E-R | BUR

n.344 del 16.11.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Estratto di decreto di acquisizione sanante al patrimonio comunale di aree utilizzate per scopi di interesse pubblico ai sensi dell'art. 42 bis del D.P.R. n. 327/2001 s.m.i. - Lavori di realizzazione della passeggiata pedonale all'interno del piano dell'arenile in zona sud dalla zona demaniale n.27 a Piazzale Kennedy nel Comune di Riccione

Si rende noto, ad ogni effetto di legge, che il Comune di Riccione, in qualità di Autorità espropriante, per l’esecuzione dei “Lavori di realizzazione della passeggiata pedonale all’interno del piano dell’arenile in zona Sud dalla zona demaniale n. 27 a piazzale Kennedy” con decreto n°01 del 27/10/2016 ha acquisito ai sensi dell’art. 42 bis del d.P.R. n. 327/2001 al patrimonio indisponibile del Comune di Riccione le aree di seguito elencate:

Catasto Terreni del Comune di Riccione:

- Foglio 13 mappale 2352 di mq 423, mappale 2333 di mq 558,

- Foglio 14 mappale 1314 di mq 87, mappale 1317 di mq 91, mappale 1320 di mq 82, mappale 1323 di mq 143, mappale 1326 di mq 181; il tutto per una superficie catastale complessiva di 1.565 mq di proprietà del Sig. Riccardo Ceschina nato a Milano il 1 giugno 1941, CF CSC RCR 41H01 F205N, residente in Milano Via Patroclo n. 20. 

Il proprietario delle aree è stato indennizzato con il pagamento di un indennizzo di € 200.000,00. 

A norma dell’art. 42 bis del d.P.R. n. 327/2001 s.m.i. il decreto in copia integrale, verrà trasmesso entro 30 giorni, alla competente Corte dei Conti 

In forza del decreto n. 1/2016 sono automaticamente estinti tutti gli altri diritti reali e/o personali gravanti sul bene acquisito; 

Avverso tale provvedimento è ammesso il ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale competente entro 60 giorni dalla notifica ovvero, in alternativa, ricorso straordinario, entro 120 giorni dalla stessa data, al Presidente della Repubblica.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it