E-R | BUR

n. 104 del 06.07.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Adozione della variante specifica al Piano strutturale comunale - PSC dei Comuni di Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda e Sant’Agata Sul Santerno redatto in forma associata ai sensi e per gli effetti dell’art. 32-bis della Legge regionale 24 marzo 2000 n. 20 e s.m.i.

Si avvisa che con deliberazioni di Consiglio comunale, esecutive a termine di legge, di seguito elencate:

  • Comune di Alfonsine delibera n. 18 del 29/3/2011;
  • Comune di Bagnacavallo delibera n. 34 del 28/4/2011;
  • Comune di Bagnara di Romagna delibera n. 19 del 14/4/2011;
  • Comune di Conselice delibera n. 22 del 19/4/2011;
  • Comune di Cotignola delibera n. 16 del 7/4/2011;
  • Comune di Fusignano delibera n. 29 del 28/4/2011;
  • Comune di Lugo delibera n. 23 del 31/3/2011;
  • Comune di Massa Lombarda delibera n. 27 del 27/4/2011;
  • Comune di S. Agata sul Santerno delibera n. 11 del 18/4/2011;

è stata adottata la Variante specifica al Piano strutturale comunale (PSC ) dei Comuni di Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda e Sant’Agata Sul Santerno redatto in forma associata comprendente la VALSAT-VAS, ai sensi e per gli effetti dell’art. 32-bis della Legge Regionale 24 marzo 2000 n. 20 e s.m.i. comprendente: “Relazione, Quadro Conoscitivo, VALSAT-VAS, Studio di Incidenza”, “Norme di attuazione”, “Planimetrie: Tav. 3 e Tav. 4”.

La Variante specifica al PSC adottata, composta come sopra descritto, è depositata per 30 giorni consecutivi, decorrenti dalla data di pubblicazione del presente avviso nel BUR della Regione Emilia-Romagna del 6/7/2011.

Si precisa che la documentazione integrale della Variante specifica al PSC, è depositata e liberamente visionabile presso:

  • la Segreteria Generale dell’Unione (Residenza Municipale del Comune di Lugo Piazza Martiri della Libertà n. 1 – piano 3°) dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30;
  • sul sito Internet dell’Unione dei Comuni all’indirizzo http://www.labassaromagna.it/urbanistica/

Inoltre, relativamente alla documentazione di pertinenza degli stessi Comuni e nei giorni di apertura al pubblico, presso:

  • il Comune di Alfonsine: Servizio Sala Sportelli del Settore Tecnico;
  • il Comune di Bagnacavallo: Servizio Ufficio Tecnico;
  • il Comune di Bagnara di Romagna: Servizio Ufficio Tecnico;
  • il Comune di Conselice: Segreteria;
  • il Comune di Cotignola: Servizio Ufficio Tecnico;
  • il Comune di Fusignano: Servizio Ufficio Tecnico;
  • il Comune di Lugo: Segreteria;
  • il Comune di Massa Lombarda: Segreteria;
  • il Comune di S. Agata sul Santerno: Segreteria

Nei suddetti uffici è possibile ottenere, previo pagamento dei costi di produzione, copie in formato A4 e A3 di tutti i documenti; copie a colori nel formato originale sono ottenibili presso le copisterie debitamente autorizzate e cioè:

  • DA.MA. Copies - Corso Garibaldi n. 57 – Lugo;
  • Planet Service - Piazza della Libertà n. 23 – Bagnacavallo.

Eventuali approfondimenti tecnici possono essere forniti dal Servizio di Piano dell’Unione, Via Amedola n.68, dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13 - e-mail territorio@unione.labassaromagna.it, previo appuntamento (tel. 0545/38523).

Nell’ambito del procedimento di approvazione della Variante specifica al PSC con la pubblicazione, finalizzata ad acquisire osservazioni sia sulla Variante che sulla Valsat/Vas correlata, si ribadisce il deposito della Valsat/Vas, secondo le disposizioni previste dal DLgs 152/06, dal DLgs 4/08, dalla L.R. 9/08 per 30 giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del presente avviso nel BUR della Regione Emilia-Romagna del 6/7/2011.

Le osservazioni potranno essere perciò presentate entro il 4/8/2011 e potranno essere formulate dagli Enti ed organismi pubblici, dalle Associazioni economiche e sociali e da quelle costituite per la tutela di interessi diffusi, nonché dai singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni della variante adottata sono destinate a produrre effetti diretti.

Tutte le osservazioni devono essere presentate, in tre copie originali e in carta semplice, indirizzate al Presidente dei Comuni dell’Unione, presso gli sportelli del protocollo dei Comuni dell’Unione Bassa Romagna. Dovranno essere presentate utilizzando i modelli di riferimento appositamente predisposti (uno per la variante al PSC ed uno per la relativa Valsat-Vas), disponibili presso gli uffici sopraindicati e prelevabili sul Sito Internet dell’Unione all’indirizzo http://www.labassaromagna.it/urbanistica/.

In considerazione della natura strategica della Variante al Piano approvato (PSC) ed del suo carattere non direttamente precettivo, con esclusione dei piani di vincolo, è opportuno che propongano considerazioni ed argomentazioni generali. Si consiglia inoltre, nel caso l’osservazione tratti più argomenti, di suddividerla chiaramente per punti e di citare l’eventuale documentazione allegata a ciascun singolo punto.

Le osservazioni non vanno presentate direttamente alla Provincia; un originale delle osservazioni riguardante Valsat-Vas della variante al PSC sarà trasmesso in copia alla Provincia di Ravenna, a cura del Servizio di Piano dell’Unione, come previsto dal procedimento.

Le osservazioni potranno altresì essere inviate tramite raccomandata con ricevuta di ritorno entro il 4/8/2011; per la validità dei termini di consegna farà fede il timbro postale.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it