E-R | BUR

n.326 del 17.10.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Estratto decreto asservimento per chiusura del PLP KM 79+390 della linea Alessandria-Piacenza

Ai sensi dell’art. 23, comma 5, del D.P.R. 327/2001 e s.m.i., si fa noto a chiunque può avervi interesse che:

- in seguito alla richiesta presentata dalla Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. Direzione Produzione - Direzione Territoriale Produzione – Milano - S.O. Ingegneria, il Direttore Territoriale Produzione – Dirigente dell’Ufficio Territoriale per le Espropriazioni - con Decreto di Asservimento n. 168/2018 in data 24/9/2018 ha pronunciato:

- a favore dei fondi dominanti: FG. 10 map. 28, 30 e al FG. 11 map. 7 e 177 di proprietà ISTITUTO DIOCESANO PER IL SOSTENTAMENTO DEL CLERO DELLA DIOCESI DI PIACENZA - BOBBIO (p.i. - c.f. 00906050331) con sede in Piacenza (PC), propr. 1/1 - €.7.050,00 (Euro settemilacinquanta/00);

la costituzione di una servitù perpetua di passaggio carraio e pedonale della larghezza di mt. 4,00 per garantire l’accessibilità ai fondi, a seguito della soppressione del passaggio a livello privato posto al km. 79+390 della linea ferroviaria AL - PC, in dipendenza del progetto definitivo per l’istituzione di una servitù di passaggio sulle viabilità esistenti, sostitutive dei passaggi a livello in consegna a privati posti ai km 79+390 e 85+442, della linea Alessandria – Piacenza rispettivamente nei Comuni di Sarmato (PC) e Rottofreno (PC), approvati dal Referente di Progetto con Delibera n. 42/14 emessa in data 15.09.2014 e ricadenti nel Comune di SARMATO (PC), sugli immobili di proprietà sotto indicate dal quale risultano le aree asservite e le relative indennità che, giusto il citato Decreto, sono già state pagate direttamente all’interessata, in base all’Ordinanza di pagamento diretto delle indennità di asservimento n. 071/2017 del 12/7/2017:

1) ISTITUTO DIOCESANO PER IL SOSTENTAMENTO DEL CLERO DELLA DIOCESI DI PIACENZA - BOBBIO (p.i. - c.f. 00906050331) con sede in Piacenza (PC), propr. 1/1 - €.7.050,00 (Euro settemilacinquanta/00) immobili individuati:

al C.T. al Fg. 10, porzione del map. n. 28 di mq. 350, porzione del map. n. 30 di mq. 272, tutti da asservire;

al C.T. al Fg. 11, porzione del map. n. 7 di mq. 432, porzione del map. n. 177 di mq. 16, tutti da asservire

Chiunque possa avere interesse, può presentare presso la R.F.I. S.p.A. - Direzione Territoriale Produzione di Milano – Ufficio Territoriale per le Espropriazioni Via Ernesto Breda, 28 – 20126 Milano -, entro 30 (trenta) giorni dalla data di inserzione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, le proprie eventuali opposizioni.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it