E-R | BUR

n.3 del 07.01.2016 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Procedura aperta per la fornitura di materiale in TNT sterile, suddivisa in 7 lotti.

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice:

I.1) Amministrazione aggiudicatrice: Regione Emilia-Romagna - Agenzia Intercent-ER, Via dei Mille n. 21 - 40121 Bologna (sede legale) tel. 051/5273082 - Fax 051/5273084 e-mail: intercenter@regione.emilia-romagna.it; Sito: http://www.intercent.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: punto I.1

Indirizzo per ottenere la documentazione: punto I.1

Indirizzo per inviare offerte/domande di partecipazione: punto I.1

I.2) Tipo di amministrazione aggiudicatrice: Agenzia regionale

Sezione II: Oggetto dell'appalto:

II.1.1) denominazione dell’appalto: Procedura aperta per la fornitura di materiale in TNT sterile.

II.1.2) Tipo di appalto, luogo esecuzione, luogo di consegna e prestazione dei servizi: forniture - la Convenzione è valevole sul territorio della Regione Emilia-Romagna denominato Area Vasta Emilia Centro (AVEC) - Ausl della Romagna e Area Vasta Emilia Nord (AVEN), pertanto può essere utilizzata da tutte le Aziende sanitarie interessate come da L.R. 11/04, art. 19, comma 5, secondo le specificazioni contenute nel Disciplinare di gara.

II.1.3) L’avviso riguarda: un appalto pubblico.

II.1.5) Breve descrizione dell’appalto: La gara ha per oggetto la stipula di una Convenzione, ai sensi dell’art. 21 della Legge Regionale dell’Emilia-Romagna n. 11 del 2004, per la fornitura di materiale in TNT sterile per le Aziende sanitarie regionali.

II.1.6) CPV: 19270000-9

II.1.8) Divisione in lotti: sì, 7 lotti come da Disciplinare.

II.2.1) Quantitativo totale Importo massimo: €. 12.673.000,00, IVA esclusa

II.2.2) Opzioni: rinnovo per ulteriori 12 mesi alla scadenza se non è esaurito l’importo massimo spendibile.

II.3) Durata dell’appalto: 24 mesi dalla stipula.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico:

 III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: cauzione provvisoria e cauzione definitiva come da documentazione di gara.

III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di imprenditori, di fornitori o di prestatori di servizi aggiudicatario dell’appalto: come da Disciplinare di gara

III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all’iscrizione nell’albo professionale o nel registro commerciale: 1) la non sussistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 38, comma 1, dalla lettera a) alla lettera m quater) del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.; 2) essere iscritto per attività inerenti i beni oggetto di gara al Registro delle Imprese o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato dell’UE, in conformità con quanto previsto dall’art. 39 D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.; 3) l’eventuale intenzione di ricorrere al subappalto, con l’indicazione dei servizi/forniture che si intende subappaltare, nei limiti di quanto previsto al paragrafo “Subappalto”, pena la mancata autorizzazione al subappalto stesso; 4) essere in possesso dei requisiti di idoneità tecnico professionale necessari per la corretta esecuzione della fornitura, di cui all’art. 26, comma 1, lettera a), punto 2, del D. Lgs. n. 81/2008 e s.m.; 5) la non sussistenza di divieto a contrarre con la Pubblica Amministrazione nonché di divieto, decadenza o sospensione di cui all’art. 67 D. Lgs. n. 159/2011;

III.2.3) Capacità tecnica: Per la partecipazione al solo Lotto 1, di aver stipulato o di aver avuto in corso, nell’ultimo triennio (2012-2013-2014), uno o più contratti aventi ad oggetto la fornitura in service di materiale in TNT sterile e/o materiale in TTR, il cui importo non sia inferiore complessivamente alla metà del valore annuo del lotto. In caso di mancanza di detto requisito, aver stipulato o avere in corso nell’ultimo anno uno o più contratti aventi ad oggetto la fornitura in service di materiale in TNT sterile e/o materiale in TTR, il cui importo non sia inferiore complessivamente ad un quarto del valore annuo del lotto di riferimento.

Sezione IV: procedura

IV.1.1) Tipo di procedura: Aperta

IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa.

IV.3.1) Numero di riferimento dossier amministrazione: determina dirigenziale n. 286 del 23/12/2015.

IV.3.4) Termine ricezione offerte e domande di partecipazione: entro le ore 12.00 del 29/02/2016.

IV.3.6) Lingue utilizzabili nelle offerte o nelle domande di partecipazione: Italiano.

IV.3.7) Periodo minimo durante il quale l’offerente è vincolato dalla propria offerta: 240 giorni dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte. IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: 1/3/2016 ore 10.00 Luogo: Via dei Mille n. 21 - 40121 Bologna. Persone ammesse apertura offerte: un incaricato di ciascuna Ditta concorrente o RTI con mandato di rappresentanza o procura speciale.

Sezione VI: Altre informazioni:

VI.3): Informazioni complementari: a) le richieste di chiarimenti dovranno pervenire esclusivamente via fax o via PEC al numero specificato al punto I.1 entro e non oltre le ore 12.00 del 15/2/2016. Le richieste di chiarimenti e le risposte saranno pubblicate sul sito www.intercent.it, b) codice CIG Lotto 1: 65302271CC; i restanti codici CIG attribuiti alla procedura come da Disciplinare; c) l’Agenzia Intercent-Er utilizza il sistema PASSOE, secondo le indicazioni presenti sul sito www.avcp.it. d) sanzioni pari all’1 per mille del valore del lotto o dei lotti cui si partecipa ai sensi dell’art. 38, comma 2bis, del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m. e) Responsabile Unico del Procedimento (RUP): dott.ssa Barbara Cevenini titolare della posizione dirigenziale professional “Supporto dei processi di qualità, innovazione e organizzazione”.

VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: T.A.R. Regione Emilia-Romagna - Strada Maggiore 53 - 40125 Bologna, Italia. tel. +39 051343643, fax +39 051342805

VI.5) Data di spedizione del bando alla GUUE: 23/12/2015

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it