al PG/2013/218676 del 11/9/2013;

- della nota di cui al PG/2013/273114 del 5/11/2013 con cui, l’ISS (Istituto Superiore di Sanità) ha fornito parere scientifico sulla proposta di uso delle sorgenti luminose a spettro continuo, e di ulteriori successivi approfondimenti interlocutori intervenuti (via mail) con l’ISS ad integrazione e chiarimento della nota trasmessa;

- della nota di cui al PG/2013/284770 del 15/11/2013, con cui la Direzione valutazioni ambientali del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare ha trasmesso il testo definitivo dei nuovi CAM alla firma del Ministro;

Richiamate, altresì, le proprie seguenti deliberazioni:

- n. 1057/2006 “Prima fase di riordino delle strutture organizzative della Giunta regionale. Indirizzi in merito alle modalità di integrazione interdirezionale e di gestione delle funzioni trasversali”;

- n. 1663/2006 "Modifiche all’assetto delle Direzioni generali della Giunta e del Gabinetto del Presidente";

- n. 1720/2006 “Conferimento degli incarichi di responsabilità delle Direzioni generali della Giunta regionale;

- n. 2416/2008 del 29 dicembre 2008, esecutiva ai sensi di legge, recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e s.m.;

- n. 1173/2009 “Approvazione degli atti di conferimento degli incarichi di livello dirigenziale (decorrenza 1/8/2009)”;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta del Presidente,

A voti unanimi e palesi

delibera

  1. di approvare la “Nuova direttiva per l’applicazione dell’art.2 della legge regionale n.19 del 29 settembre 2003 recante Norme in materia di riduzione dell'inquinamento luminoso e di risparmio energetico” allegata e parte integrante della presente deliberazione;
  2. di stabilire che il presente atto sostituisce integralmente i contenuti della propria deliberazione n.2263 del 29 dicembre 2005 ed i contenuti della determinazione del Direttore Generale Ambiente e Difesa del Suolo e della Costa n. 14096 del 12 ottobre 2006 e s.m.i.;
  3. di dare atto che il presente atto non comporta oneri di spesa per la Regione Emilia-Romagna;
  4. di pubblicare il testo integrale del presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it