E-R | BUR

n.264 del 16.10.2015 (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione dell'aggiornamento, in attuazione delle DGR nn.1134/2011 e 502/2012, del Catalogo regionale dell'offerta formativa a qualifica e della Sezione "Percorsi di accompagnamento al fare impresa" - 10° provvedimento

 IL RESPONSABILE

Viste:

  • la deliberazione dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna n.38 del 29/3/2011 “Linee di programmazione e indirizzi per il sistema formativo e per il lavoro 2011/2013.(Proposta della Giunta regionale in data 7/3/2011, n. 296);
  • la deliberazione dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna n.145 del 3/12/2013 “Proroga delle linee di programmazione e indirizzi per il sistema formativo e per il lavoro 2011/2013 di cui alla deliberazione dell'Assemblea legislativa n.38 del 29 marzo 2011”. (Proposta della Giunta regionale in data 18 novembre 2013, n. 1662);

Viste altresì:

  • la L.R. n.12 del 30 giugno 2003, “Norme per l’uguaglianza delle opportunità di accesso al sapere, per ognuno e per tutto l’arco della vita, attraverso il rafforzamento dell’istruzione e della formazione professionale, anche in integrazione tra loro” ed in particolare l’art. 13 “Finanziamento dei soggetti e delle attività” e ss.mm.;
  • la L.R. n.17 del 1 agosto 2005, “Norme per la promozione dell’occupazione, della qualità, sicurezza e regolarità del Lavoro” e ss.mm.;

Richiamate le deliberazioni della Giunta regionale:

  • n.177/2003 “Direttive regionali in ordine alle tipologie di azione ed alle regole per accreditamento degli organismi di formazione professionale” e ss.mm.ii;
  • n.105/2010 “Revisione alle disposizioni in merito alla programmazione, gestione e controllo delle attività formative e delle politiche attive del lavoro, di cui alla deliberazione della Giunta regionale 11/2/2008 n. 140 e aggiornamento degli standard formativi di cui alla Deliberazione della Giunta regionale 14/2/2005, n. 265” e ss.mm.;
  • n.936/2004 “Orientamenti, metodologia e struttura per la definizione del sistema regionale delle qualifiche” con cui viene approvato il Sistema Regionale delle Qualifiche;
  • n.1434/2005 “Orientamenti, metodologia e struttura per la definizione del sistema regionale di formalizzazione e certificazione delle competenze” e ss.mm. con cui si approva l’impianto del Sistema regionale di Formalizzazione e Certificazione delle Competenze;
  • n.530/2006 “Il sistema regionale di formalizzazione e certificazione delle competenze”, con cui si approvano, contestualmente, i ruoli professionali per l’erogazione del Servizio di Formalizzazione e Certificazione delle Competenze e i documenti rilasciati in esito a tale processo;
  • n.1372/2010 “Adeguamento ed integrazione degli standard professionali del Repertorio regionale delle Qualifiche”;
  • nn.1888/2010, 1077/2011, 1682/2011, 1407/2012, 206/2012, 1407/2012, 741/2013, 959/2014 e 1343/2015 con le quali si approvano integrazioni e modificazioni delle qualifiche che fanno parte del Repertorio regionale delle qualifiche;
  • n.1695/2010 “Approvazione del documento di correlazione del Sistema Regionale delle Qualifiche (SRQ) al Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF)”;
  • n.972/2015 “Aggiornamento elenco degli organismi accreditati di cui alla D.G.R. n.300/2015 e dell'elenco degli organismi accreditati per l'obbligo d'istruzione ai sensi della D.G.R. n.2046/2010”;

Vista in particolare la deliberazione della Giunta regionale n.302/2011 con la quale è stato approvato l'aggiornamento e l'integrazione del Catalogo regionale dell'offerta formativa a qualifica;

Richiamata la deliberazione della Giunta regionale n.1134/2011 “Catalogo regionale dell'offerta a qualifica. Criteri e modalità di selezione dei soggetti attuatori e della relativa offerta formativa per l'aggiornamento del catalogo”, la quale ha disposto, al fine di ridurre i costi in capo ai soggetti attuatori e alle pubbliche amministrazioni, di rendere il Catalogo regionale dell’offerta formativa a qualifica, approvato con la DGR n.302/2011:

  • continuamente aggiornabile e oggetto di successive approvazioni da parte della Regione;
  • utilizzabile da parte delle Amministrazioni regionale e provinciali per attivare specifiche procedure per il finanziamento dell’offerta.

Preso atto che con la sopra citata deliberazione sono state approvate:

  • le procedure in capo alla Regione per l’aggiornamento continuo del catalogo di cui alla sopra citata deliberazione n. 302/2011;
  • le procedure in capo alle Amministrazioni provinciali e alla Regione per finanziare l’accesso individuale ai percorsi contenuti nel catalogo;

Richiamata la deliberazione di Giunta regionale n.502 del 23 aprile 2012, con la quale è stato approvato l’avviso per la selezione di soggetti attuatori e delle relative azioni per l’autoimpiego e la creazione di impresa ad accesso individuale;

Considerato che la suddetta deliberazione prevede che:

  • al fine di ridurre i costi connessi all’attivazione di nuovi supporti informativi di rendere disponibile l’offerta di detti percorsi all’interno di un’apposita sezione del Catalogo regionale dell’offerta a qualifica, di cui alla DGR n.1134/2011;
  • le offerte relative ai “Percorsi di accompagnamento al fare impresa” siano inserite in un’apposita sezione del Catalogo regionale dell'offerta formativa a qualifica, di cui alla DGR n.1134/2011;
  • le procedure di istruttoria e validazione verranno attivate nei termini e con le tempistiche di cui alla DGR n.1134/2011;
  • la validazione verrà effettuata dalla stessa Commissione istituita per il Catalogo regionale dell’offerta formativa a qualifica;

Dato atto che:

  • a fare data dalla pubblicazione della citata deliberazione n.1134/2011 nel Bollettino Ufficiale Regionale n.122 del 4/8/2011, il Catalogo regionale, di cui alla DGR n.302/2011, è oggetto di aggiornamento continuo secondo le modalità nella stessa previste;
  • è stata definita una decima scadenza intermedia per la validazione delle offerte formative inviate telematicamente a cui deve fare seguito l’invio della domanda cartacea in originale;

Preso atto che:

  • nell’Allegato 1), ed in particolare al punto H), della deliberazione n.1134/2011, sono stabiliti i requisiti di ammissibilità e di validazione delle candidature per il Catalogo regionale dell’offerta a qualifica;
  • nell’Allegato 1), ed in particolare al punto D), della deliberazione n.502/2012, sono stabiliti i requisiti di ammissibilità e di validazione delle candidature per i “Percorsi di accompagnamento al fare impresa”;

Preso altresì atto che con le succitate deliberazioni si stabilisce altresì che:

  • l’istruttoria tecnica di ammissibilità verrà eseguita a cura del Servizio “Programmazione, valutazione e interventi regionali nell’ambito delle politiche della formazione e del lavoro”;
  • le proposte ammissibili al Catalogo regionale dell’offerta formativa a qualifica verranno validate se debitamente e coerentemente compilate in ogni parte e se riferite a sedi ammissibili;
  • i percorsi di accompagnamento al fare impresa ritenuti ammissibili saranno validati se per ciascun indicatore, previsto nella tabella di cui al punto D) dell’Allegato 1) alla più volte citata deliberazione n.502/2012, sarà conseguito un punteggio non inferiore a 6/10 e se risulterà dalla documentazione inviata un’esperienza pregressa almeno triennale (anni 2009 - 2010 - 2011) e continuativa di erogazione di servizi di sensibilizzazione, orientamento all’imprenditorialità, preanalisi di fattibilità;

Ritenuto, al fine di una corretta e adeguata valutazione, di riferire l’esperienza triennale per i nuovi percorsi presentati agli anni 2012 – 2013 - 2014;

Dato atto che con determinazione n.10658 del 5/9/2011 il Direttore Generale alla “Cultura, formazione e lavoro” ha provveduto alla nomina dei componenti della Commissione di validazione prevista dalla citata deliberazione n.1134/2011;

Richiamata la determinazione dirigenziali n.14371/2014, con la quale si è provveduto ad aggiornare il Catalogo Regionale dell’Offerta a Qualifica;

Dato atto che, in attuazione della già citata deliberazione n.1134/2011, Allegato 1), sono state inviate telematicamente entro la decima scadenza intermedia prevista, ore 13.00 del 2 settembre 2015, n.70 proposte formative riferite alle qualifiche del Repertorio Regionale, per le quali si chiede l’inserimento di nuove proposte o la modifica di proposte già validate e inserite a Catalogo, e 7 proposte di “Percorsi di accompagnamento al Fare impresa”;

Considerato che a seguito dell’istruttoria tecnica di ammissibilità eseguita a cura del Servizio “Programmazione, valutazione e interventi regionali nell’ambito delle politiche della formazione e del lavoro” è risultato che tutte le proposte formative, inviate telematicamente, sono pervenute le rispettive richieste in originale, debitamente compilate e firmate dal legale rappresentante del soggetto proponente, e pertanto sono ammissibili e oggetto di validazione da parte della Commissione preposta;

Preso atto che la Commissione di validazione ha proceduto - in coerenza a quanto indicato al punto H) dell’Allegato 1) della deliberazione n.1134/2011 - ad esaminare le n.77 proposte formative ammissibili pervenute telematicamente e ha rassegnato i verbali dei propri lavori, acquisiti agli atti dell’Assessorato “Scuola. Formazione professionale. Università e Ricerca. Lavoro”, a disposizione per la consultazione di chiunque ne abbia diritto, da cui risulta che n.76 proposte ammissibili sono state ritenute validabili, di cui la proposta di ISCOM Emilia-Romagna approvata con modifiche in quanto la richiesta di inserimento della sede di Forlì non è stata approvata non avendo allegato la documentazione necessaria, e n.1 proposta ID 100584 di Sida Group srl non è validabile;

Ritenuto, di procedere all’eliminazione dei percorsi formativi presenti nel Catalogo regionale a qualifica a titolarità CE.SVI.P IMPRESA Società Cooperativa (cod. organ. 8734) Centro Servizi P.M.I. - Società Consortile a.r.l. (cod. organ. 110), CONSORZIO F.I.T (Formazione ed Innovazione tecnologica) (cod. organ. 1289), CARPIFORMAZIONE S.r.l. (cod. organ. 3126), Artioli & Sala Sas Di Sala Stefania (cod. organ. 5019), CE.DI.S.S. SAS di Sgoluppi Enrica (cod. organ. 8601) e ISCOM REGGIO EMILIA (cod. organ. 8005) in quanto soggetti non più accreditati e pertanto non rientranti tra i soggetti avente i requisiti previsti dalla DGR n.1134/2011 per poter essere inseriti o mantenuti nel Catalogo;

Ritenuto, pertanto, di approvare con il presente atto l’aggiornamento e l’integrazione del “Catalogo regionale dell’offerta formativa a qualifica”, in attuazione di quanto previsto dalla deliberazione di Giunta regionale n.1134/2011, e contestualmente della sezione del suddetto Catalogo contenente l’offerta dei “Percorsi di accompagnamento al Fare impresa”, come da Allegati 5) e 12) parti integranti e sostanziali del presente atto;

Dato atto che il Catalogo regionale così aggiornato risulta costituito:

  • per quanto riguarda l’offerta formativa a qualifica, da n.3861 percorsi, riferiti ciascuno, a un Ente di formazione, a una qualifica e a una sede operativa;
  • per quanto riguarda i percorsi riferiti alle azioni di auto impiego, da n.112 percorsi, inseriti in un’apposita sezione del Catalogo regionale;

Vista la Legge Regionale n. 43 del 26 novembre 2001 in materia di organizzazione e rapporti di lavoro e ss.mm.;

Richiamate inoltre le deliberazioni della Giunta regionale:

  • n.1057/2006 “Prima fase di riordino delle strutture organizzative della Giunta regionale. Indirizzi in merito alle modalità di integrazione interdirezionale e di gestione delle funzioni trasversali”;
  • n.1663/2006 "Modifiche all’assetto delle Direzioni Generali della Giunta e del Gabinetto del Presidente";
  • n.2416/2008 "Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla Delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della Delibera 450/2007” e ss.mm.;
  • n.1377/2010 “Revisione dell’assetto organizzativo di alcune Direzioni generali” così come rettificata dalla deliberazione di Giunta regionale n. 1950/2010;
  • n.1642/2011 “Riorganizzazione funzionale di un Servizio della Direzione generale Cultura, Formazione e Lavoro e modifica all'autorizzazione sul numero di posizioni dirigenziali professional istituibili presso l'Agenzia Sanitaria e Sociale regionale”;
  • n.221/2012 “Aggiornamento alla denominazione e alla declaratoria e di un Servizio della Direzione generale Cultura, Formazione e Lavoro”;
  • n.905/2015 “Contratti individuali di lavoro stipulati ai sensi dell'art.18 della L.R. n.43/2001. Proroga dei termini di scadenza ai sensi dell'art.13 comma 5 della L.R. n. 2/2015”;

Richiamate infine la determinazione dirigenziale del Direttore Generale della Direzione Generale “Cultura, Formazione e Lavoro” n.8973 del 17/07/2015 avente ad oggetto “Proroga degli incarichi dirigenziali nell'ambito della Direzione Generale Cultura, Formazione e Lavoro”;

Attestata la regolarità amministrativa ai sensi della DGR n.2416/2008 e ss.mm.;

determina

per le motivazioni espresse in premessa e qui integralmente richiamate

1. di approvare, in attuazione delle proprie deliberazioni n.1134/2011 e n.502/2012, l’Allegato 5) parte integrante e sostanziale del presente atto “Catalogo regionale dell’offerta a qualifica”, che comprende n.3861 percorsi validati riferiti, ciascuno, ad un ente di formazione, ad una qualifica e ad una sede operativa inserite a Catalogo, e l’Allegato 12) parte integrante e sostanziale del presente atto, che costituisce una sezione del suddetto Catalogo contenente n.112 percorsi di accompagnamento al Fare impresa;

2. di dare atto che in questo nono provvedimento di aggiornamento del Catalogo regionale:

  • n.209 percorsi formativi a qualifica nuovi sono stati validati, Allegato 1) parte integrante del presente atto,
  • n.184 percorsi formativi a qualifica già presenti nel Catalogo, Allegato 2) parte integrante del presente atto, in quanto la qualifica è stata eliminata;
  • n.29 percorsi formativi a qualifica sono stati rimossi, Allegato 3) parte integrante del presente atto, a seguito di richieste presentate dagli Enti titolari;
  • n.694 percorsi formativi a qualifica sono stati rimossi, Allegato 4) parte integrante del presente atto, in quanto l’Ente titolare non è più accreditato;
  • n.16 nuovi percorsi di accompagnamento al Fare impresa sono stati validati, Allegato 6) parte integrante del presente atto;
  • n.10 percorsi di accompagnamento al Fare impresa, per i quali l’Ente titolare ha richiesto la modifica, Allegato 7) parte integrante del presente atto, sono stati validati;
  • n.1 proposta di accompagnamento al Fare impresa non è stata validata, Allegato 8) parte integrante del presente atto;
  • n.2 percorsi di accompagnamento al Fare impresa sono stati rimossi, Allegato 9) parte integrante del presente atto, a seguito di richiesta presentata dall’Ente titolare;
  • n.1 percorso di accompagnamento al Fare impresa non è risultato validabile, Allegato 10) parte integrante del presente atto, in quanto la documentazione pervenuta è incompleta;
  • n.16 percorsi di accompagnamento al Fare impresa sono stati rimossi, Allegato 11) parte integrante del presente atto, in quanto l’Ente titolare non è più accreditato;

3. di pubblicare il presente provvedimento e i relativi allegati 5) e 12) nel B.U.R.E.R.T., nonché integralmente sul sito della Regione Emilia-Romagna all’indirizzo http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it.

Il Responsabile del Servizio

Francesca Bergamini 

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it