E-R | BUR

n.19 del 27.01.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Protocolli tra Agenzia Regionale di Protezione Civile, Ordine dei Geologi dell'Emilia-Romagna e Federazione Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali

 LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

A voti unanimi e palesi

delibera:

- per le motivazioni espresse in premessa e ivi richiamate, di approvare i protocollitra l’Agenzia della Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna e i rispettivi Ordini professionali, finalizzati al raggiungimento degli obiettivi di comune interesse, di cui agli allegati A) B) parti integranti e sostanziali del presente atto;

- di dare mandato al Direttore dell’Agenzia di sottoscrivere i protocolli allegati;

- di stabilire che con successivi atti, si provvederà a definire le attività per il raggiungimento degli obiettivi di cui in premessa, tramite convenzioni e programmi operativi annuali;

- di dare atto che i protocolli sono efficaci, a far data dalla sottoscrizione;

- di stabilire che i presenti protocolli non comportano alcun onere finanziario per l’Amministrazione Regionale.

Allegato A)

Protocollo

Per il raggiungimento degli obiettivi di comune interesse in materia di protezione civile.

tra

L'Agenzia di Protezione Civile - Regione Emilia-Romagna, con sede in Viale Silvani, 6 Bologna, C.F. 91278030373, in persona del Direttore dott. Maurizio Mainetti

e

L’Ordine dei Geologi dell’Emilia-Romagna, con sede legale in Bologna, Via Guerrazzi, 6 C.F. 92029270375, rappresentato dal Presidente dott. Gabriele Cesari

premesso che

  • In data 14 aprile 2011 è stato siglato un accordo di collaborazione tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Protezione Civile e il Consiglio Nazionale dei geologi per il raggiungimento degli obiettivi di comune interesse in materia di Protezione Civile con particolare riferimento agli aspetti riguardanti la previsione, prevenzione, le indagini post-evento e gli interventi in emergenza per la mitigazione dei rischi.

condividono quanto segue

Art. 1

Finalità

Il presente Protocollo è finalizzato ai seguenti obiettivi:

  • incentivare forme di collaborazione con l’Agenzia di Protezione Civile regionale per obiettivi di comune interesse nel campo della previsione, prevenzione, gestione delle emergenze mitigazione dei rischi naturali e con particolare attenzione per il rischio sismico ed il rischio idrogeologico (frane, alluvioni, mareggiate, erosione di costa ecc...) e ricognizione dei danni collegati a stati di emergenza, di cui all'art. 5 della L. n.225/92 e succ. mod. ed integr. e, stati di crisi e di emergenza nel territorio regionale, ex art. 8 della L.R. n. 1/2005;

Art. 2

Attività

Le finalità sopra espresse verranno realizzate tra le parti tramite successive convenzioni e programmi operativi annuali, nei quali verranno definiti le attività e i rispettivi impegni.

Art. 3

Coordinamento e verifica

Lo svolgimento di quanto previsto dal presente protocolloverrà garantito da un gruppo di lavoro tecnico composto dai seguenti funzionari:

  • per l’Ordine dei Geologi dell’Emilia-Romagna il dott. Geol. Gabriele Cesari (Presidente OGER), il dr. Geol. Emanuele Emani (rappresentante della Commissione Dissesto Idrogeologico) e la dott.ssa geol. Claudia Falasca (rappresentante della Commissione Sismica);
  • per L'Agenzia di Protezione Civile il dr. Antonio Monni per il coordinamento generale, la dr.ssa Sabrina Primerano per la funzione tecnica - rischio idrogeologico, l’ing. Mirko Pritoni per la funzione tecnica - rischio sismico e la dr.ssa Daniela Maura Macchi per la funzione giuridico-amministrativa;
  • per il Servizio geologico, sismico e dei suoli dr. geol Marco Pizziolo - funzione tecnica rischio geologico;
  • dr. geol Luca Martelli - funzione tecnica rischio sismico;

Art. 4

Entrata in vigore e durata

Il presente Protocollo ha durata di anni 1a far data dalla sottoscrizione e s'intende tacitamente rinnovato per un anno, qualora le parti non intendano disdirlo.

Regione Emilia-Romagna

Agenzia di Protezione Civile

Ordine dei Geologi

Emilia-Romagna

Allegato B)

Protocollo

per il raggiungimento degli obiettivi di comune interesse in materia di protezione civile.

tra

L'Agenzia di Protezione Civile - Regione Emilia-Romagna, con sede in Viale Silvani, 6 Bologna, CF 91278030373, in persona del in persona del Direttore dott. Maurizio Mainetti

e

La Federazione Regionale degli Ordini dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali dell’Emilia-Romagna, con sede legale in Bologna, Via G.Marconi, 49 CF 92045030373, rappresentata dal dott. Agr.Capitani Pietro Natale

premesso che

In data 23 gennaio 2014 è stato siglato un Protocollo di collaborazione tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Protezione Civile e il consiglio dell’ordine nazionale dei dottori agronomi e forestali di seguito sarà denominato CONAF per il raggiungimento degli obiettivi di comune interesse nel campo della previsione e mitigazione dei rischi naturali.

condividono quanto segue

Art. 1

Finalità

Il presente protocollo è finalizzato ai seguenti obiettivi:

  • incentivare forme di collaborazione con l’Agenzia di Protezione Civile regionale per obiettivi di comune interesse nel campo della previsione, prevenzione, e con particolare attenzione per il rischio incendi boschivi, gestione delle emergenze e mitigazione dei rischi naturali e di origine antropica, tra cui gli incendi boschivi accertamento e rilievo a seguito di ricognizione dei danni collegati a stati di emergenza, di cui all'art. 5 della L. n.225/92 e succ. mod. ed integr. e, stati di crisi e di emergenza nel territorio regionale, ex art. 8 della L.R. n. 1/2005.

Art. 2

Attività

Le finalità sopra espresse verranno realizzate tra le parti tramite successive convenzioni e programmi operativi annuali, nei quali verranno definiti le attività e i rispettivi impegni.

Art. 3

Coordinamento e verifica

Lo svolgimento di quanto previsto dal presente protocolloverrà garantito da un gruppo di lavoro tecnico composto dai seguenti funzionari:

  • per la Federazione Regionale dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali dell’Emilia-Romagna Dott. Agr. Pietro Natale Capitani, Dott. Agr. Posteraro Alfredo e Dott. For. Zoni Paolo.
  • per l'Agenzia di Protezione Civile il dr. Antonio Monni per il coordinamento generale,la dr.ssa Sabrina Primerano per la ricognizione dei danni collegati a stati di emergenza, il geom. Gianmarco Venturoli per la funzione tecnica rischio incendi boschivi, la dr.ssa Daniela Maura Macchi per la funzione giuridico-amministrativa;
  • per il Servizio aiuto alle imprese il Dr. Fabrizio Roffi per la ricognizione dei danni collegati a stati di emergenza;
  • per il Servizio Parchi e risorse forestali, Dr. Fausto Ambrosini per la funzione tecnica rischio incendi boschivi.

Art. 4

Entrata in vigore e durata

Il presente Protocollo ha durata di anni 1 a far data dalla sottoscrizione e s'intende tacitamente rinnovato per un anno, qualora le parti non intendano disdirlo.

Regione Emilia-Romagna

Agenzia di Protezione Civile

Dottori agronomi e forestali

Emilia-Romagna

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it