E-R | BUR

n.203 del 26.06.2019 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Delibera di Giunta regionale n. 140/2016. Aggiornamento della composizione della Commissione territoriale di Parma

IL DIRETTORE

Visti:

- il D.P.R. 23 aprile 2001, n. 290, recante “Regolamento di semplificazione dei procedimenti di autorizzazione alla produzione, alla immissione in commercio e alla vendita di prodotti fitosanitari e relativi coadiuvanti (n. 46, allegato 1, l. n. 59/1997)”, e successive modifiche;

- la Direttiva 2009/128/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 21 ottobre 2009, che istituisce un quadro per l'azione comunitaria ai fini dell'utilizzo sostenibile dei pesticidi, e successive modifiche;

- il D. Lgs. 14 agosto 2012, n. 150, recante “Attuazione della Direttiva 2009/128/CE che istituisce un quadro per l'azione comunitaria ai fini dell'utilizzo sostenibile dei pesticidi”;

- il Decreto interministeriale 22 gennaio 2014, recante “Adozione del Piano di azione nazionale per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, ai sensi dell'articolo 6 del Decreto legislativo 14 agosto 2012, n. 150 recante: «Attuazione della direttiva 2009/128/CE che istituisce un quadro per l'azione comunitaria ai fini dell'utilizzo sostenibile dei pesticidi»”;

Richiamata la deliberazione della Giunta regionale n. 1722 del 27 ottobre 2014, recante “Nuove disposizioni per il rilascio e il rinnovo delle abilitazioni alla vendita, all'acquisto e per la consulenza sull'impiego di prodotti fitosanitari in agricoltura. D. Lgs. 150/2012”, che prevede, fra l’altro, che il rilascio delle abilitazioni venga effettuato previa partecipazione a uno specifico corso di formazione con il superamento di una valutazione finale effettuata da una apposita commissione composta da esperti nominati da ciascuna autorità competente;

Preso atto che con deliberazione della Giunta regionale n. 140 del 9 febbraio 2016 sono state nominate le Commissioni territoriali preposte all'effettuazione degli esami propedeutici al rilascio delle abilitazioni all'acquisto e all'utilizzo dei prodotti fitosanitari per ogni Servizio Territoriale Agricoltura, caccia e pesca e, tra queste, la Commissione territoriale di Parma;

Richiamato il punto 5. di suddetta deliberazione n. 140/2016 che conferisce mandato al Direttore Generale Agricoltura, economia ittica, attività faunistico venatorie a provvedere con proprio atto all’eventuale aggiornamento della composizione delle predette Commissioni territoriali;

Vista la composizione della Commissione territoriale di Parma di cui all'Allegato 1 di detta deliberazione n. 140/2016, che riporta l'indicazione della collaboratrice Laura Castello, quale Presidente della stessa Commissione, e del collaboratore Antonio Cassani, come suo supplente;

Atteso che a seguito del distacco presso ARPAE del collaboratore Antonio Cassani è necessario modificare la composizione della Commissione territoriale di Parma provvedendo agli opportuni aggiornamenti, anche tenendo conto dell’attribuzione delle competenze delle materie di riferimento alle diverse Posizioni Organizzative del Servizio;

Vista la nota del Responsabile del Servizio Territoriale Agricoltura, caccia e pesca di Parma, acquisita agli atti del Servizio Fitosanitario al numero di protocollo NP/2019/11713 del 17 aprile 2019, con la quale si richiede la sostituzione della collaboratrice Laura Castello con il collaboratore Francesco Rozzi, quale Presidente della Commissione di che trattasi e la sostituzione del collaboratore Antonio Cassani con la stessa collaboratrice Laura Castello, come supplente;

Ritenuto pertanto di provvedere all'aggiornamento della composizione della Commissione territoriale di Parma, preposta all'effettuazione degli esami propedeutici al rilascio delle abilitazioni all'acquisto e all'utilizzo dei prodotti fitosanitari;

Richiamati in ordine agli obblighi di trasparenza:

- il D.Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni” e successive modifiche e integrazioni;

- la deliberazione di Giunta regionale n. 122 del 28 gennaio 2019 recante “Approvazione Piano triennale di prevenzione della corruzione 2019-2021”, ed in particolare l’allegato D “Direttiva di indirizzi interpretativi per l'applicazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal D.lgs. n. 33 del 2013. Attuazione del piano triennale di prevenzione della corruzione 2019-2021”;

Vista la L.R. 26 novembre 2001, n. 43, recante “Testo unico in materia di organizzazione e di rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna” e successive modifiche;

Viste, infine, le seguenti deliberazioni della Giunta regionale:

- n. 2416 del 29 dicembre 2008 “Indirizzi in ordine alle relazioni organizzative e funzionali tra le strutture e sull'esercizio delle funzioni dirigenziali. Adempimenti conseguenti alla delibera 999/2008. Adeguamento e aggiornamento della delibera 450/2007” e successive modifiche;

- n. 270 del 29 febbraio 2016 “Attuazione prima fase della riorganizzazione avviate con Delibera 2189/2015”;

- n. 622 del 28 aprile 2016 “Attuazione seconda fase della riorganizzazione avviata con Delibera 2189/2015”;

- n. 1107 dell’11 luglio 2016 “Integrazione delle declaratorie delle strutture organizzative della Giunta regionale a seguito dell'implementazione della seconda fase della riorganizzazione avviata con Delibera 2189/2015”;

- n. 56 del 25 gennaio 2016 “Affidamento degli incarichi di direttore generale della Giunta regionale, ai sensi dell'art. 43 della L.R. 43/2001”;

- n. 468 del 10 aprile 2017 “Il sistema dei controlli interni nella Regione Emilia-Romagna”;

- n. 1059 del 3 luglio 2018 “Approvazione degli incarichi dirigenziali rinnovati e conferiti nell'ambito delle Direzioni generali, Agenzie e Istituti e nomina del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT), del Responsabile dell'anagrafe per la stazione appaltante (RASA) e del Responsabile della protezione dei dati (DPO)”;

Viste, infine, le circolari del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta regionale PG/2017/660476 del 13 ottobre 2017 e PG/2017/779385 del 21 dicembre 2017 relative ad indicazioni procedurali per rendere operativo il sistema dei controlli interni, predisposte in attuazione della deliberazione di Giunta regionale n. 468/2017;

Dato atto che il responsabile del procedimento ha dichiarato di non trovarsi in conflitto, anche potenziale, di interessi;

Attestata la regolarità amministrativa del presente atto ai sensi della sopracitata deliberazione della Giunta regionale n. 2416/2008 e successive modifiche e integrazioni;

determina:

1) di richiamare integralmente le considerazioni espresse in premessa, che costituiscono parte integrante del presente dispositivo;

2) di provvedere all’aggiornamento della composizione della Commissione territoriale di Parma preposta alla effettuazione di esami propedeutici al rilascio delle abilitazioni all'acquisto e utilizzo dei prodotti fitosanitari, sostituendo il Presidente Laura Castello con Francesco Rozzi e il supplente Antonio Cassani con la stessa Laura Castello;

3) di dare atto che la suddetta Commissione territoriale di Parma, della quale sono confermate le funzioni e le modalità organizzative, a seguito degli aggiornamenti di cui al punto 2) risulta ora così composta:

Presidente: Francesco Rozzi

Supplente: Laura Castello

Membri esperti: AUSL: Donatella Ponzi componente effettivo - ARPAE: Enrico Mozzanica componente effettivo; Clara Carini componente supplente

4) di dare atto, altresì, che resta confermata ogni altra disposizione approvata con deliberazione di Giunta regionale n. 140/2016;

5) di dare atto, infine, che, per quanto previsto in materia di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni, si provvederà ai sensi delle disposizioni normative e amministrative richiamate in parte narrativa;

6) di pubblicare integralmente il presente atto nel Bollettino Ufficiale Telematico della Regione Emilia-Romagna, al fine di garantirne la più ampia diffusione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it