E-R | BUR

n.27 del 29.01.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Classificazione delle acque di balneazione riferita alla stagione 2013 ed individuazione delle acque di balneazione e dei relativi punti di campionamento, ai sensi del DLgs 116/08, per la stagione 2014

LA GIUNTA PROVINCIALE

(omissis)

delibera:

1) di classificare, ai sensi del DLgs 116/08, come riportato nell’allegato “A”, sulla base dei risultati delle analisi delle 4 stagioni precedenti, le acque di balneazione individuate nella stagione 2013 dalla delibera di G.P. n. 266 del 19/12/2012;

2) di individuare quali acque di balneazione con i relativi punti di campionamento, ai sensi del DLgs 116/08 per la stagione 2014 quelle riportate nell’allegato “B” con le relative coordinate geografiche (WGS84);

3) di individuare Arpa Sezione Provinciale di Rimini quale Ente competente ad effettuare nei punti così individuati nell’allegato “B” i campionamenti durante la stagione balneare 2014;

4) di individuare nell’Allegato “C” le zone, relativamente alle acque costiere, vietate permanentemente per motivi igienico sanitari;

5) di considerare gli allegati “A”, “B” e “C”, come parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

6) di individuare tutte le acque dolci superficiali non balneabili ai sensi del DLgs 116/08, in quanto non monitorate a tal fine;

7) di trasmettere ai Sindaci dei Comuni della Provincia di Rimini la presente deliberazione, affinché provvedano a segnalare con le modalità previste dal DLgs 116/08 le acque vietate permanentemente alla balneazione e le zone vietate temporaneamente alla balneazione per motivi igienico sanitari, qualora nel corso della stagione balneare si verifichino situazioni di inquinamento anche di breve durata;

8) di trasmettere la presente deliberazione al Direttore Generale Sanità e Politiche sociale della Regione Emilia-Romagna, ai Direttori Generali delle Aziende-USL, nonché al Direttore Generale e ai Direttori delle Sezioni Provinciali dell'ARPA competenti e alle Capitaneria di Porto di Rimini;

9) di pubblicare il seguente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna;

10) di rendere, con separata ed unanime votazione, la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dell’art.134 comma 4 del T.U.E.L. al fine di dare continuità all’attività di monitoraggio delle acque di balneazione.

(omissis)

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it