E-R | BUR

n.170 del 15.07.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Ripristino viabilità della strada comunale delle iole interrotta da grave dissesto idrogeologico - riclassificazione del 1° lotto del tracciato modificato a seguito delle opere

LA GIUNTA COMUNALE

(omissis)

delibera:

1. di classificare come “Strada Comunale delle Iole” i terreni distinti, a seguito dei Tipi di Frazionamento indicati in narrativa, al Foglio 41 mappali 442, 452, 447, 445, 449, 450, 473, 448 e 259 meglio identificati con colorazione ROSSA nell’allegato “B” (Riclassificazione del 1°lotto);

2. di declassificare e dichiarare la cessazione di uso pubblico / sdemanializzare ad ogni effetto di legge, il terreno distinto in catasto al Foglio 41 mappale 475 quale relitto della “strada Comunale delle Iole”, meglio identificati con colorazione GIALLA nell’allegato “B” (Riclassificazione del 1°lotto);

3. di declassificare e dichiarare la cessazione di uso pubblico / sdemanializzare ad ogni effetto di legge, il terreno distinto in catasto al Foglio 41 mappale 476 quale relitto della strada vicinale di uso pubblico (numero d’ordine 157, con denominazione “Strada Vicinale di Maramao”) meglio identificati con colorazione gialla nell’allegato “B” (Riclassificazione del 1° lotto);

4. di dare atto, che l’uso pubblico insiste sul sedime dell’attuale sede stradale meglio identificati con colorazione rossa nell’allegato “A”, oltre ai sedimi dei tracciati stradali non intaccati dalla presente deliberazione;

5. di pubblicare all’Albo Pretorio del Comune di San Leo la presente deliberazione per quindici giorni consecutivi ai sensi dell’art. 4 comma 1 della L.R. n. 35/1994, precisando che gli interessati possono presentare opposizione entro trenta giorni successivi alla scadenza di detto termine ai sensi dell’art. 4 comma 2 della L.R. n. 35/1994;

6. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna dando atto che i provvedimenti in essa contenuti avranno effetto dall’inizio del secondo mese successivo a quello della pubblicazione suddetta ai sensi dell’art. 4 della Legge Regionale n. 35/1994;

7. di trasmettere il presente provvedimento divenuto definitivo, entro un mese dalla pubblicazione sul BUR al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Dipartimento per le Opere Pubbliche e per Edilizia – Direzione generale per le Strade ed Autostrade Divisione V – Via Nomentana n. 2 - 00161 Roma, per la registrazione nell’archivio Nazionale delle Strade di cui all’art. 226 del Codice della Strada, ai sensi dell’art. 3, comma 4 del D.P.R. 495 del 16/12/1992;

8. di dare atto che l’efficacia della presente deliberazione è subordinata alla definizione, con separati atti pubblici, delle permute – a pari valore – dei terreni di seguito elencati, per le quali sono già state acquisite intese di massima con i proprietari/aventi titolo:

  • terreno di cui al precedente punto 2) con il terreni distinti in Catasto al Foglio 41 mappali 447, 445, 449, 450, 448 e 259 di proprietà di (omissis);
  • terreno di cui al precedente punto 3) con i terreni distinti in Catasto al Foglio 41 mappali 442, 452 di proprietà di (omissis);

(omissis)

 9. di rendere il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134 comma 4, del D.Lgs. 267/2000.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it