E-R | BUR

n.135 del 31.08.2011 periodico (Parte Seconda)

XHTML preview

Esproprio di un'area interclusa, di proprietà della ditta Cobau-Sighinolfi, nell'ambito della realizzazione dell’opera di miglioramento dei livelli di sicurezza stradale sulla SS 16 “Adriatica” nel centro abitato di Fosso Ghiaia

Si rende noto che, con decreto n. 5 del 10/8/2011, di cui si riporta il seguente estratto, è stato disposto quanto segue:

- di acquisire, mediante esproprio, al patrimonio indisponibile del Comune di Ravenna, la seguente area relittuale, rientrante nella fattispecie

indicata dall’art. 16, comma 11, del DPR 327/01, nell’ambito della realizzazione dell’opera di miglioramento dei livelli di sicurezza stradale sulla

S.S. 16 “Adriatica”, nel centro abitato di Fosso Ghiaia nel comune di Ravenna:

Ditta proprietaria: Sighinolfi Silvia, Sighinolfi Savina, Cobau Ernesta

Area: CT Ravenna, Sezione Ravenna, Foglio 215, Map. 447, mq. 1788

- di dare atto che la somma pari ad Euro. 52.234,00, stimata dal Collegio peritale a titolo di indennità definitiva e liquidata alla ditta proprietaria con decreto dell’Autorità espropriante n. 2 del 3/3/2009, era comprensiva, a rettifica di quanto indicato nell’atto stesso, oltre che dell’indennità relativa al mappale 446, oggetto di esproprio, anche dell’indennità, pari ad Euro. 23.244,00, relativa al suddetto mappale residuo 447, derivato dal frazionamento dell’originario mappale 260 inserito nel piano particellare approvato con deliberazione di Giunta comunale n. 366/75153 del 8/8/2006, dichiarativa della pubblica utilità;

- di dichiarare che il suddetto decreto di esproprio è emanato entro il termine di scadenza dell’efficacia della dichiarazione di pubblica utilità;

- il passaggio del diritto di proprietà dell’area oggetto di espropriazione in capo al Comune di Ravenna sotto la condizione sospensiva che il decreto di esproprio sia successivamente notificato alla ditta proprietaria ed eseguito mediante immissione in possesso con contestuale redazione del relativo verbale.

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it