E-R | BUR

n.342 del 30.12.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Avviso di deposito di domanda di autorizzazione per la costruzione e l'esercizio di linee ed impianti elettrici

Si avvisa che Enel Distribuzione S.p.A. - Sviluppo Rete Emilia-Romagna e Marche, con sede in Via Darwin n.4 - Bologna, ha presentato domanda di autorizzazione ai sensi della Legge Regionale 22 febbraio 1993, n. 10 e s.m.i., con nota acquisita agli atti con prot. n. 36871 del 9/11/2015 e successivamente integrata con nota acquisita agli atti con prot. n. 40064 del 4/12/2015, per l’autorizzazione alla costruzione e all’esercizio delle seguenti opere elettriche, da realizzarsi nei Comuni di Poggio Torriana e Verucchio:

Costruzione linea MT in cavo interrato per raccordo tra le cabine elettriche esistenti, denominate “Poggiolo” e “Torello”, rispettivamente nei Comuni di Poggio Torriana e Verucchio (Pratica Enel n. 3579/1031).

Per le suddette opere elettriche è stata richiesta la dichiarazione di pubblica utilità, urgenza ed indifferibilità dei lavori e delle opere, ai sensi del comma 1 dell’art. 4-bis della L.R. n. 10/1993 e s.m.i., nonchè di inamovibilità, ai sensi e per gli effetti dell’art. 52-quater del D.P.R. n. 327/2001 e s.m.i..

Il provvedimento autorizzatorio comporterà, ai fini dell’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio, variante agli strumenti urbanistici comunali, ai sensi del comma 3 dell’art. 2 -bis della L.R. n. 10/1993 e s.m.i., ed eventuale introduzione delle fasce di rispetto, di cui al D.M. 29/05/2008.

Le servitù di elettrodotto verranno costituite in conformità al R.D. n. 1775/1933 e s.m.i., “Testo Unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici”.

La fascia di servitù di elettrodotto avrà una larghezza complessiva di m. 3,00.

La domanda di autorizzazione ed i relativi allegati, comprensivi di un elaborato in cui sono indicate le aree interessate dai vincoli espropriativi ed i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali, resteranno depositati presso il Servizio Agricoltura, Ambiente, Energia, Turismo, Lavoro, Sociale, Scuola, Formazione Professionale, Politiche Comunitarie Ufficio Infrastrutture Energetiche della Provincia di Rimini, con sede in Via Dario Campana n.64 47922 Rimini, per un periodo di 20 giorni consecutivi, decorrenti dal 30.12.2015, data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione, a disposizione di chiunque ne abbia interesse.

Le eventuali osservazioni potranno essere presentate al Servizio Agricoltura, Ambiente, Energia, Turismo, Lavoro, Sociale, Scuola, Formazione Professionale, Politiche Comunitarie - Ufficio Infrastrutture Energetiche della Provincia di Rimini, nei 20 giorni successivi alla scadenza del termine di deposito.

Il Responsabile del Procedimento è il Dott. Carlo Casadei, Dirigente del Servizio Agricoltura, Ambiente, Energia, Turismo, Lavoro, Sociale, Scuola, Formazione Professionale, Politiche Comunitarie della Provincia di Rimini.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it