E-R | BUR

n.92 del 22.06.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Modifica date di decorrenza del periodo di effettuazione delle vendite di fine stagione o saldi

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 

Richiamati:

- il DLgs 31 marzo 1998, n. 114 di riforma della disciplina del commercio e, in particolare, l’art. 15, comma 6;

- la L.R. 5 luglio 1999 n. 14 di attuazione della riforma del commercio nella Regione Emilia-Romagna e, in particolare l’art.15 in cui si dispone che la Giunta regionale definisce le modalità di effettuazione delle vendite di liquidazione e di fine stagione ai sensi e per gli effetti di quanto sancito dal comma 6, dell’art. 15 del suddetto decreto legislativo;

Vista la deliberazione n. 1732 del 28 settembre 1999 e le successive deliberazioni n. 2549 del 9 dicembre 2003, n. 1948 del 10 dicembre 2007, n. 867 dell’11 giugno 2008, n. 2052 del 1 dicembre 2008 e da ultima la n. 1666 dell’8 novembre 2010;

Visto il documento approvato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome nella riunione del 24 marzo 2011 che reca “Indirizzi unitari delle Regioni sull’individuazione della data di inizio delle vendite di fine stagione”;

Ritenuto, al fine di ottemperare all’impegno di omogeneizzazione dei saldi di fine stagione su tutto il territorio nazionale assunto dalle Regioni, di dare seguito a quanto deciso nella riunione del 24 marzo 2011, individuando nel primo giorno feriale antecedente l’ Epifania la data d’avvio dei saldi invernali e nel primo sabato del mese di luglio l’avvio dei saldi estivi, per un periodo fisso di svolgimento di sessanta giorni;

Dato atto che rimangono confermate tutte le altre prescrizioni contenute nella disciplina approvata con la predetta deliberazione 1732/99 e indicate nell’Allegato “A” del provvedimento medesimo;

Sentite le rappresentanze delle organizzazioni delle imprese del commercio e delle associazioni dei consumatori;

Vista la L.R. 26 novembre 2001, n. 43;

Richiamata la propria deliberazione 2416/08 recante “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/08. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/07” e successive modifiche;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore al Turismo. Commercio;

a voti unanimi e palesi

delibera:

- di stabilire, per le motivazioni espresse nel preambolo e che qui si intendono integralmente assunte, che le vendite di fine stagione o saldi invernali si svolgeranno a partire dal primo giorno feriale antecedente l’ Epifania e che le vendite di fine stagione o saldi estivi si svolgeranno dal primo sabato del mese di luglio per un periodo fisso di svolgimento di sessanta giorni in attuazione degli “Indirizzi unitari delle Regioni sull’individuazione della data d’inizio delle vendite di fine stagione”, approvato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome nella riunione del 24 marzo 2011;

- di confermare tutte le altre prescrizioni contenute nell’allegato “A” della deliberazione della Giunta regionale 1732/99 in riferimento alle vendite di fine stagione;

- di pubblicare integralmente la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it