E-R | BUR

n.45 del 24.02.2016 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Approvazione incarichi dirigenziali prorogati e conferiti nell'ambito delle Direzioni Generali - Agenzie - Istituto

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA 

Vista la legge regionale n. 43 del 2001 avente ad oggetto "Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna" ed in particolare gli artt.44 e 45;

Viste le deliberazioni:

  • n. 2834 del 17/12/2001 ad oggetto “Criteri per il conferimento di incarichi dirigenziali” con la quale, anche ai fini di una maggiore trasparenza, visibilità e snellimento delle procedure vengono specificati e adottati i criteri, i requisiti e le procedure concernenti l'affidamento degli incarichi di responsabilità delle posizioni dirigenziali partitamente di struttura e "professional";
  • n. 2416 del 29/12/2008 ad oggetto “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull’esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007”;
  • n. 1081 del 27/7/2009 ad oggetto “Definizione dei criteri per l’attribuzione di retribuzione di posizione dirigenziale. Individuazione dei Servizi di particolare complessità ai fini dell’attribuzione della retribuzione di posizione più elevata”;
  • n. 660 del 21/5/2012 ad oggetto “Revisione degli strumenti di sviluppo professionale della dirigenza regionale”;
  • n. 2189 del 21/12/2015 ad oggetto “Linee di indirizzo per la riorganizzazione della macchina amministrativa regionale”;

Visto il decreto del Presidente della Giunta regionale dell’Emilia-Romagna:

  • n. 220 del 29/12/2014 ad oggetto “Nomina dei componenti della Giunta regionale e specificazione delle relative competenze”;

Viste le sottoelencate determinazioni con le quali sono stati prorogati/conferiti gli incarichi dirigenziali in scadenza al 31/1/2016:

  • n. 847 del 26/1/2016 del direttore dell’Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale ASSR ad oggetto “Proroga di incarico dirigenziale professional presso l'Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale”;
  • n. 23 del 25/1/2016 del direttore dell’Agenzia Regionale per le Erogazioni in Agricoltura AGREA ad oggetto “Incarichi dirigenziali in AGREA in scadenza al 31/01/2016. Proroga fino al 30/4/2016”;
  • n. 14 del 25/1/2016 del direttore dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile ARPCIV ad oggetto “Proroga incarico di responsabile di Servizio presso l’Agenzia Regionale di Protezione Civile”;
  • n. 17 del 25/1/2016 del direttore di INTERCENT-ER - Agenzia Regionale di Sviluppo dei Mercati Telematici, ad oggetto “Proroga dal 1/2/2016 al 30/4/2016 degli incarichi dirigenziali istituiti presso l'Agenzia Intercent-ER”;
  • delibera n. 4 del 28/1/2016 del Consiglio Direttivo dell’ Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali IBACN ad oggetto “Atto di proroga degli incarichi dirigenziali di struttura e di posizione presso l'IBACN”;
  • n. 903 del 26/1/2016 del direttore generale della Direzione Generale Centrale “Risorse finanziarie e patrimonio” ad oggetto “P roroga degli incarichi dirigenziali in scadenza al 31/01/2016 presso la direzione generale centrale Risorse finanziarie e patrimonio”, che ha inoltre attestato, in relazione agli incarichi prorogati sul Servizio “Patrimonio” codice (00000425) e sul Servizio “Gestione della spesa regionale” codice (0000433), la permanenza dei criteri per il riconoscimento agli incaricati della retribuzione di posizione FR1Super, per la durata della proroga degli incarichi, ossia dal 1/2/2016 fino al 30/4/2016;
  • n. 1071 del 28/1/2016 del direttore generale della Direzione Generale Centrale Organizzazione, personale, sistemi informativi e telematica ad oggetto “Proroga incarichi dirigenziali in scadenza al 31/1/2016 nell'ambito della Direzione Generale Centrale Organizzazione, personale, sistemi informativi e telematica ”, che ha inoltre attestato, in relazione agli incarichi prorogati sul Servizio “Organizzazione e sviluppo” codice (00000312) e sul Servizio “Sistema informativo-informatico regionale” codice (0000435), la sussistenza dei criteri per il riconoscimento agli incaricati della retribuzione di posizione FR1Super, per la durata della proroga degli incarichi, ossia dal 1/2/2016 fino al 30/4/2016;
  • n. 808 del 25/1/2016 del direttore generale della Direzione Generale Centrale “Affari istituzionali e legislativi” ad oggetto “Proroga degli incarichi dirigenziali in scadenza al 31/1/2016 presso la Direzione Generale Centrale degli Affari istituzionali e legislativi”;
  • n. 950 del 26/1/2016 del direttore generale della Direzione Generale “Agricoltura, economia ittica, attività faunistico-venatorie” ad oggetto “ Proroga incarichi dirigenziali di struttura e professional presso la direzione generale Agricoltura, economia ittica, attività faunistico-venatorie”;
  • n. 1210 del 29/1/2016 del direttore generale della Direzione Generale “Ambiente e difesa del suolo e della costa” ad oggetto “Proroga incarichi dirigenziali in scadenza presso la direzione generale Ambiente e difesa del suolo e della costa”, che ha inoltre attestato, in relazione agli incarichi prorogati sul Servizio “Affari generali, giuridici e programmazione finanziaria della direzione generale Ambiente e difesa del suolo e della costa” codice (00000333), sul Servizio “Tecnico dei bacini degli affluenti del Po” codice(00000445) sul Servizio “Tecnico di bacino Romagna” codice(00000453) la sussistenza dei criteri per il riconoscimento agli incaricati della retribuzione di posizione FR1Super, per la durata della proroga dei nuovi incarichi, ossia dal 1/2/2016 fino al 30/4/2016;
  • n. 810 del 25/1/2016 del direttore generale della Direzione Generale Programmazione territoriale e negoziata, intese. Relazioni europee e relazioni internazionali ad oggetto “Proroga degli incarichi dirigenziali in scadenza al 31/1/2016 c/o la Direzione Programmazione territoriale e negoziata, intese. Relazioni europee e relazioni internazionali”, che ha inoltre attestato, in relazione all’incarico prorogato sul Servizio “Affari generali, giuridici e programmazione finanziaria della direzione generale Programmazione territoriale e negoziata, intese. Relazioni europee e relazioni internazionali” codice (00000346) la sussistenza del criterio per il riconoscimento all’incaricato della retribuzione di posizione FR1Super, per la durata della proroga dell’incarico, ossia dal 1/2/2016 fino al 30/4/2016;
  • n. 806 del 25/1/2016 del direttore generale della Direzione Generale Cultura, formazione e lavoro ad oggetto “Proroga di un incarico dirigenziale nell'ambito della direzione generale Cultura formazione e lavoro”;
  • n. 766 del 22/1/2016 del direttore generale della Direzione Generale Attività produttive, commercio, turismo, ad oggetto “Proroga di incarichi dirigenziali presso la Direzione Generale Attività produttive, commercio, turismo” che ha inoltre attestato, in relazione all’incarico conferito sul Servizio “Commercio, turismo e qualità aree turistiche” codice (00000454), la sussistenza del criterio per il riconoscimento all’incaricata della retribuzione di posizione FR1Super, per la durata della proroga dell’incarico, ossia dal 1/2/2016 fino al 30/4/2016;
  • n. 1157 e n. 1251 del 29/1/2016 del direttore generale della Direzione Generale Sanità e politiche sociali, rispettivamente ad oggetto “Proroga dell'incarico di Responsabile del Servizio politiche familiari, infanzia e adolescenza” e “Conferimento incarico di dirigente professional Sanità veterinaria e igiene degli alimenti presso il Servizio Prevenzione collettiva e sanità pubblica della Direzione generale Sanità e politiche sociali e per l'integrazione”;
  • n. 791 del 25/1/2016 del direttore generale della Direzione Generale “Reti infrastrutturali, logistica e sistemi di mobilità” ad oggetto “Proroga di incarichi dirigenziali dal 1/2/2016 al 30/4/2016 presso la direzione generale Reti infrastrutturali, logistica e sistemi di mobilità”;

Dato atto che, come previsto dall'art. 44, comma 2, della legge regionale n. 43/2001, l'efficacia giuridica degli atti di conferimento di incarichi di responsabilità delle strutture e delle posizioni dirigenziali è subordinata all'atto di approvazione della Giunta regionale;

Ritenuto di procedere all’approvazione degli atti di proroga/conferimento degli incarichi sopra richiamati e dei relativi incarichi;

Ritenuto che sussistono, per quanto attestato nei suddetti atti, relativamente alla permanenza dei criteri per il riconoscimento della retribuzione di posizione FR1Super, le condizioni per il riconoscimento agli incaricati per il periodo della proroga dell’incarico le retribuzioni FR1Super;

Vista la nota dell'Assessore alla Cultura, politiche giovanili e politiche per la legalità, Massimo Mezzetti, PG 47257 del 28/1/2016 con la quale chiede un prolungamento della possibilità di attribuire l'incarico ad interim sul Servizio Cultura, sport e giovani scaduto al 31/1/2016 allineandolo alla nuova scadenza prevista per gli altri incarichi dirigenziali ossia fino alla data del 30/4/2016;

Vista la nota del Direttore della Direzione generale “Ambiente e difesa del suolo e della costa” NP 938 del 25/1/2016 con la quale è stata richiesta la possibilità di conferire un ulteriore incarico ad interim sul Servizio “Rifiuti e bonifica siti, servizi pubblici ambientali e sistemi informativi” fino alla data del 30/4/2016 in linea con la proroga degli incarichi dirigenziali; 

Vista la nota del Direttore generale della Direzione generale “Programmazione territoriale e negoziata, intese. Relazioni Europee e relazioni internazionali” NP 1346 del 29/1/2016 con la quale è stata chiesta per il Servizio “Politiche europee e relazioni internazionali” la proroga dell'interim, oltre la data massima del 31/3/2016, di un ulteriore mese ossia fino al periodo fino al 30/4/2016;

Dato atto che, in questa fase di assestamento organizzativo disposto con la richiamata deliberazione n. 2189/2015, risulta necessario garantire la piena operatività delle Strutture permettendo, anche in deroga al limite massimo di un anno stabilito per questa tipologia di incarico dalla delibera 660/2012, la possibilità di attribuire ulteriori incarichi ad interim fino al 30 aprile 2016;

Dato atto del parere allegato;

Su proposta dell’Assessore a Bilancio, riordino istituzionale, risorse umane e pari opportunità, Emma Petitti;

 A voti unanimi e segreti

delibera:

  1. di approvare, ai sensi e per gli effetti dell'art. 44, comma 2, della legge regionale n. 43 del 2001, gli atti di incarico e gli incarichi dirigenziali prorogati e conferiti con le suddette determinazioni come riportati nell’Allegato A) parte integrante e sostanziale del presente atto;
  2. di riconoscere, per la durata della proroga degli incarichi, la retribuzione FR1Super agli incaricati riportati nell’Allegato B) parte integrante e sostanziale del presente atto;
  3. di autorizzare in relazione alle richieste e per le motivazioni richiamate in premessa, per i Servizi “Cultura, sport e giovani” (codice 00000358), “Rifiuti e bonifica siti, servizi pubblici ambientali e sistemi informativi” (codice 00000337), e “Politiche europee e relazioni internazionali” (codice 00000304) il conferimento di ulteriori incarichi ad interim fino al 30 aprile 2016, in deroga a quanto stabilito dalla deliberazione della Giunta regionale n. 660/2012;
  4. di dare atto che il presente provvedimento costituisce approvazione ai sensi e per gli effetti dell'art. 44, comma 2, della legge regionale n. 43 del 2001 degli incarichi dirigenziali ad interim di cui al precedente punto 3., precisando che la pubblicazione nel Bollettino Ufficiale regionale dei medesimi provvedimenti di incarico ad interim sarà curata dalle direzioni generali competenti;
  5. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it