E-R | BUR

n.139 del 17.05.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione avviso per la presentazione di domande per la designazione della/del Consigliera/e di parità regionale effettiva/o e della/del Consigliera/e di parità regionale supplente

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Visto il Decreto Legislativo 11 aprile 2006, n. 198 “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna, a norma dell’art. 6 della Legge 28 novembre 2005, n. 246”, ed in particolare l’articolo 12, comma 3, laddove si prevede che le consigliere e i consiglieri di parità regionali, effettivi e supplenti, siano nominati, con decreto del Ministro del Lavoro e delle politiche sociali, su designazione delle Regioni;

Visti inoltre:

- l’articolo 14 del sopra citato Decreto Legislativo, che stabilisce i termini della durata del mandato della/del Consigliera/e di parità;

- l’articolo 13 comma 1 del sopra citato Decreto Legislativo che stabilisce che le Consigliere e i Consiglieri di parità devono possedere requisiti di specifica competenza ed esperienza pluriennale in materia di lavoro femminile, di normative sulla parità e pari opportunità, nonché di mercato del lavoro, comprovati da idonea documentazione;

Ritenuto quindi, in applicazione del sopra citato Decreto Legislativo 11 aprile 2006 di avviare la necessaria procedura per la designazione di:

 - una Consigliera o un Consigliere di parità regionale effettiva/o;

- una Consigliera o un Consigliere di parità regionale supplente;

Richiamati:

- il D.Lgs 14 marzo 2013, n. 33 recante “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e ss.mm.ii.;

- la propria delibera m. 89/2017 “Approvazione del piano triennale di prevenzione della corruzione e del programma per la trasparenza e l’integrità. Aggiornamenti 2017-2019”;

- la L. R. 26/11/2001, n. 43 e ss.mm.ii.;

- la propria deliberazione n. 2416 del 29 dicembre 2008 e ss. mm.ii;

- le proprie deliberazioni n.193/2015, n. 56/2016, n. 106/2016, n. 270/2016, 622/2016, 702/2016 e 1107/2016,n. 1681/2016, n. 2344/2016;

Richiamata inoltre la determina dirigenziale n. 12096/2016;

Dato atto dei pareri allegati;

Su proposta dell’Assessore al bilancio, riordino istituzionale, risorse umane e pari opportunità;

e

dell’Assessore a coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro;

A voti unanimi e palesi

delibera:

Sulla base di quanto riportato in premessa:

a) di approvare l’ "Avviso per la presentazione di domande per la designazione della/del Consigliera/e di parità regionale effettiva/o e della/del Consigliera/e di parità regionale supplente”, di cui all’allegato parte integrante e sostanziale del presente atto, contenente le modalità, i termini per la presentazione delle domande, i requisiti di competenza ed esperienza richiesti dall’art. 13 del D. Lgs. 198/2006 e ss. mm., nonché il relativo schema di “Domanda di candidatura a Consigliera/e di parità regionale effettiva/o e/o supplente”;

b) di pubblicare l’avviso e lo schema di domanda allegati nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna, dandone notizia nella sezione servizi online/bandi regionali all’indirizzo Internet http://parita.regione.emilia-romagna.it/;

c) di dare atto infine che, per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative ed amministrative richiamate in parte narrativa.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it