E-R | BUR

n.27 del 29.01.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di adozione e di deposito della Variante specifica al Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale della Provincia di Forlì-Cesena, con effetti di variante cartografica al Piano Territoriale Paesaggistico Regionale (PTPR) - Artt. 22 comma 4 lett. b), 27 comma 5, 27 bis comma 3 e 40 quinquies comma 5 della L.R. 20/00 e ss.mm.ii. - Art. 56 della L.R. 15/2013

Si comunica che, ai sensi del combinato disposto degli artt. 27 bis e 22, comma 1, della L.R. n. 20/00 e ss.mm.ii., l’Amministrazione provinciale di Forlì-Cesena, con delibera di Consiglio prot. n. 146884 /183 del 19 dicembre 2013, dichiarata immediatamente eseguibile, ha adottato la Variante specifica al PTCP in oggetto indicata. 

Tale Variante integrativa assume altresì, su richiesta e d’intesa con le Amministrazioni comunali interessate, conformemente a quanto previsto dall’art. 21 della L.R. 20/00 e ss.mm.ii, il valore e gli effetti di variante specifica ai Piani Strutturali Comunali dei Comuni di Bertinoro, Borghi, Civitella di Romagna, Galeata, Meldola, Mercato Saraceno, Predappio, Premilcuore, Roncofreddo, Santa Sofia, Sarsina, Sogliano al Rubicone e Verghereto.

La Variante in oggetto è depositata per 30 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, ai sensi del combinato disposto del comma 3 dell'art. 27 bis e del comma 5 dell’art. 27 della L.R. n. 20/00, presso le sedi del Consiglio Provinciale (Servizio Ambiente e Pianificazione Territoriale), della Regione, delle Province contermini (Province di Arezzo, Firenze, Pesaro Urbino, Ravenna e Rimini), dei Comuni della Provincia di Forlì-Cesena, delle Comunità Montane e degli Enti gestori delle aree naturali protette interessati.

La parte della variante adottata costituente variante al Piano Territoriale Paesistico Regionale (PTPR) è depositata, ai sensi del combinato disposto del comma 4, lett. b), dell’art. 22 e del comma 5 dell’art. 40 quinquies della L.R. n. 20/00, per 60 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, presso le sedi della Provincia di Forlì-Cesena, dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e delle Province della Regione Emilia-Romagna.

Gli elaborati della Variante volti ad assumere valore ed effetti di variante specifica ai P.S.C. per i 13 Comuni sopra richiamati vengono depositati sia presso la sede del Consiglio provinciale che presso i singoli Comuni interessati.

I documenti costituenti la variante adottata sono a disposizione del pubblico nella sSede del Servizio Ambiente e Pianificazione Territoriale della Provincia di Forlì - Cesena (Piazza Morgagni, 2 – Forlì) e possono essere consultati sul sito della Provincia all’indirizzo:

http://servizi-uffici.provincia.fc.it/web/pianificazione/variante27bis-adozione

Entro la scadenza del termine di deposito potranno formulare osservazioni gli enti e gli organismi pubblici, le associazioni economiche e sociali e quelle costituite per la tutela di interessi diffusi, i singoli cittadini nei confronti dei quali le previsioni della variante adottata sono destinate a produrre effetti diretti.

Le osservazioni, redatte in carta semplice ed in duplice copia, devono essere fatte pervenire alla Provincia di Forlì-Cesena - Servizio Ambiente e Pianificazione Territoriale, Piazza Morgagni n.9 - 47121 Forlì.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it