E-R | BUR

n. 177 del 07.12.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedura di verifica di assoggettabilità (Screening) a VIA relativa al progetto di un fabbricato ad uso magazzino industriale sito in comune di Bentivoglio, all'interno dell'area interportuale individuata dal "Quinto stralcio attuativo del 2° P.P.E." identificata catastalmente al foglio 43, mappali 34, 52, 101, 134, 182, 448, 455, 457 e foglio 44 mappale 632

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis) delibera

:

a) di escludere, ai sensi dell’art. 10, comma 1 della LR 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, in considerazione dei modesti impatti attesi, il progetto di un capannone dotato di uffici e relative infrastrutture, per attività di movimentazione, distribuzione e trasporto merci, individuato dalle sigle 11.2, 11.3, 11.4 da realizzarsi in area interportuale in Comune di Bentivoglio, dalla ulteriore procedura di VIA con le seguenti prescrizioni:

1. anche se mitigata dalla presenza della fascia boscata di interposizione tra l’Interporto e la frazione di S. Maria in Duno, l’Interporto rappresenta una fonte di criticità acustica per la zona: si ribadisce pertanto la necessità di attuare quanto la Società Interporto si è impegnata a realizzare con una Convenzione con il Comune di Bentivoglio (barriere acustiche mediante rilevati e/o barriere fonoassorbenti..);

2. al fine di limitare le interferenze con l’ambiente si raccomanda una attenta progettazione esecutiva della fase di cantierizzazione, delle conseguenti mitigazioni e delle azioni di ripristino, soprattutto per quanto riguarda l’area di cantiere;

3. in base all’art 8.2 comma 8 (P) del PTCP della Provincia di Bologna ogni intervento incidente il sottosuolo, ai sensi delle disposizioni vigenti, deve essere autorizzato dalla competente Soprintendenza per i Beni Archeologici, di conseguenza dovrà essere richiesto il nulla-osta alla Soprintendenza prima dell’inizio lavori;

b) resta fermo che tutte le autorizzazioni necessarie per la realizzazione delle opere oggetto della presente procedura, dovranno essere rilasciate dalle autorità competenti ai sensi delle vigenti disposizioni di legge;

c) di trasmettere la presente delibera alla proponente Interporto Bologna SpA, allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di Bentivoglio, alla Provincia di Bologna ed all’ARPA sezione provinciale di Bologna;

d) di pubblicare per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna, ai sensi dell’art. 10, comma 3 della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e successive modifiche ed integrazioni, il presente partito di deliberazione.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it