E-R | BUR

n.308 del 03.10.2018 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Art. 27-BIS D.Lgs. 152/06 e art. 20 L.R. 4/2018: provvedimento autorizzatorio unico regionale e provvedimento di VIA per il progetto di "Modifica dell'iscrizione nei registri provinciali per attività di rifiuti non pericolosi" proposto da Montecchi Pietro. Presa d'atto e approvazione delle decisioni della Conferenza dei Servizi

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

(omissis)

delibera:

a) di adottare la determinazione motivata di conclusione positiva della Conferenza di Servizi che, ai sensi dell’art. 20 della LR 04/2018 e dell’art. 27-bis del D.Lgs. 152/06 e smi, costituisce il Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale (P.A.U.R.), che comprende il provvedimento di VIA e le autorizzazioni per la realizzazione e l’esercizio del progetto di modifica dell’iscrizione nei registri provinciali per attività di recupero rifiuti non pericolosi in procedura semplificata alla posizione n. 109 esistente, proposto dalla ditta Montecchi Pietro Srl, sita in comune di Medesano (PR);

b) di dare atto che è stata acquisita, in data 24/7/2018, la documentazione antimafia ai sensi del D.Lgs. 159/2011, con esito positivo;

c) di dare atto che il progetto esaminato risulta ambientalmente compatibile e realizzabile, come indicato nel verbale conclusivo della Conferenza di Servizi finalizzato al P.A.U.R., che costituisce l’Allegato 1), parte integrante e sostanziale della presente deliberazione, a patto che siano rispettate le condizioni ambientali di seguito riportate: 

CONDIZIONI AMBIENTALI DEL PROVVEDIMENTO DI VIA

(Verifica ottemperanza a cura di Arpae SAC Parma)

1. in merito allo stradello di accesso ed ai problemi di polverosità, si è preso atto positivamente dell’attivazione delle procedure per addivenire all’asfaltatura dello stradello di accesso alla ditta e si prescrive che tali operazioni siano terminate entro 90 gg dalla conclusione della presente procedura. Solo a seguito di tale operazione (asfaltatura) sarà possibile interrompere le operazioni di bagnatura dello stradello stesso;

2. si ribadisce la prescrizione, già in essere, che il trasporto dei materiali in entrata ed in uscita dall’impianto sia effettuato con mezzi dotati di cassoni ove necessario telonati, per limitare ulteriormente il sollevamento e la dispersione di polveri e frazioni fini; 

CONDIZIONI AMBIENTALI DELL’AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE (AUA)

(Verifica ottemperanza a cura di Arpae SAC Parma)

3. le prescrizioni specifiche per l’esercizio e per la gestione sono definite nella Determinazione n. DET-AMB-2018-3974 del 02/08/2018 “DPR 59/2013 e s.m.i. - Ditta MONTECCHI PIETRO S.r.l. per lo stabilimento sito in comune di Medesano (PR), Loc. Felegara, Via Dordone n. 40 - ADOZIONE AUA” rilasciata da Arpae SAC Parma ed in Allegato 2) alla presente deliberazione; 

CONDIZIONI AMBIENTALI IN MERITO ALLA CESSAZIONE DELL'UTENZA E CHIUSURA POZZO

(Verifica ottemperanza a cura di Arpae SAC Parma)

4. le prescrizioni specifiche per la chiusura pozzo sono definite nella Determinazione n. DET-AMB-2018-3816 del 24/7/2018 “Demanio idrico acque, R.R. n. 41/2001 Montecchi Pietro srl - Concessione di derivazione n. 17911 del 29/11/2005 e rinnovo n. 11058 del 15/9/2011 da acque sotterranee ad uso igienico e assimilati in comune di Medesano (PR). PROC. PRPPA0893. presa d'atto di cessazione dell'utenza e chiusura pozzo” rilasciata da Arpae SAC Parma ed in Allegato 3) alla presente deliberazione;

d) di precisare che la verifica delle condizioni ambientali sopra elencate è di competenza di Arpae SAC di Parma;

e) di precisare che, ai sensi dell’art. 28 del D.Lgs. 152/06 e smi, il proponente dovrà trasmettere ad Arpae SAC di Parma ed alla Regione Emilia-Romagna tutta la documentazione contenente gli elementi necessari alla verifica dell’ottemperanza;

f) di dare, inoltre, atto che il P.A.U.R. comprende:

. il provvedimento di Valutazione di Impatto Ambientale compreso nell’Allegato 1), parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

. l’Autorizzazione Unica Ambientale, comprensiva della modifica dell’iscrizione nei registri provinciali per attività di recupero rifiuti speciali non pericolosi in procedura semplificata ai sensi dell’art. n. 216 del Dlgs 152/2006, con Determinazione n. DET-AMB-2018-3974 del 2/8/2018 “DPR 59/2013 e s.m.i. - Ditta MONTECCHI PIETRO S.r.l. per lo stabilimento sito in comune di Medesano (PR), Loc. Felegara, Via Dordone n. 40 - ADOZIONE AUA”; tale provvedimento costituisce l’Allegato 2), parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

. presa d'atto di cessazione dell'utenza e chiusura pozzo, con Determinazione n. DET-AMB-2018-3816 del 24/7/2018 “Demanio idrico acque, R.R. n. 41/2001 Montecchi Pietro srl - Concessione di derivazione n. 17911 del 29/11/2005 e rinnovo n. 11058 del 15/9/2011 da acque sotterranee ad uso igienico e assimilati in comune di Medesano (PR). PROC. PRPPA0893; tale provvedimento costituisce l’Allegato 3), parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

. la Pre Valutazione di Incidenza, espressa nella nota del 1/3/2018, che costituisce l’Allegato 4), parte integrante e sostanziale della presente deliberazione;

g) di evidenziare che i titoli abilitativi compresi nel P.A.U.R. sono stati assunti in conformità delle disposizioni del provvedimento di VIA e delle relative condizioni ambientali;

h) di precisare che le valutazioni e le prescrizioni degli atti compresi nel P.A.U.R. sono state condivise in sede di CdS; tali prescrizioni sono vincolanti al fine della realizzazione e gestione del progetto e dovranno, quindi, essere obbligatoriamente ottemperate;

i) di precisare che i termini di efficacia degli atti indicati al precedente punto e) decorrono dalla data di approvazione della presente deliberazione;

j) di fissare, ai sensi dell’art. 21, comma 6 della LR 04/2018 e del comma 5, dell’art. 25 del D.Lgs. 152/06 e smi, l’efficacia temporale del presente provvedimento in 5 anni, salvo eventuali proroghe di legge;

k) di dare atto che le spese di istruttoria relative al procedimento di VIA a carico del proponente, determinate in EURO 500,00 (cinquecento/00) in quanto attività certificata ISO 14001, ai sensi dell’art. 33 del D.Lgs. 152/06 e smi e del comma 2, art. 31 della LR 04/2018, risultano correttamente versate ad Arpae alla presentazione dell’istanza;

l) di trasmettere la presente deliberazione al proponente, ditta Montecchi Pietro Srl;

m) di tramettere la presente deliberazione per opportuna conoscenza e per gli adempimenti di rispettiva competenza a Arpae SAC di Parma, Provincia di Parma, Comune di Medesano, Comando Provinciale Vigili del Fuoco, Ente Gestione Parchi e Biodiversità Emilia Occidentale, AUSL Distretto Valli Taro e Ceno ed IRETI SpA;

n) di pubblicare integralmente la presente deliberazione sul sito web della Regione Emilia-Romagna;

o) di pubblicare per estratto la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it