E-R | BUR

n. 56 del 13.04.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Determinazione dell'indennità provvisoria d’espropriazione relativamente all’area occorrente per la realizzazione della “Rotatoria Via Dismano – Ingresso Secante, località Case Gentili”. Espropriato: Moretti Sauro Srl

Il Dirigente del Settore Risorse patrimoniali e tributarie in conformità all’art. 20 comma 3 del DPR 327/01, come modificato dal Dlgs 302/02 avvisa che con determinazione dirigenziale n. 373 del 21/03/2011 è stata determinata l’indennità provvisoria d’esproprio secondo i criteri dettati dall’art. 40 del DPR 327/01 per le aree interessate dalla realizzazione della “Rotatoria Via Dismano – Ingresso Secante, località Case Gentili” come segue: 

Proprietario: Moretti Sauro Srl

Descrizione catastale delle aree:

Catasto Terreni - Comune Censuario Cesena, Foglio 75, Particella n. 26/parte per una superficie da espropriare mq. 90.

Catasto Fabbricati - Comune Censuario Cesena, Foglio 75, Particella n. 26 sub 5. 

Indennità d’espropriazione

1) Euro 369,00 indennità provvisoria di esproprio base (art. 40 del DPR 327/01)

2) Euro 553,50 indennità per cessione volontaria (art. 45 comma 2, lettera c del DPR 327/01). 

Al proprietario che condividerà ai sensi dell’art. 20, comma 5 del DPR 327/01 – l’indennità provvisoria come sopra quantificata, quest’Amministrazione provvederà (art. 20 comma 6 del DPR 327/2001) a corrispondergli un acconto pari all’80% dell’indennità provvisoria accettata, comprensiva dell’eventuale somma quale indennità per cessione volontaria e successivo saldo del 20% con le modalità e condizioni di cui agli art. 20 e 26 del T.U in materia d’espropri. 

Entro il termine di trenta giorni dalla pubblicazione del presente avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione chi vi abbia interesse può, ai sensi dell’art. 26 comma 8 del DPR 327/01, proporre opposizione per l’ammontare dell’indennità o per la garanzia. Se non è proposta da terzi opposizione nel termine indicato, il provvedimento di cui trattasi diventa esecutivo. 

Se è proposta una tempestiva opposizione l’Autorità espropriante dispone il deposito delle indennità accettate o convenute presso la Cassa Depositi e Prestiti.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it