E-R | BUR

n.239 del 23.08.2017 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Titolo II - Procedura di verifica (screening) relativa al progetto di realizzazione di impianto di potabilizzazione presso lo stabilimento Conserve Italia Soc. Coop. Agricola in comune di Codigoro (FE)

ARPAE SAC Ferrara per conto dell'Autorità competente Regione Emilia-Romagna avvisa che, ai sensi del Titolo II della LR n.9 del 1999, sono stati depositati, per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati, gli elaborati progettuali per l’effettuazione della procedura di verifica (screening), relativa al progetto di seguito indicato.

  • Denominazione del progetto: Realizzazione di impianto dipotabilizzazione presso lo stabilimento di Conserve Italia Soc. Coop. Agricola
  • Proponente: Conserve Italia Soc. Coop. Agricola
  • Localizzato in Provincia di: Ferrara
  • Localizzato in Comune di: Codigoro

L'istruttoria della procedura in oggetto sarà effettuata da Arpae SAC Ferrara in applicazione della LR n.13 del 2015 di riordino istituzionale.

Il progetto appartiene alla seguente tipologia progettuale di cui agli allegati B alla LR 9/99:

B.2.68)

Modifiche o estensioni di progetti di cui all'allegato A.2 o all'allegato B.2 già autorizzati, realizzati o in fase di realizzazione che possono avere notevoli ripercussioni negative sull'ambiente (modifica di progetto appartenente alla categoria B.2.32 “Impianti per il trattamento e la trasformazione di materie prime vegetali con una produzione di prodotti finiti di oltre 300 tonnellate al giorno su base trimestrale”)

Descrizione sintetica del progetto: il progetto riguarda l'aumento del volume complessivo annuo del prelievo attualmente autorizzato dal Canale Monticelli, da 2.150.000 mc attualmente autorizzati a 4.000.000 mc di progetto. Tale incremento dipende in massima parte da una diversa organizzazione sul piano temporale dei prelievi, mentre i picchi di portata massima restano nell'ambito di quanto già autorizzato di 250 l/s (900 mc/h). Contestualmente, per avere un maggior controllo sulla qualità e sulla disponibilità di acqua potabile, il Proponente vuole dotare lo stabilimento di un proprio impianto di potabilizzazione che vada ad affiancare la fornitura dal pubblico acquedotto, ma ne riduca drasticamente i prelievi. Il nuovo potabilizzatore verrà realizzato all'interno dell'area di stabiliment o ed è dimensionato per coprire il fabbisogno di acqua potabile dello stabilimento.

Lo studio ambientale preliminare e il relativo progetto preliminare, prescritti per l’effettuazione della procedura di verifica (screening), sono depositati per 45 giorni naturali consecutivi dalla data di pubblicazione del presente avviso sul BURERT.

Tali elaborati sono inoltre disponibili nel Portale web Ambiente della Regione Emilia-Romagna (https://serviziambiente.regione.emilia-romagna.it/viavas).

I soggetti interessati possono prendere visione degli elaborati depositati presso le seguenti sedi:

  • Regione Emilia-Romagna: Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale - Viale della Fiera 8, Bologna;
  • Comune di Codigoro: Piazza Matteotti 60 Codigoro

    Entro lo stesso termine di 45 giorni chiunque, ai sensi dell’art. 9, comma 4 della L.R. 9/1999 può presentare osservazioni all’Autorità competente Regione Emilia-Romagna – Servizio Valutazione Impatto e Promozione Sostenibilità Ambientale – Viale della Fiera 8, 40127 Bologna, o al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: vipsa@postacert.regione.emilia-romagna.it

    Le osservazioni devono essere presentate anche alla ARPAE SAC Ferrara al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: aoofe@cert.arpa.emr.it o all'indirizzo postale C.so Isonzo 105/A, 44121 Ferrara

    Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

    Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it