E-R | BUR

n.266 del 20.08.2014 periodico (Parte Terza)

XHTML preview

Procedura aperta per il servizio di Tesoreria per le Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice:

I.1) Amministrazione aggiudicatrice: Regione Emilia-Romagna - Agenzia Intercent-ER - Viale A. Moro n. 38 - 40127 Bologna - tel. 051/5273082 - Fax 051/5273084 PEC intercenter@postacert.regione.emilia-romagna.it, e-mail: intercenter@regione.emilia-romagna.it; sito: http://www.intercent.it

Ulteriori informazioni sono disponibili presso: Come al punto I.1)

Indirizzo per ottenere la documentazione: Come al punto I.1)

Indirizzo per inviare offerte/domande partecipazione: Agenzia Intercent-ER - Via Dei Mille n. 21 - 40121 Bologna

I.2) Tipo amministrazione aggiudicatrice: Agenzia Regionale

Sezione II: Oggetto dell’appalto:

II.1.1) denominazione dell’appalto: Procedura aperta per il servizio di Tesoreria per le Aziende Sanitarie della regione Emilia-Romagna

II.1.2) Tipo appalto, luogo esecuzione, consegna o prestazione di servizi: servizio - cat. n. 6 - acquisto - luogo di esecuzione: Regione Emilia-Romagna

II.1.3) L’avviso riguarda: Appalto pubblico

II.1.5) Breve descrizione appalto: stipula di una Convenzione, ai sensi dell’art. 21 della L.R. n. 11/2004, per il servizio di Tesoreria per le Aziende Sanitarie del Territorio

II.1.6) CPV: 66600000-6

II.1.8) Divisione in lotti: no

II.1.9) Ammissibilità di varianti: no

II.2.1) Quantitativo o entità totale: Importo complessivo appalto € 36.500.000,00 valore indicativo

II.2.2) Opzioni: no

II.3) Durata dell’appalto: dalla stipula fino al 31/12/2020

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico:

III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: cauzione provvisoria e cauzione definitiva come da documentazione di gara

III.1.3) Forma giuridica raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell’appalto: come da Disciplinare di gara

III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all’iscrizione nell’albo professionale o nel registro commerciale: 1) la non sussistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 38, comma 1 dalla lettera a) alla lettera m-quater), DLgs 163/06 e s.m.; 2) l’eventuale intenzione di ricorrere al subappalto, con l’indicazione delle forniture che si intende subappaltare; 3) essere iscritto per attività inerenti i servizi oggetto di gara al Registro delle Imprese o in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza se si tratta di uno Stato dell’UE, in conformità con quanto previsto dall’art. 39, DLgs 163/06 e s.m.; 4) essere in possesso dei requisiti di idoneità tecnico professionale necessari per la corretta esecuzione dell’appalto, di cui all’art. 26, comma 1, lettera a), punto 2, DLgs. 81/08 e s.m.; 5) essere in possesso dell'autorizzazione a svolgere l'attività di cui all'art. 10, DLgs 385/93 ovvero, in caso di partecipazione di concorrente di altro Stato membro non residente in Italia, analoghe attestazioni; 6) essere in possesso di tutti i requisiti previsti dal D.M. Tesoro 5/5/1981 per l'assunzione, in qualità di Tesoriere, della gestione del servizio oggetto della gara;

III.2.3) Capacità tecnica: avere almeno uno sportello bancario nel territorio di ciascuno dei comuni di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Ferrara, Bologna, Imola, Ravenna, Forlì, Cesena, Rimini, oppure di impegnarsi a costituirne uno, entro 3 mesi dalla data di aggiudicazione definitiva. In caso di RTI, Consorzio Ordinario e Reti d’imprese il suddetto requisito deve essere posseduto dal RTI, Consorzio Ordinario e Reti d’imprese nel suo complesso.

Sezione IV: Procedura:

IV.1.1) Tipo di procedura: aperta

IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: criterio del prezzo più basso

IV.3.1) Numero di riferimento dossier: Atto del dirigente n. 194 del 31/7/2014

IV.3.4) Termine ricezione offerte e domande di partecipazione: entro le ore 12 del 21/10/2014

IV.3.6) Lingue utilizzabili offerte/domande di partecipazione: italiano

IV.3.7) Periodo minimo offerente è vincolato offerta: 180 giorni dalla data del termine di presentazione delle offerte

IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: 22/10/2014 alle ore 11; Luogo: sede Agenzia Punto I.1.; Persone ammesse apertura offerte: incaricato ditta offerente con mandato di rappresentanza o procura speciale

Sezione VI Altre informazioni:

VI.3) Informazioni complementari: a) le richieste di chiarimenti dovranno pervenire esclusivamente via PEC o fax specificati al punto I.1 entro e non oltre l’1/10/2014 alle ore 12. Le richieste di chiarimenti e le risposte saranno pubblicate sul sito: www.intercent.it; b) codice CIG 5877419796; c) Responsabile Unico del Procedimento (RUP): Dott.ssa Ortensina Guidi

VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso: TAR Emilia-Romagna - Strada Maggiore n. 53 - 40125 Bologna, Italia - tel. 051343643 - fax 051342805.

VI.5) Data di spedizione del bando alla GUUE: 1/8/2014.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it