E-R | BUR

n.324 del 16.12.2015 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Procedure in materia di impatto ambientale effettuate ai sensi della L.R. 18 maggio 1999, n. 9 e s.m.i. – Procedimento di V.I.A., relativo a nuovo impianto per il recupero (R13-R3) di rifiuti non pericolosi in plastica con capacità massima di 5.240 t/anno (16,8 t/giorno) sito in Via Selo n. 14/16 in comune di Forlì, presentato dalla Ditta In-Ecoambiente S.r.l.

L'Autorità competente: Provincia Forlì - Cesena avvisa che, ai sensi del Titolo III della Legge Regionale 18 maggio 1999, n. 9, e s.m.i., sono stati depositati per la libera consultazione da parte dei soggetti interessati gli elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di valutazione d’impatto ambientale relativa a nuovo impianto per il recupero (R13-R3) di rifiuti non pericolosi in plastica con capacità massima di 5.240 t/anno (16,8 t/giorno) sito in via Selo n. 14/16 in Comune di Forlì.

Il progetto è presentato dalla Ditta IN-ECOAMBIENTE S.R.L., avente sede legale in via Selo n. 14/16 in Comune di Forlì (FC).

Il progetto ricade nella categoria B.2.57 ) della L.R. 9/99 s.s.m.m.i.i. “Impianti di smaltimento e recupero di rifiuti non pericolosi, con capacità complessiva superiore a 10 t/giorno, mediante operazioni di cui all'allegato C, lettere da R1 a R9, della parte quarta del decreto legislativo n. 152 del 2006, ad esclusione degli impianti mobili volti al recupero di rifiuti non pericolosi provenienti dalle operazioni di costruzione e demolizione qualora la durata della campagna sia inferiore a novanta giorni naturali ed agli altri impianti mobili volti al recupero di altri rifiuti non pericolosi qualora la durata della campagna sia inferiore a sessanta giorni naturali, e qualora non siano localizzate in aree naturali protette o in aree SIC e ZPS; tale esclusione non si applica a successive campagne sullo stesso sito; ” ed è assoggettato a procedura di Valutazione Impatto Ambientale ai sensi del combinato disposto degli art. 4 e 4-ter della L.R. 9/99 s.s.m.m.i.i.

Il progetto interessa il territorio del Comune di Forlì e della Provincia di Forlì-Cesena.

Il progetto prevede la realizzazione di impianto per il recupero (R13-R3) di rifiuti non pericolosi in plastica con capacità massima di 5.240 t/anno (16,8 t/giorno).

Il progetto è depositato per 60 (sessanta) giorni naturali consecutivi, oltre che presso questa Amministrazione, in qualità di Autorità competente a svolgere la procedura di VIA ad esso relativa, anche presso la sede dei seguenti Comuni interessati: Comune di Forlì, Piazza Saffi n. 8 - 47121 Forlì e presso la sede della Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione impatto e promozione sostenibilità ambientale - Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna.

I medesimi elaborati sono inoltre pubblicati sul sito web della Provincia di Forlì-Cesena ( www.provincia.fc.it/pianificazione ).

I soggetti interessati possono prendere visione del progetto definitivo e degli altri elaborati prescritti per l’effettuazione della procedura di VIA, presso la sede del Servizio Ambiente e Pianificazione Territoriale di questa Amministrazione Provinciale, in Piazza Morgagni n.2 - 47121 Forlì, presso la sede del Comune di Forlì, Piazza Saffi n. 8 - 47121 Forlì e presso la sede della Regione Emilia-Romagna - Servizio Valutazione impatto e promozione sostenibilità ambientale - Viale della Fiera n. 8 - 40127 Bologna.

Entro lo stesso termine di 60 (sessanta) giorni previsto per il deposito chiunque, ai sensi dell’art. 15, comma 1, L.R. 9/99 e s.m.i., può presentare, in forma scritta, osservazioni all’Amministrazione Provinciale di Forlì-Cesena - Servizio Ambiente e Pianificazione Territoriale – al seguente indirizzo: Piazza Morgagni n. 9 - 47121 Forlì.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it