E-R | BUR

n. 130 del 17.08.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Accordo integrativo regionale per i Pediatri di libera scelta ai sensi degli articoli 5 e 6 dell'Accordo collettivo nazionale 8 luglio 2010

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Visto l’Accordo Collettivo Nazionale (A.C.N) per la disciplina dei rapporti con i medici pediatri di libera scelta - reso esecutivo in data 8 luglio 2010 (repertorio n. 82/2010) mediante intesa sancita in sede di Conferenza Stato-Regioni - che agli artt.5, 6 e 10 individua i contenuti, le aree tematiche, le azioni demandati alla contrattazione regionale e definisce la disponibilità economica;

Rilevato che detto Accordo rappresenta il rinnovo del biennio economico 2008-2009 ed integra il quadro normativo dell’ACN 15 dicembre 2005 e s.m.i.;

Preso atto che alla trattativa per la definizione dell’Accordo regionale hanno partecipato le Organizzazioni Sindacali firmatarie dell’ A.C.N 8 luglio 2010, FIMP e CIPe, e che l’attività di negoziazione e di confronto fra parte pubblica e parte sindacale ha portato al raggiungimento di intese sui contenuti e gli obiettivi dell’Accordo regionale ed alla elaborazione di un testo condiviso e sottoscritto dall’Assessore alle Politiche per la Salute e dalle Organizzazioni sindacali sopraindicate, in data 4 luglio 2011;

Considerato che l’accordo integrativo rispetta il vincolo delle risorse assegnate e riservate alla contrattazione regionale dall’ACN 8 luglio 2010, in quanto prevede l’assegnazione di quote per assistito di importo pari a quelli indicati nell’ACN;

Richiamate le proprie deliberazioni 1057/06, 1663/06, 2416/08, 1173/09, 1377/10;

Dato atto del parere allegato

Su proposta dell’Assessore alle Politiche per la Salute

a voti unanimi e palesi

delibera:

per quanto espresso in premessa ed integralmente richiamato:

a) di recepire l’”Accordo integrativo regionale per i pediatri di libera scelta ai sensi degli artt. 5 e 6 dell’Accordo Collettivo Nazionale 8 luglio 2010” sottoscritto dall’Assessore alle Politiche per la Salute e dalle Organizzazioni Sindacali FIMP e CIPe, allegato al presente atto quale parte integrante ( Allegato A);

b) di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it