E-R | BUR

n.234 del 27.07.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Provvedimento di Verifica (Screening) per il "Progetto di ampliamento e modifiche impiantistiche dello stabilimento ceramico Maker Srl" sito in comune di Mordano (BO) Via Selice, 1. Proponente: Maker Manifattura Ceramica S.r.l. (Titolo II della L.R. 9/99)

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

  1. di escludere le modifiche impiantistiche proposte dalla Ditta Maker S.r.l., ai sensi dell’art. 10, comma 1 della legge regionale 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, in considerazione del limitato rilievo degli interventi e dei miglioramenti ambientali previsti dal progetto, per l'ampliamento e le modifiche dell'impianto in Comune di Mordano, in V. Selice, 1, dalla ulteriore procedura di V.I.A. con le seguenti prescrizioni:
    1. le modifiche richieste non dovranno comportare un aumento del flusso di massa già autorizzato per ciascun inquinante;
    2. in ottemperanza a quanto previsto dall'art.29 bis del D.lgs. 152/06 smi sull'utilizzo delle MTD i limiti delle emissione in atmosfera a servizio dell'installazione dovranno essere allineati, anche mediante un piano di adeguamento, a quelli previsti dal BREF comunitario "Ceramic Manufacturing Industry" dell'Agosto 2007;
    3. le conclusioni dello studio acustico dovranno essere validate da misure di collaudo da eseguirsi con modalità e tempistica che saranno definite nell'ambito della procedura di rilascio di modifica non sostanziale di AIA; nell'occasione dovranno essere anche definiti le modalità con le quali la Ditta dovrà provvedere all'esecuzione di una specifica campagna di monitoraggio finalizzata alla verifica del rispetto del valore limite differenziale di immissione sonora presso tutti i ricettori individuati;
  2. di determinare le spese per l’istruttoria relativa alla procedura predetta a carico del proponente in euro 360,00 ai sensi dell’articolo 28 della legge regionale 18/5/1999, n. 9 e successive modificazioni e della deliberazione della Giunta Regionale 15/7/2002, n. 1238, importo correttamente versato alla Città Metropolitana di Bologna all'avvio del procedimento;
  3. di trasmettere la presente deliberazione alla ditta Proponente MAKER S.r.l., ad ARPAE – SAC e ARPAE – Sezione Territoriale di Bologna, al Comune di Mordano, all’AUSL di Imola;
  4. di pubblicare per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell'art. 10, comma 3 della L.R. 18 maggio 1999, n. 9, il presente partito di deliberazione;
  5. di pubblicare integralmente sul sito web della Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell’art. 20, comma 7 del D.lgs. 3 aprile 2006, n. 152 e s.m.i. il presente atto.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it