E-R | BUR

n.354 del 17.12.2014 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura di screening progetto Nuovo assetto dei trasporti ferroviari in comune di Ferrara e realizzazione di collegamento diretto tra linee ferroviarie Rimini-Suzzara e Suzzara-Ferrara. Avviso di deposito

L’autorità competente Provincia di Ferrara – P.O. Sviluppo Sostenibile avvisa che, ai sensi del titolo II della LR 9/99 e smi e del DLgs 152/06 e smi, sono stati presentati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di screening relativi al:

 - progetto: 2° perizia di variante del progetto Nuovo assetto dei trasporti ferroviari nel territorio del Comune di Ferrara e realizzazione di un collegamento diretto tra le linee ferroviarie Rimini-Suzzara e Suzzara-Ferrara.

 - localizzato: comune di Ferrara (FE)

 - presentato da: FER - Ferrovie Emilia-Romagna.

 - categoria: B.3.8

Il progetto interessa il territorio del Comune di Ferrara e della Provincia di Ferrara.

Il progetto prevede la realizzazione di un passante ferroviario interrato in affiancamento delle linee FER (Ferrara-Codigoro) e RFI (Ferrara-Ravenna-Rimini) e collegamento ad est con i relativi tracciati storici. L’intervento prevede altresì la dismissione, nel tratti sostituiti da trincea e tunnel, dei percorsi ferroviari a raso e dei relativi passaggi a livello, la realizzazione di 3 fermate in corrispondenza di nodi funzionali e di interscambio e 5 scavalchi carrabili e/o pedonali.

La perizia di variante all’opera di appalto, già approvata da tutti gli enti competenti, si rende necessaria al fine di rispondere agli adeguamenti richiesti da RFI, Comune di Ferrara ed ulteriori adeguamenti normativi (sismici, di sicurezza ed impiantistici a servizio del tunnel). Il tracciato dell’opera in oggetto si snoda sull’asse del vecchio tracciato della ferrovia Ferrara – Ravenna, con l’imbocco a nord - ovest presso il sovrappasso di via Ferraresi, e l’imbocco a sud - est presso il sovrappasso di via Wagner. Il passante ferroviario in oggetto si compone di un tratto in galleria artificiale e delle relative rampe, in trincea, di accesso al tunnel.

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di screening, oltre che sul sito web provinciale, anche presso:

- la sede dell’Autorità competente: Provincia di Ferrara - P.O. Sviluppo Sostenibile, UOS VIA AIA, Corso Isonzo n.105/a, Ferrara

- la sede del Comune interessato: Comune di Ferrara – Servizio Ambiente – Via Marconi 39 Ferrara

Gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di screening sono depositati per 45 (quarantacinque) giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione dell’avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione; entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi della LR 9/99 e smi e del DLgs 152/06 e smi, può presentare osservazioni all’Autorità competente: Provincia di Ferrara – P.O. Sviluppo Sostenibile UOS VIA AIA al seguente indirizzo: C.so Isonzo 105/a, 44121 Ferrara FE, e all’indirizzo PEC: provincia.ferrara@cert.provincia.fe.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it